vai ai contenuti
vai al menu

home > servizi > centri di cultura > gioco > gruppo gioco ospedale > bibliomouse

Bibliomouse, la biblioteca in ospedale

La biblioteca Bibliomouse, avviata sperimentalmente all’interno dell’Ospedale Infantile Regina Margherita, è stata attiva dal gennaio 2001 al febbraio 2020.

Nata a complemento dell’offerta formativa dei laboratori e delle sale gioco di ITER, nell’ambito dei Servizi Educativi della Città di Torino, offriva un servizio di prestito e consultazione di libri e uno spazio gioco ai bambini e alle bambine che si trovavano in ospedale. Anche i docenti operanti nella struttura ospedaliera potevano utilizzarla per le loro lezioni.

Bibliomouse promuoveva la lettura come momento ludico durante il ricovero ospedaliero e come risposta al bisogno profondo dei bambini e delle bambine di ascoltare storie, lette o raccontate dalla voce di un adulto.
Alla biblioteca potevano accedere anche coloro che si recavano al Regina Margherita in visita ambulatoriale e/o in day hospital.

Il Progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione dell’Azienda Ospedaliera OIRM con l’Amministrazione della Città di Torino e alle numerose donazioni di Associazioni Onlus e case editrici, che si sono sommate alla donazione iniziale di alcuni editori presenti al Salone Internazionale del Libro di Torino del 1997.

Negli anni la sua attività si è arricchita grazie alle collaborazioni con il Museo d’Arte Orientale, il Museo Egizio di Torino e le associazioni di volontariato CasaOz e Aiutami a non avere paura, che hanno messo a disposizione persone, attività e contenuti a complemento dell'offerta iniziale.


Attualmente Bibliomouse è chiusa per l’emergenza Covid-19

 

Ultimo aggiornamento 21 gennaio 2021


crediti


torna su