vai ai contenuti
vai al menu

home > iniziative > la scuola adotta un monumento > regolamento

Regolamento

art. 1
Fanno parte del progetto le scuole della provincia di Torino che aderiscono formalmente all'adozione

art. 2
Il progetto è realizzato in maniera conforme al Progetto Napoli e d'intesa con la Fondazione Napoli Novantanove

art.3
Per Monumento/Bene Culturale, ai fini dell'adozione, si intendono chiese, musei, palazzi storici, piazze, edicole votive, fontane, statue, siti archeologici, zone di interesse storico - ambientale

art.4
Il monumento adottato deve essere situato preferibilmente vicino al plesso scolastico. Ove ciò non fosse possibile (ad esempio nelle periferie), i docenti possono suggerire, verificandone le motivazioni, un monumento distante dalla zona scolastica ma da essa collegato per vari motivi

art. 5
La partecipazione della scuola al progetto e la scelta del monumento dovrà essere approvata dal Capo d'Istituto

art. 6
La scuola riceve il monumento in adozione dalle autorità competenti, con la precisazione evidente che si tratta di un'adozione di natura culturale e spirituale, e non ovviamente di gestione

art. 7
L'adozione ha durata triennale

art. 8
La scuola produrrà un progetto articolato di lavoro sul monumento. I docenti coinvolti nel progetto saranno coadiuvati dall'Organizzazione Corrispondente e dalla autorità locali preposte al Patrimonio Culturale

art. 9
La scuola nomina un docente referente con il compito di coordinare il lavoro interdisciplinare ed i rapporti con la Organizzazione Corrispondente, con le istituzioni e con le scuole con cui sia stata eventualmente stabilita una programmazione comune

art. 10
Ogni scuola si impegna a produrre materiale (fotografico, filmico, video, grafico, storico, letterario, etc.) che documenti il lavoro svolto

art. 11
La scuola ha la fruizione privilegiata del monumento e si renderà disponibile a fornire servizio di custodia e di guida durante manifestazioni pubbliche di particolare interesse o in giorni stabiliti per visite di altri istituti scolastici (cittadini e non)

art. 12
L'Organizzazione Corrispondente coordina i rapporti tra le scuole e le istituzioni responsabili dei monumenti adottati e sovraintende al regolare svolgimento del progetto

art. 13
La partecipazione a manifestazioni pubbliche che riguardano i monumenti adottati va concordata con l'Organizzazione Corrispondente responsabile del progetto. È opportuno infatti che la presenza delle scuole presso monumenti adottati sia limitata a quelle manifestazioni "fisiologicamente" legate allo sviluppo del progetto, tanto a livello locale quanto nazionale ed europeo

art. 14
Tutti i materiali a stampa (depliant, inviti, manifesti, pubblicazioni, video, etc.) prodotti dalle scuole nell'ambito del lavoro di adozione, dovranno sempre recare la dicitura "Nell'ambito del progetto La scuola adotta un monumento".


crediti


torna su