vai ai contenuti
vai al menu

home > iniziative > Contest musicale Una canzone per una città verde

Contemporary Art Infanzia

Contest musicale
Una canzone per una città verde

Concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado di Torino

La Città di Torino, attraverso ITER e in collaborazione con l’Arpa Piemonte e la Fondazione di Comunità di Mirafiori, nell’ambito del progetto europeo proGIreg, invita le scuole torinesi a partecipare al concorso realizzando un videoclip musicale.
L’iniziativa nasce dal progetto di educazione ambientale creativa Musica d’Ambiente, promosso da Arpa Piemonte.
Il contest Una canzone per una città verde punta a comunicare ai cittadini, soprattutto ai più giovani, gli obiettivi del progetto europeo proGIreg, fondati sull’idea che le infrastrutture verdi possano essere contemporaneamente la leva per risolvere alcuni problemi socio-ambientali, la scintilla per percorsi di crescita, inclusione e responsabilizzazione aperti a tutta la cittadinanza e lo stimolo alla creazione di nuove opportunità di lavoro.
Le scuole di Torino possono partecipare utilizzando il brano musicale Jingle “proGIreg” come base per realizzare un videoclip, che potrà essere di solo accompagnamento al brano proposto oppure unire anche una interpretazione originale del brano, purché rispecchi lo spirito del progetto proGIreg.
Disponibili anche la versione WAV e lo spartito del brano.
Una Commissione selezionerà i brani che meglio rappresentano lo spirito del progetto. Nel mese di maggio, durante la Festa di primavera organizzata presso il quartiere Mirafiori, verrà comunicata la classe vincitrice, una per ogni ordine di scuola, alla quale verrà consegnato un premio rappresentato da un “giardino da interno”, un dispositivo che consente la coltivazione in classe di fiori, erbe e ortaggi; a tutte le classi partecipanti verrà consegnato un premio di partecipazione, rappresentato da un kit ambientale per la realizzazione di un giardino delle farfalle nella propria scuola.

scarica la circolare alle scuole

scarica il bando

 


crediti


torna su