vai ai contenuti
vai al menu

home > iniziative > Chi ha rubato la marmellata?

Chi ha rubato la marmellata?

In occasione dei vent’anni dalla promulgazione della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e nell’anno europeo della creatività e dell’innovazione, tre giorni di convegni e seminari per rilanciare la riflessione sui temi educativi della valorizzazione del gioco e dell’animazione ludica, un confronto su un nuovo modo di fare educazione ambientale, considerando le diverse dimensioni della creatività e dell’immaginario infantile e adolescenziale.

2 e 3 dicembre 2009 - Convegno nazionale Chi ha rubato la marmellata?
Riflessioni intorno ai diritti e ai rovesci del gioco, nell’anno europeo della creatività
Fabbrica delle “e” - Corso Trapani 91/B – Torino

3 dicembre 2009 - Seminario Educazione e sostenibilità
Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica - Corso Francia 285  - Torino

4 dicembre 2009 - Convegno Frammenti di creatività
Nell’ambito del Sottodiciottofilmfestival
Fabbrica delle “e” - Corso Trapani 91/B - Torino

 

Chi ha rubato la marmellata?

Riflessioni intorno ai diritti e ai rovesci del gioco, nell’anno europeo della creatività
Convegno Nazionale

mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre 2009
Fabbrica delle “e”  -  Corso Trapani 91/B – Torino

organizzato da
ITER - Centri di Cultura per il Gioco

Programma

mercoledì 2 dicembre

dalle ore 13.00 alle 13.45
registrazione dei partecipanti

ore 13.45
apertura e saluti
Giuseppe Borgogno
Assessore alle Risorse Educative della Città di Torino

ore 14.00
relazioni

Anna Bondioli
Università di Pavia
Per una cultura del gioco: il ruolo dell’adulto

Emma Baumgartner
Università La Sapienza di Roma
Gioco e benessere

Mario Pollo
Università LUMSA di Roma
Lo sport è ancora un gioco? Provocazioni e proposte dell’animazione culturale

ore 16.15
intervallo

ore 16.30
relazioni

Riccardo Poli
Centro Nazionale di Documentazione e Analisi per l’Infanzia e l’Adolescenza
Il diritto al gioco e le politiche educative e sociali

Renate Fuchs
Gruppo Europeo ITLA -  International Toy Library Association
La formazione ludica in Europa 

Amilcare Acerbi
Direttore GioNa - Associazione Città in Gioco
Le buone prassi nelle città e nei piccoli comuni

Coordina
Umberto Magnoni
Direttore ITER - Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile

ore 18.00
chiusura lavori

giovedì 3 dicembre

dalle ore 9.00 alle 10.30
prima sessione tematica
LIBERI TUTTI
Gioco: creatività, avventura e movimento, tradizioni e culture

intervengono
Sara Nosari
Università di Torino
Gioco e lavoro: modalità dell’agire creativo in età adulta

Gianfranco Staccioli
Università di Firenze, Federazione Italiana dei CEMEA
I giochi che fanno crescere: le culture nei tavolieri, fra tradizione e innovazione

coordina
Maria Carla Rizzolo
Responsabile Centri di Cultura per il Gioco, ITER

dalle ore 10.45 alle 13.00
gruppi di lavoro

A - gioco spazio di avventura, creatività e movimento
Conducono
Roberto Pompermaier
Associazione VKE, Bolzano
Grazia Bisonni
Ludoteca Avrah KaDabra, ITER

B - memoria e trasmissione nel gioco di tradizione popolare
conducono
Antonio Damasco
Direttore Rete Italiana del Festival dell’Oralità Popolare 
Bruna Pangallo
Punto Gioco Cirimela, ITER

C - ludo-tecnica e edutainment: fattori negativi e valore aggiunto
conducono
Silvia Carbotti
esperta di tecnologie per la didattica
Maria Battaglia
Centro per la Cultura Ludica, ITER

D - dove si gioca oggi: i servizi per il gioco
conducono
Roberto Maurizio
Centro Nazionale di Documentazione e Analisi per l’Infanzia e l’Adolescenza
Livia Papi
Associazione Giochimpara, Torino 

giovedì 3 dicembre 2009

dalle ore 9.00 alle 10.30
seconda sessione tematica

TRA IL DIRE E IL FARE
Gioco: apprendimento, relazione e contesti, educazione e formazione

intervengono
Paola Ricchiardi
Università di Torino
Il gioco per lo sviluppo cognitivo in contesti di svantaggio

Donatella Savio
Università di Pavia
A “promuovere” il gioco si impara:
percorsi e strumenti per la formazione di educatori ludici

coordina
Anna Maria Venera
Coordinamento Formazione Professionale, ITER

dalle ore 10.45 alle 13.00
gruppi di lavoro

E -  gioco, scuola ed extrascuola
conducono
Beniamino Sidoti
esperto di giochi
Rosanna Clinco
Centro per la Cultura Ludica, ITER

F - gioco e relazione nei contesti di difficoltà e di diversità
conducono
Cicco Santo
Cooperativa Fantacadabra, Sulmona (AQ)
Renata Bronzino
Gruppo Gioco Ospedale, ITER 

G - la formazione ludica compresa tra il sapere e il saper giocare
conducono
Bernardetta Gallus
Agenzia Formativa Forcoop
Tamara Lavina
Ludoteca Drago Volante, ITER 

dalle ore 14.30 alle 17.00
plenaria

confronto e scambio sui lavori di gruppo
intervengono
Silvia Carbotti
Antonio Damasco
Bernardetta Gallus
Roberto Maurizio
Roberto Pompermaier
Cicco Santo
Beniamino Sidoti

riflessioni critiche 
Roberto Farné
Università di Bologna
Andrea Mori
Cooperativa Progetto Città, Bari

il finale…  per non concludere…
Maria Carla Rizzolo
Responsabile Centri di Cultura per il Gioco, ITER

coordina
Anna Maria Venera
Coordinamento Formazione Professionale, ITER

ATTIVITÀ FACOLTATIVE

mercoledì 2 dicembre
dalle ore 18.30
visita alle ludoteche e ai punti gioco della Città di Torino - ITER

giovedì 3 dicembre
dalle ore 18.00
visita al Centro per la Cultura Ludica della Città di Torino - ITER
giochi e serata ludica

venerdì 4 dicembre
ore 19.00

serata ad invito 
intitolazione del Centro per la Cultura Ludica a Walter Ferrarotti

informazioni e iscrizioni

segreteria organizzativa
Centri di Cultura per il Gioco
Via Fiesole, 15 - 10151 Torino
Telefono: 01101139402
infoconvegno@comune.torino.it

presentazione ricerche e buone pratiche

invio abstract: iterformazione@comune.torino.it

PARTECIPAZIONE GRATUITA PER TUTTE LE ATTIVITÀ DEL CONVEGNO

per gli insegnanti di scuola di ogni ordine e grado partecipanti è stato richiesto l’esonero dal servizio ai sensi della normativa vigente


crediti


torna su