Data di pubblicazione: 22/03/2016

Città di Torino

3 tirocini per praticanti avvocato

con borsa lavoro presso il Comune di Torino

scadenza 7 aprile 2016

È indetta una selezione pubblica (RIF. B 03/16) per l'inserimento di n. 3 praticanti avvocato presso il Servizio Centrale Avvocatura della Città di Torino – Via Corte d'Appello 16, ai sensi del R.D. 1578/1933 e successive modifiche, nonché della legge 247/2012.

Scadenza: ore 24.00 del 07/04/2016.

Durata del periodo di praticantato
L'inserimento dei praticanti avverrà secondo le disponibilità del Servizio Centrale Avvocatura. I praticanti verranno assegnati ad un Avvocato del Servizio Centrale Avvocatura che fungerà da Dominus.
Il praticantato può avere una durata massima di 12 mesi non prorogabili (ai sensi dell' Art. 41 comma 6 lett. b L. 247/2012) a conclusione dei primi 3 mesi, la prosecuzione del periodo di praticantato sarà subordinata alla valutazione positiva del Direttore del Servizio Centrale Avvocatura della Città sentito il parere del relativo Dominus. L'eventuale rapporto informativo negativo non consentirà la prosecuzione del praticantato per l'ulteriore periodo residuo a completamento dello stesso.
L'orario di svolgimento del praticantato prevede un impegno settimanale non inferiore a 30 ore e non superiore a 36 ore, e con orario giornaliero articolato secondo le attività del Servizio che prevedono la partecipazione alle udienze in orario antimeridiano e la collaborazione con il Dominus in orario pomeridiano.
Il periodo di pratica prevede lo svolgimento delle seguenti attività: assistenza udienze, supporto per predisposizione degli atti giudiziali e stragiudiziali, ricerca giurisprudenziale per la redazione pareri.

Borsa lavoro
Al praticante sarà riconosciuta una borsa lavoro di 450,00 euro mensili al lordo delle ritenute di legge, che verrà erogata con cadenza mensile quale corrispettivo dell'attività formativa propria dell'attività di praticantato.
L'erogazione della borsa lavoro per l'anno 2017 sarà subordinata alle risorse economiche disponibili nel Bilancio.
La borsa lavoro sarà riconosciuta solo a seguito di iscrizione al Registro dei Praticanti tenuto dall'Ordine degli Avvocati di Torino. Le spese necessarie ai fini dell'iscrizione nell'apposito Registro dei restano a carico del praticante.

Modalità di svolgimento e caratteristiche del praticantato
Il rapporto di praticantato sarà regolamentato da apposita scrittura privata sottoscritta tra le parti. Lo svolgimento dell'attività di pratica professionale non determina l'instaurazione di alcun rapporto di lavoro subordinato (art 41 c 11 L.247/2012), ovvero autonomo, e pertanto lo stesso non dà luogo a valutazioni ai fini di carriere giuridiche ed economiche, né a riconoscimenti automatici ai fini previdenziali.
Lo svolgimento della pratica forense presso l'Amministrazione Comunale deve intendersi prestata in via esclusiva per ragioni organizzative e di completezza della formazione.

Requisiti di ammissione

  1. Cittadinanza italiana (tale requisito non è richiesto per i cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea).
  2. Età non superiore a 28 anni.
  3. Titolo di studio e professionale: possesso della Laurea in Giurisprudenza con votazione non inferiore a 102/110. Il titolo indicato deve essere valido per l'iscrizione al Registro dei Praticanti Avvocato.
  4. Conoscenze specifiche: conoscenza pacchetto Office (in particolare Word) e conoscenza di internet per ricerche normative e giurisprudenziali.
  5. Non aver svolto precedenti periodi di praticantato presso altri enti o studi legali in misura superiore a 6 mesi.
  6. Titoli preferenziali (voto di laurea; voti riportati negli esami di diritto amministrativo, diritto civile e diritto del lavoro, diritto processuale amministrativo e diritto processuale civile; aver discusso la tesi in materia di diritto amministrativo, diritto civile, diritto del lavoro; eventuali altri titoli quali ad esempio corsi di specializzazione post-laurea; aver già svolto pratica forense per un periodo non superiore ai 6 mesi).
  7. I requisiti per ottenere l'ammissione alla selezione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda.

Domanda d'ammissione
La domanda di ammissione potrà essere presentata esclusivamente, compilando online il form presente alla pagina www.comune.torino.it/concorsi/2016/istruz_avv2016.shtml del sito della Città di Torino, entro le ore 24.00 del giorno 07/04/2016. Non saranno accettate domande inviate con altre modalità.
Terminata la compilazione della domanda, il candidato dovrà inviare il proprio curriculum vitae et studiorum all'indirizzo di posta elettronica: lavorotemporaneo@comune.torino.it.

Modalità di svolgimento della selezione
La selezione si svolgerà presso la Direzione Organizzazione – Piazza Palazzo di Città 1 – Torino, sarà effettuata da una commissione interna al Servizio destinatario (Servizio Centrale Avvocatura) ed avverrà sulla base di un colloquio volto a verificare l'attitudine del candidato a svolgere l'attività di praticante avvocato, anche sulla base della disponibilità offerta in relazione allo svolgimento della collaborazione, dell'impegno richiesto ed alla motivazione del candidato a svolgere l'attività presso l'Amministrazione Comunale.
L'avviso di convocazione sarà pubblicato alla pagina web www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml, del sito della Città e indicherà l'elenco dei candidati ammessi alla selezione, il diario e la sede dei colloqui.
La predetta pubblicazione, alla quale non seguiranno altre forme di convocazione, avrà valore di notifica a tutti gli effetti.
I candidati ammessi alla selezione dovranno presentarsi muniti di un documento di riconoscimento valido.
L'assenza al colloquio, quale ne sia la causa, sarà considerata rinuncia alla selezione.
L'esito della selezione sarà reso pubblico al termine della procedura a mezzo di apposito avviso che sarà pubblicato sulla sopra citata pagina web www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml.

Bando completo all'indirizzo www.comune.torino.it/concorsi/2016/band_avv2016.pdf.

Info:
Città di Torino
Ufficio Tirocini
Tel. 011/01123413/24050
Sito: www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml