I MOOC, Massive Open Online Course

Home page della Città di Torino

TorinoGiovani il portale Informagiovani

Città di Torino >> TorinoGiovani >> MOOC >> Le principali piattaforme MOOC

Le principali piattaforme MOOC

In questa pagina trovate informazioni sulle principali piattaforme che propongono corsi MOOC. La maggior parte dei corsi offerti sono in inglese, è tuttavia possibile trovare corsi in altre lingue. Per corsi specifici sul coding e linguaggi di programmazione, puoi consultare la nostra pagina MOOC sulla programmazione. Se cerchi dei MOOC in italiano consulta la pagina sui MOOC in lingua italiana.

Alison

Alison è una piattaforma di corsi online gratuiti fondata a Galway in Irlanda, nel 2007 dall’ imprenditore Mike Feerick. Con 5 milioni di studenti in 200 paesi, Alison è riconosciuta a livello globale.

L’offerta dei corsi è molto varia, spazia dalla letteratura all’economia, dal web design alle risorse umane. Al termine del corso si può richiedere gratuitamente il rilascio del certificato attestante il completamento del percorso formativo.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Alison sono di varia durata e divisi in moduli, tutti self-paced, cioè fruibili in ogni momento. Ogni modulo può contenere argomenti testuali o video.
I corsi sono presentati da una scheda descrittiva che ne illustra la durata, i moduli delle lezioni e il programma. Inoltre è presenta una bacheca dove è possibile leggere tutte le recensioni degli studenti che hanno già concluso il corso.
Le prove di valutazione possono essere affrontate quante volte si vuole, l’importante è raggiungere l’80% del punteggio per ottenere la certificazione finale.

Uno strumento utile per gli utenti è la comunity dove ognuno può contribuire pubblicando articoli, post e commenti.

Canvas Network

Canvas Network è un MOOC che funge anche da motore di ricerca per corsi online non tenuti dal Network. Ha un tipo di impostazione molto informale e giovanile.  Il rilascio del certificato di frequenza non  è previsto da tutti i corsi e i termini di rilascio sono decisi dagli autori dei diversi corsi. Alcuni corsi proposti da Canvas sono a pagamento.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Canvas Network, generalmente, iniziano in una precisa data e hanno una durata media di alcune settimane (di solito otto). Unica eccezione sono i corsi self-paced, ovvero corsi la cui fruizione è a completa discrezione dello studente stesso. Questi, una volta disponibili on line, possono essere fruiti in qualsiasi momento dall’utente.
Per quanto riguarda i corsi non self-paced, essi sono organizzati prevalentemente secondo moduli che vengono resi disponibili settimanalmente. I moduli possono essere composti sia da contributi video sia testuali. La velocità del parlato, nei video, può essere regolata e, in alcuni casi, i video sono provvisti di sottotitoli in inglese.
Per la maggior parte dei corsi sono previsti dei quiz intermedi, generalmente concernenti un gruppo di moduli alla volta, e un test finale che riguarda invece tutto il programma del corso.
Ogni corso ha una sua bacheca dedicata alla pubblicazione degli annunci, un forum di discussione, una community dove è facile conoscere altri studenti del medesimo corso e dei wiki, utili come supporto esterno che completa gli insegnamenti del corso. Gli iscritti, inoltre,  hanno a disposizione una chat.

Coursera

Coursera è una piattaforma MOOC fondata dai Professori di Informatica Andrew Ng e Daphne Koller della Stanford University. Le oltre 150 Università internazionali partner della piattaforma, tra le quali anche l'Università di Roma La Sapienza e l'Università Bocconi di Milano, permette alla piattaforma di offrire corsi in molte lingue diverse tra le quali anche l'italiano. Il sito è dotato di un sistema di filtri per materia che rende più facile la ricerca all'utente.
Tutti i corsi di Coursera sono accessibili gratuitamente.
Per quanti sono interessati in alcuni corsi è data la possibilità di ottenere, al termine del percorso formativo, un "Verified Certificate", un certificato rilasciato dall'università che ha erogato il corso. I certificati sono a pagamento ed hanno un costo variabile.

Strutture dei corsi e strumenti

Anche i corsi Coursera, generalmente, iniziano in una precisa data e hanno una durata media di alcune settimane (di solito otto-dieci). Essi sono divisi in moduli che vengono resi messi on line settimanalmente. I moduli possono essere composti sia da contributi video sia da contribuiti testuali. Nei video. inoltre, la velocità del parlato, può essere regolata e in alcuni casi essi sono provvisti di sottotitoli in molte lingue diverse.
Per la maggior parte dei corsi sono previsti dei quiz intermedi, generalmente concernenti un gruppo di moduli alla volta, e un test finale che riguarda invece tutto il programma del corso.
Ogni corso haun forum di discussione (suddiviso in ben organizzate sezioni), una bacheca per la pubblicazione degli annunci, una community che ti facilita a conoscere altri studenti del corso e dei wiki, utili come supporto esterno che completa gli insegnamenti del corso.

edX

edX è una piattaforma MOOC fondata dal MIT di Boston e dall'Università di Harvard. I college e le Università che compongono il consorzio edX sono fra i più prestigiosi al mondo e offrono un'istruzione di qualità sia all'interno dei campus che online.
Sul sito edX è possibile effettuare la ricerca dei corsi disponibili sia in base alla materia che interessa, sia in base all’Università che eroga il corso, sia in base alla difficoltà.
I corsi edX sono sempre gratuiti da seguire, ma se si vuole avere una certificazione è necessario pagare una quota. I certificati (Certificates of Achievement) sono di diverso tipo in funzione delle diverse esigenze degli utenti.

Strutture dei corsi e strumenti

Così come i corsi Canvas e Coursera, anche i corsi EdX, generalmente, iniziano in una precisa data e hanno una durata media di una decina di settimane. Anche in questo caso, i corsi sono suddisvisi in moduli divisi a loro volta in paragrafi e parti di paragrafi e caricati sulla piattaforma ogni settimana. I moduli possono essere composti sia da contributi video sia da contribuiti testuali. La velocità dei dialoghi, nei contribui video, può essere regolata. E' possibile che i video abbiano sottotitoli in ligua inglese. Inoltre, i filmati e i sottotitoli sono scaricabili separatamente.
Per la maggior parte dei corsi sono previsti dei quiz intermedi, generalmente concernenti un modulo alla volta e un test finale che riguarda invece tutto il programma del corso. Ogni corso ha una community dove si possono conoscere altri studenti del medesimo corso, una bacheca funzionale per la pubblicazione degli annunci, un forum di discussione e dei wiki, un utile aiuto esterno che completa gli insegnamenti del corso. Gli iscritti, inoltre,  hanno a disposizione una chat.

Emma

EMMA è l’acronimo di “European Multiple MOOC Aggregator”, un progetto co-finanziato dall’Unione Europea, che coinvolge diversi partner, tra cui importanti università europee.
EMMA fornisce una piattaforma per ospitare corsi online gratuiti e aperti a tutti, in diverse lingue europee, con lo scopo di conservare e valorizzare il ricco patrimonio culturale, educativo e linguistico dell’Europa promuovendo un apprendimento transculturale e multilingue.

Strutture dei corsi e strumenti

I MOOC presenti su EMMA sono abitualmente fruibili a partire da una data specificata, sono costituiti da lezioni divise per unità ed hanno una durata variabile tra le 6 e le 8 settimane.
Il numero dei corsi disponibili è ancora limitato. Gli argomenti sono di vario genere, per buona parte sono relativi all’apprendimento e all’utilizzo di nuove tecnologie, ma vi sono anche corsi di carattere sociale, pedagogico e storico.
I corsi sono offerti in diverse lingue, ma è in funzione un sistema di traduzione automatica che rende sempre disponibile almeno la versione inglese, in diversi casi anche in italiano.
L’interazione tra studenti e tra studenti e docenti tramite blog e post è un elemento caratterizzante di EMMA, volto ad arricchire l’esperienza formativa.

Fun

Fun è un ambiente che raccoglie i MOOCs lanciata dal Ministero dell'Istruzione Superiore e della ricerca francese nel 2013 con il contributo di tre partner pubblici, Inria, Cines e Renater e di soggetti specializzati del sistema universitario francese. L'intento del progetto è quello di riunire in un'unica piattaforma i progetti delle università e delle scuole francesi garantendo un libero accesso ai contenuti dei corsi.

Strutture dei corsi e strumenti

Ad oggi si contano oltre 100 corsi con una vasta gamma di argomenti; Fun offre corsi su ambiente, economia, informatica, medicina, scienze sociali e su molte altre materie, soddisfando le diverse esigenze di apprendimento degli studenti i quali possono effettuare un'esperienza di apprendimento collaborativa e interattiva in base al proprio livello di conoscenza e abilità nei confronti della materia.
I corsi di hanno cadenza settimanale e sono suddivisi in ulteriori unità e per seguirli è necessaria l'iscrizione da parte dello studente.

futurelearn

FutureLearn è una piattaforma per MOOC di proprietà dell’inglese Open University, ente con un’esperienza decennale nella formazione a distanza e formazione online, che offre corsi gratuiti online. Fra i partner coinvolti vi sono prestigiose  università britanniche e di numerosi altri paesi e, cosa non comune, alcuni partner non universitari fra cui il British Council, la British Library, il British Museum, e la National Film and Television School.

Strutture dei corsi e strumenti

Vi è una grande quantità di corsi disponibili su FutureLearn suddivisi in numerosi argomenti:
Business & Management, arti creative e media, salute e psicologia, storia, lingue e culture, legge, legge, lingue, letteratura, natura e ambiente, informatica, politica, scienze e matematica, sport e tempo libero, formazione.

Il corso di FutureLearn più gettonato nel 2015 (380.000 iscritti da 153 paesi) è stato "Understanding Ielts" proposto dal British Council, un corso di preparazione al test Ielts, un certificato che attesta la conoscenza della lingua inglese.
La prossima edizione del corso “Understanding Ielts” è in programma a partire dal 25 aprile 2016.

Se non sai che cos'è l'Ielts puoi trovare su Wikipedia informazioni sul test Ielts.
Se vuoi sostenere il test sul sito del British Council trovi informazioni su sedi d'esame e calendario date IELTS.

I corsi di FutureLearn hanno una durata variabile che va dalle 6 alle 10 settimane ma vi sono anche corsi molto più brevi di 3 o 5 settimane. Le singole lezioni contengono diverso materiale tra cui video lezioni, articoli, quiz. Vi sono inoltre sezioni di discussioni che consentono l’interazione tra gli studenti.
A seguito del completamento di una determinata percentuale di lezioni di un percorso, per la maggior parte dei corsi c’è la possibilità di acquistare un certificato di partecipazione (Statement of Participation) al costo di 29 sterline inglesi (costo in vigore ad agosto 2015).
FutureLearn, inoltre, consente ai propri studenti di ottenere un certificato di conseguimento del corso (Statement of Attainment) dopo aver superato un esame in un centro convenzionato.
Questo cerrtificato, comunque non attribuisce crediti o il conferimento di una qualifica universitaria; al pari del certificato di partecipazione può però servire per essere allegato ad un curriculum.

Iversity

Iversity è un MOOC creato da un team interdisciplinare con sede a Berlino. Il sito ed i corsi sono disponibili in inglese e/o in tedesco e talvolta in altre lingue. Per la produzione dei corsi Iversity collabora con alcune università europee o direttamente con singoli professori. I corsi sono tutti gratuiti.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Iversity, generalmente, iniziano in una precisa data e hanno una durata media di alcune settimane. Come nei casi precedenti, i corsi sono divisi in moduli con uscita online settimanale. I moduli sono composti da contributi video e testuali. Si può regolare la velocità dei dialoghi nei video i quli, spesso, possiedono sottotitoli in lingua inglese.
Per la maggior parte dei corsi sono previsti dei quiz intermedi, generalmente concernenti un modulo alla volta, e un test finale che riguarda invece tutto il programma del corso.
Ogni corso ha una sua bacheca dedicata alla pubblicazione degli annunci, un forum di discussione,  e una community per conoscere altri studenti iscritti alla piattaforma.

Gli studenti di Iversity possono scegliere percorsi di studio diversi che permettono di ottenere certificati di diverso tipo. Il percorso di studio più semplice è l'Audit Track: accesso gratuito a tutto il materiale dei corsi e possibilità di ottenere, dopo aver superato il corso, un certificato di partecipazione gratuito (Statement of Participation).
Scegliendo invece i cosiddetti percorsi certificati la frequenza rimane gratuita, ma si pagano i certificati.
In taluni casi è possibile ricevere dei crediti formativi universitari ECTS non da Iversity, ma dall'università del professore che tiene il corso. E' importante, però, verificare con la propria università se questi credti possono essere riconosciuti.
Per maggiori informazioni sui percorsi di studio si consiglia di leggere con attenzione le Frequently Asked Questions sul sito di Iversity.

Khan Academy

Khan Academy è un'organizzazione educativa senza scopo di lucro creata nel 2006 da Salman Khan, ingegnere statunitense originario del Bangladesh. Le video lezioni toccano un'ampia gamma di discipline: Matematica, Storia, Finanza, Fisica, Chimica, Biologia, Astronomia, Economia. Alcune lezioni sono anche in lingua italiana. I destinatari dei corsi sono principalmente gli studenti delle scuole superiori. Tutte le video lezioni di Khan Academy sono gratuite e non sono previsti certificati di frequenza o di completamento come per le altre piattaforme MOOC.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Khan Academy aderiscono al modello scolastico delle scuole superiori, infatti sono assimilabili più a lezioni riguardanti materie scolastiche tradizionali. Le lezioni sono strutturate molto semplicemente, assomigliano molto a video “tutorial”. Sono girati tutti con la stessa tecnica: il coach (non è un vero professore) narra come voce fuori campo che cosa sta svolgendo su una lavagna luminosa che viene ripresa, esattamente come avviene in una lezione frontale in classe.
Le lezioni, inoltre, non prevedono esami finali.
La struttura grafica del sito è più semplice ed istintiva rispetto alle altre piattaforme e il percorso che l’utente deva fare è più lineare.
Come in altre piattaforme, comunque, compaiono alcuni strumenti utili come la community e i forum. È possibile, inoltre capire quale livello di apprendimento e quali obbiettivi si sono raggiunti grazie alle esercitazioni proposte.Chi insegna uniforma il metodo e le impostazioni in modo da non confondere gli utenti.

Miriada X

Miriada X è un progetto di formazione che offre corsi MOOC gratuiti principalmente in lingua spagnola. Partecipano al progetto oltre 50 università in Spagna e in diversi paesi dell'America Latina.

Strutture dei corsi e strumenti

Gli argomenti dei corsi proposti su Miriada X sono strutturati in diversi ambiti: scienza e tecnologia, lingue, psicologia, economia, matematica, pedagogia, scienze della salute, scienze agrarie ecc.
Gli studenti possono seguire e scegliere liberamente i corsi in base al proprio livello di conoscenza e di abilità sull’argomento. Ogni corso MOOC ha delle attività obbligatorie da svolgere per poter conseguire il certificato di partecipazione o di superamento dell’intero corso.
I MOOCs di Miriada sono divisi per moduli e contengono video lezioni e materiale supplementare e hanno durata variabile, un impegno orario e settimanale specificato nelle pagine dedicate a ciascun corso.

Open2Study

Open2Study è un'iniziativa di Open Universities Australia con la collaborazione di diverse Università australiane. Nel sito si possono cercare i corsi in base al tipo di area disciplinare e alla difficoltà (corso per laurea triennale, specialistica, master, dottorato). Tutti i corsi sono completamente gratuiti.
Per alcuni dei Corsi di Open2Study c’è la possibilità di ricevere un certificato di frequenza che non è però né qualificante né dà la possibilità di maturare di crediti. Il certificato avrà la funzione di far capire ad un potenziale datore di lavoro il proprio interesse verso uno specifico settore. Per ottenerlo basta frequentare il 60% del corso.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Open2Study, generalmente, iniziano in una precisa data e hanno una durata media di alcune settimane. Unica eccezione sono i corsi self-paced, i quali, una volta disponibili on line, possono essere fruiti in qualsiasi momento dall’utente.
I corsi non self-paced sono strutturati attraverso moduli che sono caricati online ogni settimana; questi possono comprendere sia contributi video sia da contributi testuali. Per quanto riguarda i primi, essi sono dotati di un regolatore di velocità del parlato ed è possibile che vi siano sottotitoli in inglese.
Per la maggior parte dei corsi sono previsti dei quiz intermedi, generalmente concernenti un gruppo di moduli alla volta, e un test finale che riguarda invece tutto il programma del corso.
I corsi sono provvisti di alcuni strumenti utili quali: una bacheca per gli annunci, una community per dialogare con altri studenti e i wiiki, utili approfondimenti per completare gli insegnamenti del corso. Gli iscritti, inoltre,  hanno a disposizione una chat. Inoltre, per ogni corso è predisposto un forum della comunità (community forum,) e un altro per i singoli gruppi di discussione in aula.

Pluralsight

Pluralsight è una società di portata globale leader quanto a formazione online per i professionisti del settore tecnologico. Offre più di 4500 corsi in vari ambiti, come informatica, data, IT, linguaggi di programmazione, editing, design ed architettura.

Per accedere ai corsi è necessario iscriversi a pagamento al sito, scegliendo tra un abbonamento standard ed uno plus. Solo l’abbonamento plus permette di richiedere la certificazione finale e la fruizione offline dei corsi seguiti.
Una volta iscritti alla piattaforma, si può accedere alla prova gratutita della durata di 10 giorni.

Pluralsight permette di seguire i propri corsi non solo online ma anche direttamente dai propri dispositivi mobile grazie all'app mobile per android ed iOS. Questa applicazione permette di sfogliare la libreria di formazione Pluralsight e di selezionare i corsi o singoli moduli del corso per guardarli sul proprio dispositivo. È possibile cercare la libreria corso per identificare i corsi specifici che coprono le aree che interessano.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Pluralsight sono fruibili in ogni momento e sono strutturati in lezioni singole di varia durata e diversi livelli di difficoltà, dal principiante all’avanzato.
Ogni lezione prevede dei video e la loro trascrizione, una serie di esercizi e la possibilità di entrare in contatto con altri studenti dello stesso corso e soprattutto, è possibile contattare i docenti per eventuali chiarimenti, domande e consigli.

Anche Pluralsight dispone della funzionalità per l'integrazione delle certificazioni direttamente nei profili degli utenti su LinkedIn. Gli utenti potranno pubblicare istantaneamente i corsi completati nei loro profili professionali.

Udacity

Udacity è nato da un esperimento dell'Università di Stanford. Il portale offre corsi di tipo scientifico matematici, di design e business divisi per i vari livelli di apprendimento universitari. I corsi sono impostati secondo metodi di insegnamento non tradizionali. I certificati vengono consegnati al completamento delle varie attività presenti nel corso seguito dopo un’intervista via web in cui il candidato deve dimostrare la sua identità e che ha raggiunto gli obbiettivi del corso senza aiuti esterni. Alcuni dei corsi di Udacity sono a pagamento.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Udacity sono tutti self-paced  essi sono organizzati prevalentemente secondo moduli composti sia da contributi video sia testuali, da attività e brevi interviste ai professori. In alcuni casi sono previsti dei sottotitoli in inglese per i video ai quali si può anche regolare la velocità del parlato.
Per la maggior parte dei corsi sono previsti dei quiz intermedi, generalmente concernenti un gruppo di moduli alla volta, e un test finale che riguarda invece tutto il programma del corso. A differenza di altre piattaforme, Udacity, permette che i quiz vengano ripetuti senza che questo incida sul voto finale dell’esame.
Come in alcuni casi precedenti, anche i corsi di Udacity hanno una bacheca per degli annunci, un forum di discussione, una community e i wiki.

Udemy

Udemy è una piattaforma di apprendimento che permette a chiunque di pubblicare video corsi online. Esiste una versione del sito in italiano ma i corsi sono in inglese e in altre lingue come il francese, lo spagnolo e il cinese. Per tutti i corsi è previsto il rilascio di un certificato di completamento del corso. La maggior parte dei corsi di Udemy è a pagamento, in certi casi è però possibile vedere in forma gratuita alcune delle prime lezioni.

Strutture dei corsi e strumenti

I corsi Udemy sono tutti self-paced. Essi sono organizzati, come in tutti i casi precedenti, in moduli, ma essi non vengono erogati settimanalmente. I contributi sono prevalentemente video tutorial, poiché questa piattaforma ha un tipo di impostazione diversa. I corsi assomigliano di più a aggiornamenti.  La maggior parte dei video non è provvista di sottotitoli. Mancano, inoltre, tutti gli strumenti più comuni delle altre piattaforme come i forum, le community, i wiki e le chat, tuttavia vi è un’ottima e originale funzione per prendere appunti durante la lezione.

Torna su