Marzo

Tattoo. L’arte sulla pelle

MAO Museo d’Arte Orientale, fino al 3 marzo
Artisti contemporanei, tatuatori e tatuati, opere e personaggi del passato si mescolano e dialogano in un percorso suggestivo, che guida il pubblico in un viaggio e una riflessione sull’uso sociale, culturale e artistico del corpo.
https://www.maotorino.it/it/eventi-e-mostre/mostratattoo-l%E2%80%99arte-sulla-pelle

Laura Grisi. Le opere filmiche, 1968-1972

Videoteca GAM Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, fino al 10 marzo
Tre opere ed alcuni libri e documenti che costituiscono l’intera filmografia di Laura Grisi. Il quinquennio ‘68-’72, durante il quale Laura Grisi – moglie di Folco Quilici, recentemente scomparsa – realizza i suoi film è per l’artista un periodo di grande creatività espressa a contatto con mondi e paesaggi molto diversi da quelli europei e metropolitani che avevano ispirato sino ad allora i suoi Variable Paintings e Neon Paintings.
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/laura-grisi

Van Dyck. Pittore di Corte

Galleria Sabauda, fino al 17 marzo
Una mostra dedicata a Antoon Van Dyck, l’allievo di Rubens che nel XVII secolo rivoluzionò l’arte del ritratto. In quattro sezioni e oltre 50 opere la mostra evidenzia l’esclusivo rapporto che Van Dyck ebbe con le corti italiane ed europee per le quali dipinse innumerevoli ritratti, capolavori unici per elaborazione formale, qualità cromatica, eleganza e dovizia nella riproduzione dei particolari.
https://www.museireali.beniculturali.it/events/van-dyck-pittore-di-corte/

Tutti Gli “Ismi” di Armando Testa

Musei Reali Sale Chiablese, fino al 17 marzo
La mostra celebra Armando Testa come un innovatore, che ha saputo, tra i primi, riconoscere l’importanza e la forza delle immagini per l’uomo contemporaneo, favorendo il dialogo continuo e la contaminazione tra arte e pubblicità.
https://www.museireali.beniculturali.it/events/tutti-gli-ismi-di-armando-testa/

Post-water

Museo Nazionale della Montagna, fino al 24 marzo
Un percorso narrativo e semantico sul tema dell’acqua articolato attraverso video, fotografia, pittura, disegno e scultura. Il progetto include i lavori di circa venti artisti internazionali, assieme a un nucleo di fotografie e di documenti storici che appartengono all’Area Documentazione del Museomontagna. In mostra anche alcune importanti opere provenienti dal Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea, dal MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, dal Vejle Kunstmuseum e dalla Collezione La Gaia di Busca.
http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&id=390

I Macchiaioli

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, fino al 24 marzo
Oltre 80 opere provenienti dai più importanti musei italiani, enti e collezioni private, un ricco racconto artistico sulla storia del movimento dei Macchiaioli, dalle origini al 1870, con affascinanti confronti con i loro contemporanei italiani
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/i-macchiaioli

Festival sull’espressionismo

Location varie, fino al 29 marzo
Un festival monografico, interdisciplinare e collegiale che approfondisce la corrente artistica dell’Espressionismo, permettendo, agli appassionati e non, di conoscere meglio i contenuti figurativi e musicali di questo periodo storico attraverso concerti, conferenze e film con il coinvolgimento dei principali enti del sistema musicale torinese e piemontese e di molte altre realtà culturali tra cui il sistema bibliotecario cittadino, il Museo Nazionale del Cinema e l’Università degli Studi di Torino.
https://www.sistemamusica.it/citta-torino/un-urlo-lungo-un-festival-torino-svela-lespressionismo/

Mostre alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, fino al 30 marzo
Vanilla Isis personale di Andra Ursuta, che indaga la vulnerabilità dell’uomo nell’età contemporanea;
http://fsrr.org/mostre/vanilla-isis-andra-ursuta-opening-2-novembre/

Il Gufo con gli occhi laser personale di Monster Chetwynd, che indaga la relazione tra arte e teatro.
http://fsrr.org/mostre/il-gufo-con-gli-occhi-laser-monster-chetwynd-opening-2-novembre/

Sandy Skoglund. Visioni Ibride

CAMERA Centro Italiano per la Fotografia, fino al 31 marzo
Prima antologica con oltre 30 lavori che vanno dagli esordi nei primi anni Settanta all’ancora inedita opera “Winter”, alla quale l’artista ha lavorato per oltre dieci anni. Sarà proprio questa immagine – accompagnata da alcune delle sculture create per l’installazione da cui è stata tratta la fotografia – il fulcro dell’esposizione: una spettacolare anteprima mondiale che conferma una volta di più l’unicità della ricerca e del linguaggio del’’artrista.
http://camera.to/mostre/sandy-skoglund-visioni-ibride/

Ad acqua. Vedute e paesaggi di Bagetti: tra realtà e invenzione

Galleria Sabauda, fino al 31 marzo
Una selezione di 39 opere appartenenti ai fondi di grafica della Biblioteca Reale e della Galleria Sabauda per una mostra, all’interno dello Spazio Scoperte della Galleria Sabauda che approfondisce alcuni momenti del cammino artistico di Bagetti e mette in evidenza la capacità creativa e la competenza geografica dell’artista nel riprodurre scene urbane e rurali.
https://www.museireali.beniculturali.it/events/ad-acqua-vedute-e-paesaggi-di-bagetti-tra-realta-e-invenzione/

Venia Dimitrakopoulou. Futuro Primordiale. Logos

Fondazione Sandretto Re Rebaudendo, fino al 31 marzo
Personale della scultrice greca Venia Dimitrakopoulou che propone una nuova selezione di lavori, tra cui spiccano due installazioni di grandi dimensioni: l’opera inedita Ellampsis e l’installazione Dialoghi. Tema principale dell’intera esposizione è il “logos”, parola che si fa segno e al contempo segno che diventa parola, che ben si coniuga con le superfici candide della sala espositiva che sembrano richiamare «pagine non scritte», come suggerisce la scultrice.
http://fsrr.org/venia-dimitrakopoulou-futuro-primordiale/

Variazioni: Ari Benjamin Meyers vs. Pablo Bronstein

OGR Officine Grandi Riparazioni dall’1 marzo al 14 aprile
Due artisti e due serie di performance consecutive, si confrontano sul tema del movimento come fattore trasformativo dello spazio museale. Ari Benjamin Meyers riempie il Binario 1 di musica, attraverso diversi concerti e oggetti performativi, mentre Pablo Bronstein, sotto la guida di Catherine Wood, Senior Curator per la performance della Tate Modern di Londra – lavora sulla danza come linguaggio e come oggetto del guardare.
http://www.ogrtorino.it/events/ari-benjamin-meyers-k-club

Andy Warhol. Due capolavori dalla collezione di Francesco Federico Cerruti

Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, fino al 22 aprile
In anticipazione della apertura della Collezione Cerruti in primavera, sono presentate al Castello di Rivoli, dal 22 gennaio al 22 aprile, due opere dell’artista simbolo della Pop art: Hélène Rochas, uno dei quattro dipinti che nel 1975 l’artista dedica all’ex modella francese già direttrice dell’omonima azienda di profumeria, e The Poet and His Muse, realizzato nel 1982, che appartiene al ciclo dedicato a Giorgio de Chirico e moltiplica quattro volte sulla stessa tela un suo lavoro del 1959 con manichini paludati all’antica.
https://www.castellodirivoli.org/mostra/andy-warhol-due-capolavori-dalla-collezione-francesco-federico-cerruti/

Van Gogh – Multimedia & Friends

Spazio Lancia, fino al 28 aprile
Una mostra multimediale che accompagna i visitatori alla scoperta della vita artistica e travagliata del genio olandese, raccontandone gli ultimi 10 anni attraverso pannelli dedicati a diverse aree tematiche. Attraverso l’uso della realtà virtuale è possibile “entrare” nei quadri del maestro, mentre nella “stanza dei segreti” è possibile scoprire disegni e quadri inediti di Monet, Renoir, Gauguin e Degas e dello stesso Van Gogh.
www.spaziolancia.it

Madame Reali: cultura e potere da Parigi a Torino. Cristina Di Francia e Giovanna Battista Di Savoia Nemours

Palazzo Madama, fino al 6 maggio
Con più di 120 opere – dipinti, oggetti d’arte, arredi, tessuti, gioielli, oreficerie, ceramiche, disegni e incisioni  la mostra racconta la biografia delle due Madame reali – Cristina di Francia (Parigi 1606 – Torino 1663) e Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours (Parigi 1644 – Torino 1724) – le parentele che le collegano alle maggiori case regnanti, le loro azioni politiche e culturali, le scelte artistiche per le loro residenze, gli usi della vita di corte, le feste sontuose, la moda e la devozione religiosa.
https://www.palazzomadamatorino.it/it/eventi-e-mostre/mostra-madame-reali-cultura-e-potere-da-parigi-torino

Le Armi e il potere: l’Arcangelo Longobardo

Museo di Antichità, fino all’11 maggio
Una mostra che verte sullo scambio di reperti in epoca longobarda tra i musei TECUM – Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo (FG) e il Museo di Antichità. Il focus è sulla figura dell’Arcangelo Michele, che compare nella Bibbia come un angelo guerriero, posto a capo delle milizie celesti. E’ presentato il calco delle epigrafi incise sulle strutture del santuario, volute dai longobardi per ricordare l’imponente opera di ristrutturazione del santuario stesso.
https://www.museireali.beniculturali.it/events/le-armi-e-il-potere-larcangelo-longobardo-2/

La bottega di Leonardo. Opere e disegni in mostra

Palazzo Cavour, fino al 12 maggio
Una mostra che rappresenta un’occasione unica per ammirare e comprendere la complessità del Genio nella pittura del suo tempo. Viene presentata un’opera di straordinaria rilevanza: la Maddalena discinta attribuita alla collaborazione tra Leonardo e l’allievo Giampietrino. Sono inoltre esposti due celebri disegni del Maestro di Vinci: uno studio di Testa di vecchio ed un frammento per un pensiero per la perduta Battaglia di Anghiari. In mostra l’eredità artistica di Leonardo viene rivista attraverso gli abili pennelli dei maggiori seguaci del maestro: Giampietrino, Marco d’Oggiono, Cesare da Sesto, Salaì, Bernardino Luini.
https://mostradavinci.it/

Cuore di tenebra. Castello Di Rivoli @ Ogr. 1. Può l’arte prevenire gli errori?

Officine Grandi Riparazioni Binario 2, fino al 19 maggio
Citando il titolo del romanzo di Joseph Conrad, questa mostra di pittura, scultura, video e installazioni, indaga gli aspetti bui del mondo contemporaneo, quali le guerre, i fanatismi religiosi, il terrorismo, il razzismo, lo sfruttamento delle risorse naturali e l’inquinamento. Può l’arte prevenire gli errori? In che modo gli artisti contemporanei raccontano l’oscurità del nostro presente e affrontano i fallimenti della storia umana?
https://www.castellodirivoli.org/heart-of-darkness-castello-rivoliogr-1-can-art-prevent-mistakes/

Gupl! Goal! Ciak! Cinema e fumetti

Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana e Juventus Museum, fino al 20 maggio
Uno spettacolare allestimento che lascia grande spazio alle scene dei film messe a confronto con quelle dei fumetti da cui sono tratte. Un itinerario storico che parte dalle comuni origini, verso la fine dell’800, per poi passare ai primi esperimenti per il cinema degli anni ‘30, fino a giungere al trionfo dei film realizzati tra gli anni ‘70 e gli anni ’90 e che, grazie allo sviluppo tecnologico e agli “effetti speciali”, hanno restituito sul grande schermo la quintessenza del fumetto. La mostra Calcio e Fumetti al Juventus Museum, attraverso i materiali multimediali esposti offre un panorama del rapporto tra calcio e fumetto, un tuffo nelle pagine dei fumetti e nelle gesta dei loro eroi.
http://www.museocinema.it/it/mostre/gulp-goal-ciak-cinema-e-fumetti
https://www.juventus.com/it/news/news/2019/-gulp–goal–ciak—-un-progetto-unico.php

Marcello Gandini. Genio nascosto

Museo Nazionale dell’Automobile, fino al 26 maggio
Una mostra dedicata a uno dei più importanti car designer e progettisti del XX secolo. Accanto alle vetture più note, soprattutto sportive, firmate dallo stilista durante la sua permanenza alla Bertone, sono presentati altri veicoli in cui il contributo di Gandini, ingegneristico ed estetico insieme, è stato fortemente innovativo.
http://www.museoauto.it/website/it/news/840

Michael Armitage. The Promised Land

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, fino al 26 maggio
I dipinti onirici dell’artista kenyota Michael Armitage coniugano il linguaggio figurativo occidentale ad elementi della cultura, della storia e della politica dell’Africa dell’est. Nonostante la palette di colori tropicali e le linee sensuali rimandino all’immaginario esotico evocato da celebri artisti, quali Pablo Picasso e Paul Gauguin, Armitage sovverte la loro visione occidentale includendo nei suoi dipinti dettagli colti dalla realtà contemporanea africana, idealizzando ma allo stesso tempo sfatando i miti che circondano la narrativa africana.
http://fsrr.org/mostre/the-promised-land/

Harald Szeemann: Museum of Obsessions / Il museo delle ossessioni

Castello di Rivoli Museo d’Arte contemporanea, fino al 26 maggio
Prima esposizione dedicata a Harald Szeemann, al quale si deve la nascita alla fine degli anni ’60 della figura del curatore indipendente. Attraverso materiali d’archivio, documentazioni fotografiche, video e una scelta di opere d’arte che hanno caratterizzato le sue mostre più importanti, il percorso espositivo offre uno sguardo all’interno del pensiero, delle visioni e delle ossessioni, che hanno accompagnato la vicenda umana e professionale del curatore svizzero.
https://www.castellodirivoli.org/mostra/harald-szeemann-museum-of-obsessions-museo-delle-ossessioni/

Giovanni Migliara. Viaggio in Italia

Fondazone Accorsi-Ometto, Museo di Arti Decorative, fino al 16 giugno
La mostra evidenzia uno dei temi centrali della ricerca di Giovanni Migliara (Alessandria 1785-Milano 1837), quello del viaggio, intrapreso lungo città e luoghi del territorio italiano e restituito attraverso la raffigurazione emblematica di monumenti e di paesaggi identificati nella loro peculiarità.
http://www.fondazioneaccorsi-ometto.it/it/mostre/gallery/giovanni-migliara/

Anri Sala. As you go

Castello di Rivoli Museo d’Arte contemporanea, fino al 23 giugno
Progetto espositivo di Anri Sala (Tirana 1974) che raccoglie alcune tra le più significative opere filmiche realizzate dall’artista prendendo spunto da composizioni musicali. Come componenti di un’insolita orchestra, Anri Sala ha modulato tre opere utilizzando la realtà aumentata, in modo da offrire ai visitatori un’esperienza immersiva di alto impatto emotivo.
https://www.castellodirivoli.org/mostra/anri-sala/

Hito Steyerl. The City of Broken Windows / La Città Delle Finestre Rotte

Castello di Rivoli, Museo d’Arte Contemporanea, fino al 30 giugno
Una nuova installazione multimediale basata sul suono, che esplora l’indagine di Hito Steyerl sullo sviluppo dell’intelligenza artificiale e la sua relazione con la conoscenza umana. Hito Steyerl è una tra gli artisti e teorici più attivi del nostro tempo, le sue riflessioni sulla possibilità di pensiero critico nell’era digitale hanno influenzato il lavoro di numerosi artisti
https://www.castellodirivoli.org/mostra/hito-steyerl-the-city-of-broken-windows/

Ercole e il suo mito

Reggia di Venaria, fino al 29 settembre
La figura di Ercole illustrata con una raccolta di straordinari dipinti e oggetti d’arte prodotti nell’antichità classica e tra Cinquecento e Settecento, alcuni presentati in Italia per la prima volta, provenienti da grandi collezioni italiane e estere.
http://www.lavenaria.it/it/mostre/ercole-suo-mito

Il Riallestimento della collezione contemporanea. Pittura spazio Scultura 1968 – 1988

GAM Galleria civica d’Arte moderna e Contemporanea, fino al 4 ottobre 2020
Nell’ambito del progetto di riallestimento della collezione degli ultimi cinquant’anni, sono proposte diverse angolazioni di lettura del ricco patrimonio GAM, con una rotazione dell’allestimento dello spazio del piano interrato con cadenza biennale individuando precisi indirizzi di lettura.
La prima esposizione delle collezioni del contemporaneo presenta un nutrito gruppo di opere realizzate tra il 1968 e il 1986, Alcuni degli artisti esposti: Griffa, Mattiacci; Icaro; Valentini, Gastini, Parmiggiani, Nagasawa, Salvadori, Ontani, Mainolfi, Salvo, Anselmo, Calzolari.
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/pittura-spazio-scultura-le-collezioni-del-contemporaneo

2ᵃ edizione Premio Pergamena dello Sport

Teatro Carignano, 1 marzo

Ste-Sativa Torino Expo 2019

Palavela, dall’1 al 3 marzo
www.torinoconcerti.it

Carnevale sociale al Borgo Juvarriano

2 marzo

Torino Jiu Jitsu Challenge

PalaRuffini, dal 2 al 3 marzo
Evento organizzato dall’Asd Jiu Jitsu Factor, un classico per gli appassionati dell’arte suave.

Just the Woman I am

Piazza San Carlo, 3 marzo
Corsa camminata non competitiva di 6 Km che unisce sport, cultura e benessere e socialità organizzata per sostenere la ricerca universitaria sul cancro e suggerire maggiore consapevolezza di sé per un corretto stile di vita.
http://www.torinodonna.it/

Piemonte Glocal Film Festival

Cinema Massimo, dal 5 al 10 marzo
Il Festival è articolato nei concorsi cinematografici Spazio Piemonte e Panoramica Doc riservati a cortometraggi e documentari realizzati nel 2018 da registi, filmmaker o case di produzione piemontesi, oppure che sono stati girati in Piemonte.
www.piemontemovie.com/site/

Solo da bambini
Lina Fucà, Daniele Gaglianone, Paolo Leonardo

Fondazione Merz, dal 7 marzo al 19 maggio
La mostra firmata da tre autori, un regista, Daniele Gaglianone, e due artisti visivi, Lina Fucà e Paolo Leonardo, ha come tema centrale l’infanzia, la prima stagione della vita e si sviluppa lungo tre distinti racconti del vissuto di ciascun autore che talvolta si sovrappongono tra loro o intrecciano percorsi alternativi. Media e linguaggi diversi tra pittura, installazione, fotografia e video, concorrono alla restituzione di queste esperienze nella loro forma fisica e interiore.
http://fondazionemerz.org/mostre-esposizioni/solo-da-bambini-lina-fuca-daniele-gaglianone-paolo-leonardo/

Lorenzo Pingitore. Parmenide

CAMERA Centro Italiano per la Fotografia, dal 7 marzo al 6 aprile
Mostra personale di Lorenzo Pingitore. Il giovane fotografo torinese presenta una serie inedita di nove immagini di grandi dimensioni, che immortalano ogni volta una grande sfera, dal diametro di 4.5 metri, immersa in ambienti e architetture sempre differenti.
http://camera.to/mostre/parmenide-fotografie-lorenzo-pingitore/

Ecologies of Loss

PAV Parco Arte Vivente, dal 9 marzo al 2 giugno
La mostra Ecologies of Loss, pensata appositamente per gli spazi del PAV e in concerto con la mission del centro, focalizzandosi sulle politiche relative ai fiumi nel contesto indiano, indaga le relazioni conflittuali tra capitalismo globale e tutela degli ecosistemi e della qualità di vita degli strati meno abbienti della popolazione urbana.
http://parcoartevivente.it/portfolio/ecologies-of-loss/

Steve McCurry. Leggere

Palazzo Madama, dal 9 marzo al 1° luglio
La mostra presenta 65 scatti, realizzati in oltre quarant’anni di carriera, ritraendo persone di tutto il mondo, assorte nell’atto intimo e universale del leggere. Con questa rassegna Steve McCurry presenta le sue foto legate al tema universale della lettura in una città, Torino, che, anche in virtù del Salone del Libro, può essere considerata la “capitale italiana della lettura”.
https://www.palazzomadamatorino.it/it/eventi-e-mostre/mostra-steve-mccurry-leggere

Ettore Fico. Opere di grande formato

MEF Museo Ettore Fico, dal 13 marzo al 14 luglio
La mostra raccoglie la produzione più significativa di Ettore Fico, dedicando al maestro uno spazio permanente nelle sale del primo piano. Sono esposte un centinaio di opere, tra oli, tempere, eseguiti dai primi anni Trenta al 2004, anno della sua scomparsa. La mostra propone gli aspetti più inediti e di ricerca del percorso artistico di Ettore Fico, dalle esperienze astratte a quelle più geometriche, dalle impressioni delineate dai sottili tocchi di colore puro alle pennellate materiche e informali.
http://www.museofico.it/mostre/ettore-fico-opere-grande-formato/

Gabriele Basilico e le vedute di Giambattista Piranesi

MEF Museo Ettore Fico, dal 13 marzo al 28 luglio
Una selezione di 32 fotografie di Gabriele Basilico tratta dalla campagna effettuata dal fotografo milanese nel 2010 a Roma, Tivoli e Paestum, su commissione della Fondazione Giorgio Cini. Corpus centrale dell’esposizione, una sezione promossa e organizzata dalla Fondazione Giorgio Cini nel 2010 Le arti di Piranesi. Architetto, incisore, antiquario, vedutista, designer, a cui si aggiunge una selezione dei lavori più significativi realizzati del fotografo milanese.
http://www.comune.torino.it/torinoplus/

WCDU World Caribbean Dances University

PalaRuffini, dal 15 al 17 marzo
L’Associazione ASD Sampaoli organizza il Congresso Mondiale di Danze Caraibiche, Salsa, Salsa shine e Bachata contest.

Festival dell’Oriente

Lingotto, dal 15 al 17 marzo e dal 22 al 24 marzo
Una nuova edizione del Festival dell’Oriente, che accoglierà ancora una volta tutti gli appassionati dei colori, delle musiche e dei profumi di quelle terre lontane.
L’evento prevede mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali in numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo ed avvincente susseguirsi di show, incontri, seminari ed esibizioni.
http://festivaldelloriente.net/

Sottodiciotto film festival & campus

Cinema Massimo, dal 15 al 22 marzo
Un luogo d’incontro e di confronto per dare visibilità ai prodotti audiovisivi realizzati in ambito scolastico da giovani e giovanissimi registi.
Nel contempo rappresenta un’importante vetrina per la divulgazione di opere di qualità sul mondo dell’infanzia, dell’adolescenza e della gioventù attraverso proiezioni, incontri, workshop, concorsi extrascolastici, programmi speciali dedicati al “cinema giovane” di ieri, di oggi e soprattutto di domani.
http://www.sottodiciottofilmfestival.it/

Judo Turin Cup 2019

Le Cupole, dal 16 al 17 marzo
https://www.fijlkam.it/piemonte/judo/news-judo/146-judo-turin-cup-2019.html

Ando Gilardi

GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e contemporanea, Wunderkammer, dal 15 marzo al 16 giugno
Una selezione di scatti eseguiti tra il 1950 e il 1962. L’esposizione è composta da 55 immagini, in prevalenza istantanee prese nei luoghi di occupazione della Seconda Guerra Mondiale e nelle abitazioni, a documento delle condizioni di lavoro e di vita degli operai, dei braccianti agricoli e delle rispettive famiglie.
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/ando-gilardi-reporter

Safar: Viaggio in Medio Oriente. Vite appese a un filo

MAO Museo d’arte Orientale, dal 20 marzo al 30 giugno
Una sessantina di scatti realizzati da Farian Sabahi in Libano, Siria, Iraq, Iran, Emirati Arabi, Azerbaigian, Uzbekistan e Yemen tra il febbraio 1998 e la primavera 2005 sono esposti per la prima volta in una installazione site specific in cui le fotografie sono appese a un filo da pesca ad evocare la precarietà della vita in Medio Oriente.
https://www.maotorino.it/it/eventi-e-mostre/safar-viaggio-medio-oriente-vite-appese-un-filo-fotografie-di-farian-sabahi

Gran Balon Speciale “Antico Carnevale del Balon 2019”

Via Cottolengo, Via Lanino, Via Mameli, Via Borgo Dora, Piazza Borgo Dora, salita e cortile del Maglio, dal 21 al 24 marzo

Dolci Portici

Palazzo Birago e altre sedi (Via Roma tratto compreso tra piazza Castello e piazza San Carlo), dal 22 al 24 marzo
Tre giorni di incontri a Palazzo Birago per raccontare i protagonisti, l’arte e i segreti dell’arte del cioccolato.
Quattro dolci tour alla scoperta dei luoghi dove i maestri pasticceri producono le golosità della nostra tradizione; visite guidate su prenotazione nei locali storici. Nel tratto compreso tra piazza Castello e piazza San Carlo una trentina di mastri pasticceri presentano le loro prelibatezze.
https://contradatorino.org/portfolio/dolciportici2019/

9th Trofeo L’oasi Latina

PalaRuffini, dal 23 al 24 marzo
https://fidamatori.it/event/9-trofeo-l-oasi-latina/

Giornate FAI di primavera

Museo Storico Artiglieria / Mastio della Cittadella, dal 23 al 24 marzo
Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano, da scoprire e proteggere insieme al FAI
https://www.fondoambiente.it/luoghi/mastio-della-cittadella?gfp

Noi. Non erano solo canzonette

Promotrice delle Belle Arti, dal 22 marzo al 7 luglio
Una grande rappresentazione della storia italiana recente nella quale la “Musica d’Autore” diviene strumento di esplorazione e interpretazione delle grandi trasformazioni che caratterizzarono quegli anni.
http://www.mostranoi.it/

Girotondo Run

Parco Ruffini, 24 marzo
Corsa amatoriale non competitiva il cui ricavato sarà completamente utilizzato per sostenere le spese di ospitalità e accoglienza dei bambini bielorussi che vengono a Torino e Rivoli per un periodo di risanamento e disintossicazione dalle radiazioni.
https://corriperlabielorus.wixsite.com/girotondorun

Biennale Democrazia. Visibile invisibile

Teatro Carignano, Aula Magna Università Cavallerizza, Teatro Regio, OGR, Nuvola Lavazza, Teatro Gobetti, Accademia delle Scienze, Auditorium Vivaldi e altre sedi minori, dal 27 al 31 marzo
La sesta edizione di Biennale Democrazia ospita una riflessione su novità e distorsioni prodotte da un mondo “ad altissima visibilità”. Informazioni, immagini e dati, elaborati da tecnologie in continuo aggiornamento, sono divenuti il tessuto connettivo delle nostre esistenze. Il tema è declinato in tre percorsi tematici: Luci e ombre, La società della trasparenza, Dal tramonto all’alba. Luci e ombre focalizza come l’informazione possa mostrare realtà nascoste; la società della trasparenza sottolinea come la politica democratica esiga un alto grado di trasparenza del potere; Dal tramonto all’alba si interroga su quali aspettative, ideali, “visioni” di futuro possono oggi rigenerare la democrazia e preludere all’alba di un giorno nuovo.
http://biennaledemocrazia.it/

Ketty La Rocca

Videoteca GAM, dal 28 marzo al 6 ottobre
L’esposizione presenta il video Appendice per una supplica del 1972, di Ketty La Rocca. Si tratta di uno dei primi video d’artista italiani, girato a telecamera fissa con mani che si muovono su uno sfondo nero mentre alcune scritte con la parola you compaiono come tatuate sulla pelle. Il video è presentato insieme al trittico Senza titolo che è parte della stessa ricerca sul linguaggio delle mani. Infine l’opera La Pietà, un esempio tra i più alti della serie dedicata dall’artista alla “cancellazione”, attraverso la propria calligrafia, delle immagini di alcuni capolavori della storia dell’arte italiana.
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/ketty-la-rocca-appendice-una-supplica

Auto che passione! Interazione tra grafica e design

Museo Nazionale dell’automobile, dal 29 marzo al 30 giugno
Mostra itinerante realizzata in collaborazione con il M.A.X. Museo di Chiasso: un’esposizione di manifesti pubblicitari di argomento automobilistico e vetture particolarmente significative dal punto di vista dell’evoluzione del design.
http://www.museoauto.it/website/it

Campionati Italiani indoor di tuffi (Assoluti invernali)

Piscina Monumentale dal 29 al 31 marzo
Per il terzo anno consecutivo, i più forti atleti della nazionale italiana tornano nella piscina Monumentale, rinnovando la lunga tradizione che lega il capoluogo piemontese con questa spettacolare disciplina sportiva.  Le finali delle diverse specialità, avranno svolgimento nel pomeriggio, venerdì e sabato alle ore 15.00, domenica alle ore 14.00. Le semifinali avranno invece svolgimento tutte le mattine dalle ore 10.00.
https://www.federnuoto.it/calendario-eventi/campionati-assoluti-invenali-open.html

Duathlon di Torino

Parco del Valentino, 30 marzo
Seconda edizione per il Duathlon di Torino organizzata da Base Running Triathlon. Un duathlon sprint su percorso velocissimo: 5 km di corsa, 20Km di bici su un circuito da ripetere 3 volte e ancora 2,5 km di corsa, per una gara avvincente come nessun’altra. Partenza e arrivo al Castello del Valentino.
https://www.lamezzaditorino.it/duathlonditorino/

Santander, La mezza di Torino

31 marzo
Quarta edizione della mezza maratona internazionale più partecipata del Piemonte. ll percorso prevede partenza e arrivo dal Parco del Valentino mantenendo i passaggi attraverso il cuore aulico di una città capace di stupire per fascino, capolavori architettonici e verdissimi parchi, per vivere una giornata entusiasmante di sport.
https://www.lamezzaditorino.it/mezzamaratona/