Agosto

European Master Games

Sedi varie per le gare, Padiglione 5 (villaggio atleti) + cerimonie apertura: parata dal Parco del Valentino a piazza Castello, fino al 4 agosto
Evento aperto agli atleti di tutto il mondo che attira migliaia di sportivi, accompagnatori e turisti su tutto il territorio piemontese. Una manifestazione internazionale, che si svolge ogni quattro anni, il cui scopo è quello di promuovere l’attività sportiva, creare aggregazione e coinvolgere atleti da ogni parte del mondo, per vivere una vera e propria “festa dello sport” e confrontarsi in competizioni sportive con i propri coetanei di differenti nazionalità.
https://www.torino2019emg.org/it/

Giorgio De Chirico: ritorno al futuro

GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, fino al 23 agosto
La mostra presenta le varie forme del dialogo tra la pittura di Giorgio de Chirico e le generazioni degli artisti contemporanei che, in particolare dagli anni Sessanta in avanti, si sono ispirati alla sua opera, dal punto di vista della citazione esplicita come da quello di un avvicinamento alla sua visione al contempo ironica e profonda.
https://www.gamtorino.it/it

Acqua e Islam

MAO Museo d’Arte Orientale, fino al 1° settembre
La mostra racconta il rapporto tra acqua e islam, dalle sue radici più antiche ai suoi tanti complessi sviluppi, sino alle necessità più recenti. Esiste un rapporto antico e intimo tra l’acqua e il mondo islamico. Le ragioni climatiche lo spiegano solo in parte: vi è un’eredità antica di culture e civiltà precedenti, un senso religioso profondo e tante complesse ragioni sociali e culturali. Questo naturalmente vale per ogni civiltà, ma nell’islam tale serie di idee ha trovato un suo senso più profondo, facendo dell’acqua uno dei cardini stessi dell’esistenza umana: un cardine tanto spirituale quanto sociale ed estetico.
https://www.maotorino.it/it/eventi-e-mostre/dieci-anni-d%E2%80%99oriente-il-programma-di-gioved%C3%AC-6-dicembre-2018

Ercole e il suo mito

Reggia di Venaria, fino al 29 settembre
La figura di Ercole illustrata con una raccolta di straordinari dipinti e oggetti d’arte prodotti nell’antichità classica e tra Cinquecento e Settecento, alcuni presentati in Italia per la prima volta, provenienti da grandi collezioni italiane e estere.
http://www.lavenaria.it/it/mostre/ercole-suo-mito

Notre-Dame de Paris. Sculture gotiche dalla Grande Cattedrale

Palazzo Madama, fino al 30 settembre
Tre frammenti delle grandi sculture che decoravano la cattedrale di Notre-Dame di Parigi segnano la feconda collaborazione di Palazzo Madama con il Musée de Cluny, all’interno della Rete Europea dei Musei di arte medievale. Le sculture furono deposte dalla loro collocazione originaria nel 1793 e reimpiegate come materiale di riempimento edilizio nel cortile dell’Hôtel Moreau, dove furono rinvenute nel 1977 insieme ad altri 400 frammenti provenienti dalla cattedrale.
www.palazzomadamatorino.it/it/eventi-e-mostre/mostra-notre-dame-de-paris

I mondi di Riccardo Gualino imprenditore e collezionista. Da Botticelli a I soliti ignoti

Palazzo Chiablese, fino a ottobre
https://www.museireali.beniculturali.it/spazio-mostre-chiablese/

Ketty La Rocca

Videoteca GAM, fino al 6 ottobre
L’esposizione presenta il video Appendice per una supplica del 1972, di Ketty La Rocca. Si tratta di uno dei primi video d’artista italiani, girato a telecamera fissa con mani che si muovono su uno sfondo nero mentre alcune scritte con la parola you compaiono come tatuate sulla pelle. Il video è presentato insieme al trittico Senza titolo che è parte della stessa ricerca sul linguaggio delle mani. Infine l’opera La Pietà, un esempio tra i più alti della serie dedicata dall’artista alla “cancellazione”, attraverso la propria calligrafia, delle immagini di alcuni capolavori della storia dell’arte italiana.
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/ketty-la-rocca-appendice-una-supplica

Il Riallestimento della collezione contemporanea. Pittura spazio Scultura 1968 – 1988

GAM Galleria civica d’Arte moderna e Contemporanea, fino al 4 ottobre 2020
Nell’ambito del progetto di riallestimento della collezione degli ultimi cinquant’anni, sono proposte diverse angolazioni di lettura del ricco patrimonio GAM, con una rotazione dell’allestimento dello spazio del piano interrato con cadenza biennale individuando precisi indirizzi di lettura.
La prima esposizione delle collezioni del contemporaneo presenta un nutrito gruppo di opere realizzate tra il 1968 e il 1986, Alcuni degli artisti esposti: Griffa, Mattiacci; Icaro; Valentini, Gastini, Parmiggiani, Nagasawa, Salvadori, Ontani, Mainolfi, Salvo, Anselmo, Calzolari.
https://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/pittura-spazio-scultura-le-collezioni-del-contemporaneo

Leonardo da Vinci e i moti dell’animo

Museo Nazionale del Cinema, fino al 6 gennaio 2020
Un’installazione multisensoriale che mette in dialogo i ritratti fisiognomici realizzati dall’artista con le sue descrizioni degli “accidenti mentali”, artefici dei movimenti del volto.
https://www.turismotorino.org/it/leonardo-da-vinci-e-i-moti-dellanimohttp://www.museocinema.it/it

Volti. Dall’invenzione della fisiognomica alle emoji

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, fino al 6 gennaio 2020
Il tema della fisiognomica, lo studio del volto e delle sue espressioni, le sue differenti applicazioni e articolazioni storiche saranno oggetto di tre mostre curate rispettivamente dall’Accademia Albertina, dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e dal Museo Nazionale del Cinema. In mostra sono presentate opere storiche e contemporanee, documenti, fotografie e installazioni interattive.
http://fsrr.org/http://www.museocinema.it/it

Festa del sacrificio

Parco Dora, dall’11 al 15 agosto
Per la comunità islamica è la festa più importante, si tiene in qualsiasi posto sia possibile una preghiera pubblica e tutti i credenti sono invitati a partecipare. È anche un momento di forte riconciliazione: ogni famiglia sacrifica un montone in ricordo del sacrificio di Abramo che, secondo la tradizione divide con i poveri, parenti e vicini.

Todays

Spazio211, via Cigna 211 e CNH Industrial Village, Strada Settimo 223, dal 23 al 25 agosto
Quinta edizione per il festival che per tre giorni dal primo pomeriggio a notte inoltrata propone un cartellone di live di grandi artisti nazionali e internazionali, produzioni originali e progetti esclusivi, accanto a occasioni di formazione, laboratori, performance e dj set che coinvolgono luoghi insoliti, spazi riqualificati tra cui Spazio 211, Parco Peccei e soggetti artistici e culturali nell’area Barriera di Milano.
http://www.todaysfestival.com/