Marzo

A(r)ma il prossimo tuo. Storie di uomini, conflitti, religioni

Museo Nazionale del Risorgimento, dal 1 marzo al 1 maggio
Centodieci scatti realizzati dai fotoreporter Roberto Travan e Paolo Siccardi che raccontano, un aspetto finora poco rivelato: la fede in Dio e il dovere di combattere in nome di Dio, oggi come ieri.

Open District.To – Fashion Art & Design

eventi speciali
dal 1 al 4 marzoCircoscrizioni 1 e 8
Manifestazione internazionale che riunisce artisti, fashion designer, designer e artigiani che espongono in diverse location sul territorio della Circoscrizione 1 e della Circoscrizione 8.

Francis Bacon. Mutazioni

Palazzo Cavour, dal 2 marzo al 20 maggio
60 disegni e collage realizzati tra il 1977 e il 1992 da uno dei più appassionanti e controversi artisti del Novecento. L’esposizione è arricchita da molti contenuti multimediali, diventando un vero e proprio viaggio intorno alla condizione psicologica dell’uomo alla ricerca dell’equilibrio nel continuo mutare della vita.

Dalla scuola di Grosso. Venanzio Zolla

Pinacoteca Albertina, dal 3 marzo al 2 aprile
Retrospettiva dedicata a Venanzio Zolla (Colchester, Inghilterra 1880 – Torino 1961) che rappresenta la testimonianza di una esperienza pittorica dalle misurate cadenze figurative. La mostra è la prima di un ciclo dedicato a tre allievi dell’Accademia Albertina intorno al 1900, quando il maestro più noto ma non l’unico è Giacomo Grosso.

Just the woman I Am

sport
Piazza San Carlo, 4 marzo
Corsa camminata non competitiva il cui ricavato viene devoluto a favore della ricerca universitaria sul cancro

Metamorfosi – Lasciate che tutto vi accada

Castello di Rivoli, Museo d’Arte Contemporanea, dal 6 marzo al 24 giugno
L’esperienza della metamorfosi nell’arte esplorata attraverso le opere di alcuni fra i più promettenti artisti internazionali: Nicanor Aráoz, Ingela Ihrman, Eduardo Navarro, Reto Pulfer, Mathilde Rosier, Lin May Saaed e Ania Soliman. Un invito alla percezione di ciò che va al di là della parola umana e può esprimersi solo nella natura, nella sua tensione metamorfica che è principio del vivente.

17° gLOCAL Film Festival

Cinema Massimo, dal 7 all’11 marzo
Nuova edizione del Festival – ideato e realizzato dall’Associazione Piemonte Movie che propone una vetrina della cinematografia realizzata in Piemonte. Due le sezioni competitive, Spazio Piemonte e Panoramica Doc. La prima vede i 20 corti selezionati tra i 137 iscritti contendersi il Premio Torèt Miglior Cortometraggio, la seconda assegna il Premio Torèt Alberto Signetto al miglior documentario tra i 10 in concorso.

International Chamber Music Competition

eventi speciali musica
Dal 5 all’11 marzo
Torino e Pinerolo ospitano il concorso internazionale di musica da camera International Chamber Music Competition, realizzato dall’Accademia della Musica di Pinerolo e dedicato a giovani sotto i 33 anni, con circa 50 formazioni e 150 artisti provenienti da tutto il mondo. Le prove eliminatorie e le semifinali si svolgono a Pinerolo, mentre la giornata finale si tiene al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Le varie sessioni sono aperte al pubblico che può così ascoltare dal vivo alcuni dei migliori giovani musicisti del panorama internazionale.

Giorgio de Chirico. Capolavori dalla Collezione di Francesco Federico Cerruti

Castello di Rivoli, Museo d’arte contemporanea, dal 6 marzo al 27 maggio
In mostra otto importanti dipinti del maestro della Metafisica, opere sino ad ora celate nella Villa Cerruti di Rivoli, sede della collezione privata dell’imprenditore torinese. I quadri sono messi in relazione con alcune tra le maggiori opere di arte contemporanea della collezione permanente del Museo, tra cui installazioni di Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto e Maurizio Cattelan.

Harlem Globetrotters

PalaRuffini, 6 marzo
Uno spettacolo dove canestri impossibili e schiacciate acrobatiche sono accompagnati da gag comiche, risate e tanto divertimento

Fatma Bucak

arte e mostre
Fondazione Merz, dal 7 marzo al 20 maggio
Prima grande mostra in Italia dell’artista Fatma Bucak, un progetto espositivo inedito, costituito da lavori fotografici, sonori, video, performativi e scultorei. Dalla sua particolare posizione di appartenenza alla minoranza turca l’artista ha focalizzato temi quali l’identità politica e di genere, la mitologia religiosa, la violenza di Stato e il paesaggio come uno spazio di rinegoziazione storica.

Nuove immagini dall’antico: la fotografia dell’Ottocento in Italia. Fotografie storiche della Collezione Sandretto Re Rebaudengo

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 9 marzo al 29 maggio
Un viaggio nell’Italia del Grand Tour, attraverso le immagini dei fotografi più importanti attivi nella seconda metà dell’Ottocento, fra loro: Henri Le Lieure e Charles Marville con splendide immagini di Torino, le vedute aeree del Duomo di Milano di Hippolyte Deroche e Francesco Heiland, la Certosa di Pavia di Luigi Sacchi, l’Arena di Verona di Moritz Lotze, la Firenze di Leopoldo Alinari e Alphonse Bernoud, i monumenti romani ritratti da Robert Macpherson, Pierre Petit e Gioacchino Altobelli, sino al Teatro greco di Taormina immortalato da Giorgio Sommer.

Anche le statue muoiono

arte e mostre
Museo Egizio, dal 9 marzo al 9 settembre
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 9 marzo al 29 maggio
Musei Reali Salone delle Guardie Svizzere dal 9 marzo al 3 giugno
Una mostra diffusa, che si sviluppa in tre sedi museali e si avvale della collaborazione del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino.
Un dialogo tra opere d’arte e manufatti di epoche e contesti geografici diversi attorno al tema trasversale della distruzione e della perdita, e, quindi, in parallelo, della conservazione e protezione del Patrimonio. Il recupero della dimensione biografica dell’oggetto intende mostrare al pubblico non solo una storia ma le molte storie di cui è stato protagonista: dal momento della sua creazione, a quello dell’abbandono, dal ritrovamento alla musealizzazione.

 Piano Lessons Yann Tiersen

musica
OGR Officine Grandi Riparazioni, 9 marzo
Per la Rassegna “Piano Lessons” esibizione del compositore francese.

 Le vie dell’arte al Gran Balôn

arte e mostre
Borgo Dora, 11 marzo
Il Gran Balôn dedicherà un’edizione speciale alle vie dell’arte. Grazie alla collaborazione con Art Factory verrà creato un percorso museale a cielo aperto con le opere di decine di artisti emergenti.

Martha Cooper: On the Street

Sedi varie, dal 14 marzo all’8 aprile
La mostra, la più ampia mai dedicata in Italia alla storica fotografa del movimento hip hop, è articolata in tre sedi – CAMERA, il Cortile del Rettorato e la Biblioteca del Rettorato dell’Università degli Studi di Torino – ed è concepita come un percorso che segue l’evoluzione temporale e artistica di Martha Cooper
La parte iniziale, allestita a CAMERA ospita circa quarantacinque scatti in bianco e nero risalenti alla metà degli anni Settanta quando la Cooper, giovane fotoreporter del New York Post, raccontava con le immagini la Grande Mela dedicandosi al paesaggio metropolitano e, soprattutto, ai giochi di strada dei giovanissimi.

 Festival dell’Oriente e Festival Irlandese

eventi speciali
Lingotto, dal 16 al 18 e dal 23 al 25 marzo
Doppio appuntamento al Lingotto, due occasioni per avvicinarsi alla cultura e alla tradizione di altri Paesi attraverso mostre fotografiche, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, concerti, danze, seminari.

Sottodiciotto Film Festival & Campus

cinema teatro danza
Dal 16 al 23 marzo
Organizzato da A.I.A.C.E. Torino e Città di Torino, il festival offre una vetrina delle opere di qualità sul mondo dell’infanzia, dell’adolescenza e della gioventù. Perno del programma come sempre saranno le proiezioni del Concorso Nazionale dei prodotti audiovisivi realizzati nelle scuole, che si potranno visionare al Cinema Massimo insieme a quelli selezionati del Concorso Nazionale OFF. Da segnalare due focus, uno sull’hip hop, curato dal regista torinese Enrico Bisi, ed uno dedicato ai Manetti Brothers. E infine le anteprime e la parte di animazione che tradizionalmente accompagnano il programma di S!8, eventi collaterali incentrati sul racconto della cultura hip hop ed i seminari del wikicampus che si terranno presso il Circolo dei lettori.

 Festival Slavika

eventi speciali
Dal 16 al 25 marzo
Concerti, spettacoli teatrali, eventi culinari, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, performance poetiche e un premio di traduzione letteraria animano il fitto calendario del Festival Slavika, rassegna dedicata all’Europa centro-orientale.

 Genio e Maestria. Mobili ed ebanisti alla corte sabauda tra Settecento e Ottocento

La Venaria Reale, dal 17 marzo al 15 luglio
Una mostra che presenta circa 130 mobili d’arte di eccezionale rilevanza realizzati tra Sette e Ottocento dai maggiori ebanisti e scultori del Piemonte: Luigi Prinotto, Pietro Piffetti, Giuseppe Maria Bonzanigo e Gabriele Capello detto “il Moncalvo”

Campionato Nazionale di Savate Combat

sport
18 marzo
Evento organizzato da Fight1-Oktagon.

Santander La Mezza di Torino – Corri per la Ricerca

sport
18 marzo
Terza edizione della mezza maratona più partecipata della città di Torino, ora diventata una gara internazionale

Laudes Paschales

musica
Dal 21 al 30 marzo
In occasione della Pasqua, torna l’appuntamento che celebra questo particolare momento dell’anno riprendendo contatto con i modi, i luoghi e i tempi del grande repertorio liturgico. Due settimane di musica e spiritualità offerte da solisti, cori, ensemble e associazioni radicate nel tessuto cittadino, con un programma che spazia dalla musica sacra tradizionale a brani meno frequentati e firmati da autori contemporanei.

 Un Mausoleo a 33 giri

arte e mostre/musica
Mausoleo della Bela Rosin, dal 22 marzo al 22 aprile
In mostra 365 copertine dei long play che sono stati la colonna sonora di oltre mezzo secolo di cultura giovanile e non solo. “Un muro” di copertine di vecchi e nuovi 33 giri esposte in pareti di cellophane. Un omaggio a un tempo scomparso, quando gli album puntavano a essere capolavori unitari dalle trame ambiziose. È proprio la forma stessa del Mausoleo della Bela Rosin ad aver suggerito l’idea. Infatti la sua architettura offre l’insolita pianta circolare, come “il piatto” di un vecchio giradischi.

 Sebastião Salgado. Genesi

La Venaria Reale, dal 22 marzo al 16 settembre
L’ultimo grande lavoro di Sebastião Salgado, il più importante fotografo documentario del nostro tempo, presenta oltre 200 immagini in bianco e nero che raccontano la bellezza del nostro pianeta e la necessità di salvaguardarlo. Uno sguardo appassionato che invita a conquistare una nuova armonia, ad assumere nuovi comportamenti più rispettosi della natura e di quanto ci circonda.

Rosso Fioravanti. Le auto di un ingegnere a mano libera

Museo Nazionale dell’Automobile, dal 23 marzo a settembre
Una mostra dedicata al celebre ingegnere-designer milanese. Una vita consacrata all’automobile, da Maranello alla Fiat e infine alla sua propria azienda. Un racconto che parte dai disegni – non tanto ingenui – delle scuole medie alle ricerche universitarie, dal primo colloquio in Pininfarina ai progetti recenti della Fioravanti Srl.

Proibitissimo!

PAV Parco Arte Vivente, dal 24 marzo al 15 aprile
Videoinstallazione che propone al pubblico una serie di scene censurate nel corso della storia del cinema italiano – rimesse in scena attraverso un lavoro di stilizzazione di costumi e scenografie – in ordine cronologico dal ‘51 al ‘98

Frank Lloyd Wright tra America e Italia

arte e mostre
Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, dal 28 marzo al 1 luglio
A partire dal suo primo soggiorno in Italia nel 1910 fino alla sua ultima visita nel 1951, la mostra esplora il pensiero di Wright in merito all’architettura organica, attraverso fotografie, oggetti, cataloghi, litografie e disegni originali, portando l’accento sul suo coinvolgimento nel dibattito architettonico, urbanistico e paesaggistico italiano.

Carlo Magno va alla guerra. Le pitture del Castello di Cruet e il Medioevo cavalleresco tra Italia e Francia

Palazzo Madama, Corte Medievale, dal 29 marzo al 16 luglio
Una ricostruzione della decorazione della sala aulica del castello di Cruet (Val d’Isère, Francia), testimonianza unica della pittura in Savoia nel Trecento e uno dei rarissimi cicli di quest’epoca conservatisi in Francia.

La fragilità della bellezza.
Tiziano, Van Dyck, Twombly e altri 200 capolavori restaurati

arte e mostre
La Venaria Reale, Sale delle Arti, dal 28 marzo al 16 settembre
La mostra -che costituisce la fase conclusiva della XVIII edizione di Restituzioni, il programma di salvaguardia e valorizzazione che Intesa Sanpaolo conduce da quasi trent’anni a favore del patrimonio artistico nazionale- presenta 81 nuclei di opere, per un totale di oltre 200 manufatti restaurati con il sostegno di Intesa Sanpaolo nel biennio 2016-2017, provenienti da 17 Regioni italiane (più una presenza estera, da Dresda), e che coprono un arco cronologico che va dall’antichità al contemporaneo.

Altri universi

arte e mostre
MAO Museo d’Arte Orientale, dal 29 marzo al 26 agosto
L’esposizione si sviluppa lungo due filoni: la storia del MNAO e delle collezioni che nel corso della lunga storia del museo sono entrate a farne parte e le diverse aree, quali il Vicino e Medio Oriente antico, l’arte sudarabica, l’arte regale degli Achemenidi, dei Parti e dei Sasanidi, l’arte islamica ghaznavide e la produzione artistica dell’area persiana, per finire con le due grandi aree dell’Asia meridionale e dell’Asia orientale.

Susan Hiller

arte e mostre
OGR Officine Grandi Riparazioni, dal 29 marzo al 24 giugno
Un percorso immersivo e spettacolare incentrato su una videoproiezione inedita dal titolo Illuminations (2018), cui ha contribuito, con la propria voce, un gruppo di volontari torinesi. Il pubblico è invitato ad ascoltare racconti di esperienze inspiegabili, a misurarsi con la fiction e la moltiplicazione delle immagini e a orientarsi in base alle proprie convinzioni