Città di Torino > Emergenza Coronavirus

Emergenza Coronavirus

Notizie costantemente aggiornate su www.comune.torino.it

DA LUNEDÌ 26/10 SPOSTAMENTI VIETATI IN PIEMONTE DALLE 23 ALLE 5

Firmata l'ordinanza dal ministro della Salute Roberto Speranza d'intesa con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che stabilisce che, da lunedì 26 ottobre al 13 novembre 2020, saranno vietati in tutto il Piemonte gli spostamenti dalle 23 alle 5 del mattino dopo. Faranno eccezione comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e urgenza, motivi di salute oppure il rientro a casa o presso la propria dimora, che dovranno essere certificate con una autodichiarazione.
- Testo dell'ordinanza (.pdf)
- Modello di autodichiarazione (.pdf)

ORDINANZA COMUNALE PER L'ACCESSO REGOLATO IN AREE CITTADINE A RISCHIO ASSEMBRAMENTI

A partire da venerdì 23/10 e sino al 1/11, in due aree cittadine della cosiddetta "movida" - la prima compresa tra le vie Cesare Balbo, via Buniva, corso Regina Margherita e via Vanchiglia e una seconda che riguarda tutta via Matteo Pescatore - nelle ore notturne, dalle 22.30 alle 5 del giorno successivo, l'accesso è esclusivamente consentito per raggiungere l'abitazione ai residenti e a chi si reca a far loro visita, a coloro che si recano in locali pubblici per il solo tempo della consumazione al tavolo di cibi e bevande e agli addetti che svolgono servizio di consegne a domicilio.
In un terzo punto della città, dalle ore 21 alle 5 del giorno seguente - nell'area verde "Giardino Montanaro" tra via Spontini, via Montanaro e corso Giulio Cesare - il passaggio è permesso solo ai residenti (e alle persone che fanno loro visita) per accedere alle abitazioni private.
- Disponibile il comunicato stampa
- Ordinanza 91/2020

DAL 24/10 CHIUSI I CENTRI COMMERCIALI IL SABATO E LA DOMENICA

In Piemonte dal 24 ottobre stabilita, con decreto regionale, la chiusura dei centri commerciali il sabato e la domenica (ad esclusione degli esercizi di vendita di generi alimentari, farmacie e studi medici, locali di ristorazione e tabaccherie). La chiusura riguarda gli eserci di oltre 2500mq (per i comuni con oltre 10 mila abitanti) e 1500mq per gli altri (si veda il punto 28 del Decreto Regionale 111 del 20 ottobre 2020).
Inoltre, confermata la chiusura notturna, dalla mezzanotte alle 5, di tutte le attività commerciali al dettaglio (ad eccezione delle farmacie) e il divieto di vendita di alcolici dopo le ore 21 in tutte le attività commerciali (anche attraverso apparecchi automatici), escluso il servizio di consumazione al tavolo negli esercizi di ristorazione. Ulteriori informazioni e il testo del decreto sulle pagine dedicate del sito della Regione.

DAL 26/10 DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA NELLE SCUOLE SUPERIORI

In Piemonte dal 26 ottobre 2020 le scuole superiori statali e paritarie dovranno adottare, per una quota non inferiore al 50%, la didattica digitale integrata in tutte le classi del ciclo in modalità alternata alla didattica in presenza, con l'esclusione delle classi prime di ogni tipologia di indirizzo e/o articolazione.
- Decreto Regionale 112 del 20 ottobre 2020

SPOSTAMENTI IN CAMPANIA, LAZIO E LOMBARDIA

On line il modulo di autodichiarazione (.pdf) che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione degli spostamenti nelle regioni Campania, Lazio e Lombardia, in cui sono state adottate ordinanze che impongono limitazioni agli spostamenti di persone nei rispettivi ambiti territoriali.

PROROGA DELLO STATO D'EMERGENZA

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato la proroga dell'stato d'emergenza. Il testo proroga, al 31 gennaio 2021, le disposizioni già in vigore che prevedono la possibilità per il governo di adottare misure volte a contenere e contrastare i rischi sanitari derivanti dalla diffusione del virus SARS-CoV-2.
Di nuova istituzione, l'obbligo di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli anche in tutti i luoghi all'aperto.
- Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri (07/10/20202)

PER CHI RIENTRA DALL'ESTERO

RIFERIMENTI NAZIONALI E REGIONALI

Si riportano qui sotto i link utili per restare aggiornati su disposizioni, normative, consigli, ultime notizie e contatti utili legati a questo periodo di emergenza sul covid-19.

Riferimenti NAZIONALI:

Siti in LINGUA:

Riferimenti REGIONALI:

Informazioni nel linguaggio dei segni LIS: una serie di video di InformaDisabile, nel linguaggio dei segni, sull'emergenza Covid-19 (e non solo).

MISURE IGIENICO-SANITARIE

Queste le misure igienico-sanitarie anche riportate sul sito web del Ministero della Salute:

  • Lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  • Evitare abbracci e strette di mano
  • Mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro
  • Praticare l'igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie)
  • Evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  • Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  • Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  • E' fortemente raccomandato in tutti i contatti sociali, utilizzare protezioni delle vie respiratorie come misura aggiuntiva alle altre misure di protezione individuale igienico-sanitarie

Info in english french spanish arabic chinese (Regione Lombardia website)

NUMERI TELEFONICI DI RIFERIMENTO

In CASO DI NECESSITA' è possibile contattare i numeri:

  • 800 192020 : numero verde regionale per informazioni di carattere sanitario (24 ore su 24)

  • 112 : in caso di emergenza sanitaria

  • 1500 : numero verde nazionale del Ministero della Salute per informazioni generiche di carattere sanitario sul Coronavirus e sui comportamenti di prevenzione

  • 800 333 444 : per chiarimenti sulle misure di natura NON sanitaria ( lun-ven, dalle h.8 alle h.20)

IBAN del Comune di Torino per la raccolta di donazioni

Il Comune ha aperto un conto corrente "solidarietà" presso Banca Unicredit per raccogliere le donazioni da destinare alle persone in difficoltà economiche per consentire loro di poter fare la spesa di beni alimentari e di prima necessità.
Chi lo desidera può effettuare una donazione con bonifico bancario a favore del Comune di Torino, IBAN IT69L0200801033000104431330 con la causale "Torino Solidale art. 66 dl 18/2020".

Elenco esercenti che accettano i buoni spesa

Si raccomanda di verificare, all'ingresso, che l'esercente accetti effettivamente i buoni spesa e se vi siano articoli esclusi dalla sua applicazione:

Ufficio Deposito Atti Giudiziari

L'Ufficio Deposito Atti Giudiziari di via Giannone 5 è riaperto al pubblico.
Al fine di limitare gli spostamenti non indispensabili per contrastare l'epidemia da Coronavirus, i servizi dell'Ufficio Deposito Atti Giudiziari sono forniti su prenotazione da richiedere all'indirizzo email: prenotazioni.depositoatti@comune.torino.it indicando il proprio NOME E COGNOME e gli estremi dell'atto presenti sulla ricevuta a proprie mani, oppure contattando i numeri telefonici 011 011 30704 - 30703 (orario 10,00 -13,00).

RIFERIMENTI PER I SERVIZI DEI SINDACATI

Questi i riferimenti dei sindacati attivi in questo periodo di emergenza sanitaria, con orari e numeri di telefono:

Torna su


Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2020

Stampa questa pagina

Documenti e link utili

Condividi

Torna indietro