Progetto

TORINO VERSO UNA CITTA’ ACCESSIBILE

Progettare cultura per tutti: eventi, incontri, mostre, musica, cinema e teatro
1 – 31 ottobre

La Città di Torino ha programmato nel mese di ottobre numerose iniziative che offriranno ai cittadini la possibilità di fruire di cultura in modo più accessibile. Il programma presenta oltre 170 appuntamenti e coinvolge più di 150 enti, tra grandi e piccole realtà e, sebbene non esaustivo, è rappresentativo dell’attenzione che il mondo della cultura torinese da tempo dimostra al tema.

L’intento principale, oltre alla semplice raccolta di tutte le iniziative sotto un solo titolo, e quindi facilmente consultabile, è dare avvio ad una riflessione sull’accessibilità e sulla fruizione culturale e disegnare il perimetro su cui innestare i ragionamenti le discussioni che avranno luogo durante il Forum internazionale del 16 e 17 ottobre. Durante queste due giornate, non a caso calendarizzate intorno alla metà del mese e inserite all’interno di Torino Design of the City, proprio per mettere in evidenza il concetto di progettazione, elemento distintivo del design, ci si domanderà cosa significa accessibilità e inclusione in una città metropolitana, quali ostacoli si sono superati e quali rappresentano ancora barriere da eliminare. Ascolteremo esempi di buone pratiche portate avanti da altre città, faremo il punto del percorso svolto nella nostra, di città, e con l’aiuto di esperti e la partecipazione di quanti sono interessati, cercheremo di delineare un percorso e delle policy da attuare perché la cultura, sia essa materiale  o immateriale, e il patrimonio culturale divenga un bene comune aperto e fruibile da tutti.

Sarà il primo passo pubblico di un percorso per giungere ad una più approfondita e puntuale attenzione verso i temi dell’accessibilità nelle sue diverse articolazioni: economiche, culturali e sociali, sensoriali, cognitive, fisico – percettive. Se l’accessibilità diventa condizione di senso anche per il patrimonio, individuare gli ostacoli che si oppongono ad un suo uso quotidiano e consapevole per noi tutti diventa una priorità e un modello di vita.
Questo nel suo insieme il contributo di Torino all’Anno Europeo del Patrimonio 2018.