G99LSS03

Biennale Democrazia – a cura dell’associazione Guitare Actuelle

rivolto a

  • scuole secondarie di primo grado
  • adatto a utenti con disabilità

obiettivi

L’obiettivo è permettere agli studenti di esplorare, attraverso l’esperienza, alcune dimensioni relative alla democrazia e alla libertà d’espressione. In particolare, si cercherà di evidenziare l’importanza dell’arte, e soprattutto della musica, nel mantenimento e nello sviluppo delle società democratiche. L’accento sarà posto sul potenziale dell’interazione e dell’agire insieme per garantire risultati più forti e sostenibili rispetto all’azione individuale. Sono previsti lavori di gruppo e scambi articolati con gli studenti.

contenuto del percorso

Tutor del nostro programma sarà l’Avvocato Anne Marie La Rosa, canadese, alto funzionario delle Nazioni Unite che vive a Torino che si alternerà con il nostro Team nei vari incontri con i ragazzi. Verrà proposto il concetto di libertà osservando la cartina del mondo disponibile su Internet e compilata secondo l’indicatore Democracy Index, il colore verde brillante indica gli Stati dove la democrazia è compiuta, poi man mano sbiadisce passando al giallo, all’arancione ed infine al rosso dove non esiste. Abbiamo considerato che in uno stato di mancanza assoluta di libertà rimane solo libero l’udito, che corrisponde anche alla nostra  interiorità. Quindi nei laboratori dove man mano si libereranno i vari sensi, si scoprirà come diventa sonoro tutto ci che ci circonda. In questo contesto, gli studenti saranno sollecitati a utilizzare colori, suoni, immagini e altri strumenti per illustrare, in un primo momento, la privazione della libertà e, in un secondo momento, gli effetti di un progressivo accesso alla libertà.
La discussione intorno a questa esperienza verrà moderata dall’ Avvocato Anne Marie La Rosa, canadese – uno dei pochi Stati al mondo dove la Democrazia è compiuta- che svolge la sua professione a Ginevra con 23 organizzazioni internazionali affrontando problematiche giuridiche in Stati dove ci sono condizioni di fragilità nella difesa dei diritti umani.

Ci sarà una registrazione sotto forma di intervista ai ragazzi, con domande sulla libertà. Il materiale verrà usato nella rielaborazione elettronica che seguirà L’evento finale sarà una performance (sala o luogo  equivalente idoneo) dove i ragazzi riproporranno la loro esperienza sensoriale – dalla privazione alla liberazione – Il filo rosso sonoro, che si ascolterà, sarà stato realizzato man mano con loro. Tutto il materiale sonoro sarà rielaborato elettronicamente. Il ruolo dei ragazzi e del pubblico sarà quello di fare insieme il percorso sensoriale – dalla privazione alla liberazione dei vari canali di comunicazione umani – immersi in un paesaggio sonoro che man mano s’imporrà per la sua forza vitale, quando appunto c’è la libertà totale. Un percorso dei sensi dove linguaggio e musica s’incontrano per individuare una zona comune a prescindere da condizionamenti culturali di vario genere.

costi

attività gratuita

calendario

da novembre a marzo 2023

il percorso viene proposto a 5 Scuole, ognuna di esse individua due classi; per ciascuna classe saranno offerte 10h di laboratorio suddivise in quattro attività:

  • 1 incontro di 3h di Educazione alla Democrazia con cadenza fissa il venerdì dalle 9.00 alle 12.00 con il seguente calendario:

Scuola 1: 11 Novembre (classe a); 18 Novembre (classe b)

Scuola 2: 2 Dicembre (classe a); 16 Dicembre (classe b)

Scuola 3: 13 Gennaio (classe a); 20 Gennaio (classe b)

Scuola 4: 27 Gennaio (classe a); 03 Febbraio (classe b)

Scuola 5: 10 Febbraio (classe a); 17 Febbraio (classe b)

  • 1 incontro di 2h di Coreologia in collaborazione con la Fondazione Egri per la Danza. Grazie allo studio della Coreologia  (LMA- Laban Movement Analysis), tenuto da Elena Rolla, si analizzeranno le dinamiche e i ritmi dei movimenti che serviranno a coordinare i ragazzi e il pubblico nell’azione scenica conclusiva, sviluppando una maggiore consapevolezza del gesto, dal singolo alla collettività
  • 2 incontri di 1 h e 30′ di Musica
  • 1 incontro di 2h di Teatro Sensoriale

gli incontri di Coreologia, Musica e Teatro Sensoriale potranno essere calendarizzati per ciascuna scuola nelle quattro settimane dal 20 Febbraio al 17 Marzo 2023. Nello stesso giorno scelto per ogni incontro dovranno partecipare entrambe le classi della scuola, o separatamente o insieme

sede attività

presso la scuola richiedente

referente organizzativo

Guitare Actuelle

Dora Filippone
tel: 339 4350474
info@guitareactuelle.com

 

Biennale Democrazia è un progetto della Città di Torino, realizzato da Fondazione per la Cultura -Torino; Partner: Intesa Sanpaolo