Città di Torino > Tasse e tributi > COSAP > Come e dove fare le domande

COSAP - Come e dove fare le domande

Comunicazione di variazione di amministratore di condominio

Ove sia costituito un condominio, l’amministratore in qualità di rappresentante dello stesso ai sensi dell'art. 1131 C.C. é tenuto al pagamento del canone per le occupazioni relative al condominio.

A seguito di variazione del rappresentante del condominio, l'amministratore subentrante è tenuto a comunicare formalmente al Comune, PRESSO GLI UFFICI COMPETENTI, ovvero Circoscrizioni o Ufficio Precari Edilizi, a seconda che l’occupazione del condominio sia riferita a passo carrabile o ad un’opera in precario come griglie/ intercapedini / chioschi.

Nel  caso di stabili amministrati situati in diverse circoscrizioni, è possibile chiedere di inoltrare la pratica d’ufficio alla circoscrizione competente da parte dell’ufficio circoscrizionale a cui è stata presentata l’istanza.

Nel caso in cui le occupazioni di uno stesso condominio riguardino sia un passo carrabile, sia opere in precario (es intercapedine), si può indifferentemente presentare istanza o presso la circoscrizione competente o presso la Direzione Servizi Tributari, Catasto e Suolo Pubblico - Ufficio Precari Edilizi: Corso Racconigi, 49 - 10139 Torino; Tel. 011-4420353/20336 - Fax 011-4430202

La richiesta viene inoltrata dall’ufficio al Settore competente.

La comunicazione deve essere corredata dalla copia del verbale dell’assemblea durante la quale l’amministratore ha ricevuto la nomina, copia della carta d’identità se l’istanza è inviata via posta e, infine, se l’istanza è inoltrata agli uffici per mezzo di un delegato, occorre allegare la delega dell’amministratore.

L’amministratore in carica quale rappresentante del Condominio è responsabile anche per le richieste di pagamento relative ad annualità pregresse richieste in anni successivi ivi compresi gli importi richiesti a mezzo di procedimento coattivo.

La modulistica per effettuare la comunicazione è la seguente:

Il procedimento della variazione di amministratore di condominio è definito all’art. 3 co. 4 e 5 del Regolamento C.O.S.A.P. Canone di occupazione spazi ed aree pubbliche.

In caso di omessa comunicazione sarà irrogata al nuovo amministratore la sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 25 a un massimo di 500 Euro.

Torna su


Ultimo aggiornamento: 7 Marzo, 2013

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro