Navigation



Quarantennale della Consulta Femminile Comunale

30-12-2018 @ 16:00, webmaster

"vogliamo essere interpreti o spettatrici passive del cambiamento?"

Con queste parole terminava l'opuscolo redatto in occasione del trentennale della Consulta Femminile Comunale: in questi ultimi dieci anni la Consulta ha dato rilevanza a tematiche fondamentali quali la salute della donna e dei giovani, il contrasto alla violenza di genere, l'integrazione delle nuove cittadine.

Nel celebrare i suoi 40 anni, la CFC ha ricordato alla cittadinanza la sua realtà, organizzando una manifestazione, che ha visto coinvolte rappresentanti delle maggiori comunità presenti sul territorio cittadino quali: Marocco, Romania, Perù, Cina, Filippine.

Il 29 novembre 2018 al Teatro Vittoria si è svolto "2008-2018 GLI ULTIMI DIECI ANNI DELLA CONSULTA FEMMINILE COMUNALE", evento che ha visto come protagoniste associazioni diverse, che si sono alternate, esibendosi in letture, canti, balli delle loro tradizioni popolari. In rappresentanza della Città di Torino la Famija Turineisa ha fatto gli onori di casa, aprendo e chiudendo la serata in un'atmosfera di cordialità e di condivisione.

Dopo i saluti e le congratulazioni nei confronti della CFC da parte dell'Assessore Marco Giusta, in rappresentanza della Città di Torino, e dopo aver ricordato le ex presidenti presenti in sala, si sono susseguiti al microfono, presentati dalla giornalista Carola Vai, la presidente della CFC Silvana Ferratello, Ioana Gheorghias console della Romania, Maria Grazia Cavallo, console onorario delle Filippine, César Jordan Palomino console del Perù che, assieme alle presidenti delle associazioni hanno portato a conoscenza del pubblico presente i loro ottimi rapporti con la città e l'auspicio di continuare ed approfondire questa proficua collaborazione.

Si ringrazia la Città di Torino e tutti coloro che, con il loro apporto, hanno contribuito all'ottima riuscita della serata, con teatro esaurito e grande soddisfazione da parte del pubblico presente che ha percepito la totale integrazione di questa nuova generazione.

La Presidente
Silvana Ferratello

40º Anniversario della Consulta Femminile Comunale

19-11-2018 @ 16:00, webmaster

Donne di valore 2018

01-12-2018 @ 16:00, webmaster

Sono Antonietta Fenoglio, ex magistrato penale, e Maria Pia Pianta, già dirigente d'azienda, le due Donne di valore 2018, premiate a Palazzo Lascaris, nella sala delle Bandiere, da Cinzia Pecchio, presidente della Consulta Femminile Regionale.
Il riconoscimento, voluto dalla Consulta femminile e dalla Consigliera di Parità Regionale Giulia Maria Cavalletto, intende dare adeguato risalto all'importante contributo che le donne hanno dato, spesso rimanendo nell'ombra, per la parità di genere nei vari ambiti della società civile, nel mondo dell'associazionismo, del mercato del lavoro, delle professioni e della ricerca.

Antonietta Fenoglio, nella sua carriera di magistrato si è spesso occupata di problematiche inerenti le donne maltrattate in ambito domestico ed è stata la prima donna a essere eletta governatore del distretto 2031 del Rotary Club.

Maria Pia Pianta, aderente a Federmanager, si è prodigata attivamente per la concretizzazione della parità di genere nel mondo del lavoro, nel campo del volontariato e all'interno di svariati organismi fra cui la Consulta Femminile del Comune di Torino, già Presidente dal 2008 al 2015 e delegata dal 1998 dell'Associazione G.A.D.O.S. Gruppo Assistenza Donne operate al seno Ospedale Sant'Anna Torino.
Impegno sintetizzato nelle parole espresse al momento della consegna del riconoscimento: "dedico il premio alle donne coraggiose, vecchie e nuove Cittadine che sanno affrontare e superare le difficoltà guardando con impegno al futuro".

L'arte di fare Rete

27-09-2018 @ 12:00, webmaster

In data 26 settembre 2018 la CFC ha partecipato al convegno promosso dalla Fondazione Bellisario.
La presidente Silvana Ferratello presente in qualità di relatrice.

Stralcio dalla relazione:
Da sempre la Consulta Femminile Comunale ha dato rilevanza a tematiche fondamentali quali la salute della donna e dei giovani, l'integrazione delle nuove cittadine, il contrasto alla violenza di genere, l'evoluzione della conoscenza per la parità dei diritti e ha provveduto alla loro divulgazione attraverso convegni all'interno di palazzo civico e all'esterno presso circoscrizioni, istituti scolastici e strutture istituzionali.
All'interno della CFC il volontariato e le forze che la compongono sono soggetti fondamentali per gestire il sociale ed è necessario valorizzare questa risorsa. La cosa importante è riuscire a fare rete perchè il loro contributo sia il più efficace possibile, in modo che con una azione coordinata si possa essere il più utili possibili alla comunità.
Fare rete significa che esistono associazioni che già fanno, ma insieme si può fare meglio, vuol dire evitare che siano presenti sempre le stesse associazioni, ma consentire l'accesso a tutte, senza mettere in discussione quanto fanno, dando a tutte le associazioni la possibilità di dare una mano.
Il progetto "donne e lavoro", al quale partecipano alcune associazioni, i sindacati e rappresentanti di partito, affronta il problema della disparità retributiva fra uomo e donna per una migliore applicazione delle normative già esistenti e per proporre alle istituzioni, eventuali modifiche. Attraverso un questionario dal titolo "tempi di vita, tempi di lavoro", che verrà distribuito sul territorio e la mappatura dei servizi già esistenti si intende valutare la loro reale funzionalità: parliamo di asili nido, scuole materne, assistenza agli anziani e welfare territoriale, in funzione delle esigenze della cittadinanza. Scopo della ricerca è un potenziamento mirato anche alla salvaguardia e al rilancio della occupazione femminile.

Queste tematiche verranno affrontate in collaborazione con gli assessorati preposti, le circoscrizioni, le ASL e la cittadinanza.
Contiamo, entro l'estate prossima, di poter presentare all'amministrazione comunale i risultati dell'indagine ed un piano di richieste volte ad aiutare le donne che lavorano e che devono prestare assistenza e cura ai figli e talvolta anche agli anziani.

- Locandina
- C.Lui. La sfida rosa parte dal grattacielo di Intesa, la Stampa, 27 settembre 2018

100 anni di donne a Torino 1918 – 2018

14-03-2018 @ 12:00, webmaster

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, la Consulta Femminile Comunale di Torino intende dare visibilità a quelle donne che con il loro impegno, in settori diversi, hanno contributo alla evoluzione della società civile della città.
Le relatrici che parteciperanno al convegno, daranno vita alla storia di alcune figure di donne che sono ricordate o conosciute per la loro attività e le loro idee.
Storia e idee che sono le basi e i riferimenti per noi e le future generazioni.

20 marzo 2018 - ore 15.30
Sala Colonne di Palazzo Civico
piazza Palazzo di Città 1 - Torino

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

INVITO

news 2008 - 2016

05-03-2018 @ 00:01, webmaster

Gli articoli pubblicati negli anni precedenti, sono diponibili per la consultazione partendo dal collegamento che trovate in alto a destra in questa pagina, archiviati per anno di pubblicazione.

la redazione web

2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008