Attività Commerciali


Sei su: Città di Torino > Commercio e Impresa > Commercio > Igiene e Sanità

Autorizzazioni Sanitarie

Ambulatorio veterinario ( singolo o associato )

pubblicato il 3 febbraio 2005
aggiornato il 29 settembre 2008

E' una struttura con individualità e organizzazione propria ed autonoma in cui vengono fornite prestazioni professionali, con l'accesso di animali, da uno o più medici veterinari, generici o specialisti, senza ricovero di animali oltre a quello giornaliero. L'ambulatorio può essere intestato al titolare, in caso di ditta individuale, o al legale rappresentante, in caso di società.
Qualora nell'ambulatorio operino più medici veterinari o il titolare della struttura non sia medico veterinario, è necessario nominare un direttore sanitario che sia medico che dovrà dichiarare espressamente di accettare l'incarico al fine di dirigere la struttura e sovrintendere all'uso delle apparecchiature, nonché alla sicurezza del personale operante.
Per effettuare la pubblicità sanitaria, nelle forme consentite dalla legge, è necessaria un'ulteriore autorizzazione comunale, previo parere dell'Ordine medico competente.
Si precisa che la F.N.O.V.I. (Federazione Nazionale degli Ordini dei Veterinari Italiani) ha promulgato un regolamento specifico per la professione di Medico Veterinario. L'autorizzazione alla detenzione di scorte di medicinali negli ambulatori veterinari è rilasciata dal Servizio Veterinario.
Per gli ambulatori che intendono esercire in locali sotterranei o seminterrati viene rilasciata dall'A.S.L.-S.Pre.S.A.L. l'autorizzazione in deroga all'art. 8 del D.P.R. 303/56, la quale rimane valida fino a quando le strutture, gli impianti ed il ciclo lavorativo restano immutati. Nella Conferenza Stato-Regioni ( Accordo 26/11/2003 n.1868) con deliberazione pubblicata in G.U. il 23/12/2003 sono stati definiti i requisiti minimi strutturali, tecnologici ed organizzativi richiesti per l'erogazione delle prestazioni veterinarie da parte di strutture pubbliche e private, ma mancano ad oggi le direttive regionali attuative.

L'Autorizzazione è rilasciata senza limiti temporali.

Richiedono il rilascio di una nuova autorizzazione (Modulo di domanda per il rilascio di autorizzazione per ambulatorio veterinario)le istanze relative a:

  • apertura
  • trasferimento di sede
  • modifica dei locali

Costi

  • Marca da bollo da 16,00 euro da apporre sulla domanda
  • Marca da bollo da 16,00 euro da apporre sull'autorizzazione al momento della consegna e 0,52 euro di diritti di segreteria
  • Versamento TCR di 167.33 euro per il rilascio di nuova autorizzazione
  • Versamento con c/c postale al Servizio Veterinario A.S.L. TO 4 per tassa sopralluogo

L'Ufficio di competenza ha 30 giorni di tempo per il rilascio dell'autorizzazione, dalla data di ricevimento dei pareri delle A.S.L. di competenza ( Legge n.241 del 07/08/1990).

Richiedono la sola comunicazione all'Ufficio Autorizzazioni Sanitarie, con la compilazione del modulo le variazioni relative a:

Costi: Esente
Parere: A.S.L. TO 4 - Servizio Igiene e Assistenza veterinaria


I documenti in formato PDF necessitano del lettore gratuito Acrobat Reader. Per salvarli sul proprio pc cliccare con il tasto destro del mouse e scegliere l'opzione Salva oggetto con nome.

Torna Indietro

Torna all'inizio della pagina
Condizioni d'uso, privacy e cookie