Attività Commerciali


Sei su: Città di Torino > Commercio e Impresa > Commercio > Igiene e Sanità

Autorizzazioni Sanitarie

Attivita' di procreazione medicalmente assistita - 1° livello

pubblicato il 3 febbraio 2005
aggiornato il 29 settembre 2008

Con il termine di procreazione medicalmente assistita (P.M.A.) si intendono una serie di metodiche che vanno dalle tecniche più semplici ad altre più complesse che comportano l'anestesia totale, finalizzate al trattamento dell'infertilità. La Regione Piemonte con D.G.R. assunta in data 3/12/2001 ha approvato i requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi dei centri di procreazione medicalmente assistita, ad integrazione della D.C.R. 616/2000.
I centri suddetti sono stati suddivisi in tre livelli, il primo dei quali è riconducibile all'ambito della specialistica ambulatoriale, il secondo è riconducibile ad ambulatorio specialistico con possibilità di chirurgia ambulatoriale, il terzo è riconducibile nell'ambito della Day Surgery ( possibilità di eseguire narcosi profonda con intubazione). Pertanto i centri che espletano attività di primo livello, essendo la stessa riconducibile nell'ambito della specialistica ambulatoriale, devono inoltrare istanza ai sensi dell'art.193 T.U.L.L.S al Sindaco e, acquisiti i pareri delle A.S.L. competenti, viene rilasciato l'atto. L'autorizzazione relativa ai centri di secondo e terzo livello è di competenza regionale.
Per gli ambulatori che intendono esercire in locali sotterranei o seminterrati viene rilasciata dall'A.S.L.-S.Pre.S.A.L. l'autorizzazione in deroga all'art. 8 del D.P.R. 303/56, la quale rimane valida fino a quando le strutture , gli impianti ed il ciclo lavorativo restano immutati.

L'Autorizzazione è rilasciata senza limiti temporali. Richiedono il rilascio di una nuova autorizzazione (Modulo di domanda per il rilascio di autorizzazione per ambulatorio medico con attività di procreazione medicalmente assistita o P.M.A. di 1°livello)le istanze relative a:

  • l'apertura
  • il trasferimento di sede
  • la modifica dei locali
  • la modifica delle attivita' o specialita'

Costi
Marca da bollo da 16,00 euro da apporre sulla domanda

Marca da bollo da 16,00 euro da apporre sull'autorizzazione al momento della consegna e 0,52 euro di diritti di segreteria. Versamento TCR di 167,33 euro per il rilascio di una nuova autorizzazione
L'Ufficio di competenza ha 30 giorni di tempo per il rilascio dell'autorizzazione, dalla data di ricevimento dei pareri delle A.S.L. di competenza ( Legge n.241 del 07/08/1990).

Richiedono la sola comunicazione all'Ufficio Autorizzazioni Sanitarie le variazioni relative a:

Esente costi
Parere Commissione di Vigilanza di Medicina Legale dell'A.S.L. di zona unitamente al Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell'A.S.L. TO - 1


I documenti in formato PDF necessitano del lettore gratuito Acrobat Reader. Per salvarli sul proprio pc cliccare con il tasto destro del mouse e scegliere l'opzione Salva oggetto con nome.

Torna Indietro

Torna all'inizio della pagina
Condizioni d'uso, privacy e cookie