Attività Commerciali


Sei su: Città di Torino > Commercio e Impresa > Commercio

Salta i contenuti e consulta il menu degli argomenti

[aggiornato il 30 dicembre 2016]


NOVITA' ALTRE CATEGORIE


In data 28.12.2016 la Giunta Comunale ha approvato la deliberazione n. mecc. 2016 06734 avente ad oggetto:

"Programmazione degli insediamenti dei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande negli ambiti territoriali di sviluppo e nelle zone caratterizzate da problematiche collegate al traffico, inquinamento acustico, fruibilità degli spazi e vivibilità del territorio."
La deliberazione prevede, tra l'altro, la possibilità - per le attività esclusive di pasticceria e/o gelateria di tipologia sanitaria 1 - di presentare domanda di apertura anche su superfici inferiori a mq. 50.
Disponibile il modulo di domanda (mod.300)

PROCEDURA PER L'ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE SEMESTRALE DI N. 3 PUNTI DI RISTORO PER IL COMMERCIO DI PRODOTTI ALIMENTARI E LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE A MEZZO DI VEICOLI ATTREZZATI COSIDDETTI AUTOBANCHI INDIVIDUATI SU AREA PUBBLICA ALL'INTERNO DELL'ATTIVITA' DI LIBERO SCAMBIO. - APPROVAZIONE GRADUATORIA.

Determinazione dirigenziale (formato PDF - 104 Kb)

Modulistica Manifestazioni Temporanee

L'inoltro della modulistica attinente alle Manifestazioni Temporanee deve avvenire obbligatoriamente nel rispetto dei seguenti termini:

  • Mod. 325 – Segnalazione Certificata di Inizio Attività di Somministrazione temporanea su suolo pubblico – 10 giorni prima della data prevista di somministrazione;
  • Mod. 1031 – Domanda per la richiesta di autorizzazione di Pubblico Spettacolo/Sicurezza temporaneo all'aperto – 20 giorni prima della data prevista dell'evento;
  • Mod. 1032 – Domanda per la richiesta di autorizzazione di Pubblico Spettacolo/Sicurezza temporaneo al chiuso – 20 giorni prima della data prevista dell'evento;
  • Mod. 119 – Comunicazione di Inizio Attività per la partecipazione di Operatori Professionali a Manifestazioni/Mercati Periodici Tematici a cura del soggetto organizzatore – (comprensivo dell'All. al mod. 119 scheda Operatore Professionale) 10 giorni prima della data prevista della manifestazione;
  • Mod. 120 – Comunicazione di Inizio Attività per la partecipazione di Operatori Non Professionali a Manifestazioni/Mercati Periodici Tematici a cura del soggetto organizzatore – (comprensivo dell'All. al mod. 120 scheda Operatore Non Professionale ) – 10 giorni prima della data prevista della manifestazione.

Link al quale collegarsi per scaricare la modulistica: www.comune.torino.it/commercio/moduli/#manifestazioni

MANIFESTAZIONI TEMPORANEE ESTIVE. PRESCRIZIONI PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITÀ PROMOSSE DA PRIVATI

In data 14/05/2014 è stata approvata la deliberazione della Giunta Comunale n. mecc. 2014 - 02183/016 riportatata in allegato che detta le prescrizioni cui devono attenersi i soggetti organizzatori per la presentazione dei progetti d'iniziativa privata relativi ad intrattenimenti estivi individuati annualmente come di interesse circoscrizionale con apposita deliberazione da parte della Giunta Comunale.
Consulta la deliberazione (formato PDF - 106 Kb)

SERVIZIO PUBBLICO TAXI NELL'AREA METROPOLITANA TORINESE

AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITA' DI SUPPORTO TECNICO PER IL COLLAUDO, PIOMBATURA ED ALTRI INTERVENTI DEI TASSAMETRI DI CUI ALL'ART. 34, COMMA 4 DEL VIGENTE REGOLAMENTO.
Consulta l'autorizzazione (formato PDF - 2,4 Mb)

Nuova modulistica manifestazioni

Pubblicazione nuova modulistica da utilizzare da parte dei soggetti organizzatori per le segnalazioni certificate di inizio attività di vendita in via temporanea per la partecipazione di operatori professionali e non alle manifestazioni cittadine.
Consulta l'avviso

Determinazione n. 94 del 20/04/2016

Attività di commercio al dettaglio in sede fissa - Decadenza per cessata attività.
Consulta la determinazione

Area di Copertura Largo Gottardo - inserimento operatore

Consulta la determinazione (formato PDF - 103 Kb)

Area di Copertura Largo Gottardo - inserimento operatore

Consulta la determinazione (formato PDF - 99 Kb)

Area di Copertura  Largo Gottardo - Avvio sperimentazione

Consulta l'ordinanza (formato PDF - 190 Kb)

Sospensione attività esercizi di vicinato

Si comunica che, in base alla vigente normativa, la sospensione dell’attività degli esercizi di vicinato, di durata inferiore ad un anno, non è soggetta alla presentazione di alcuna comunicazione.
Qualora la sospensione si protragga oltre l’anno, l’art. 22 del D. L.vo 114/98 prevede l’adozione di un provvedimento di interruzione dell’attività. Resta salva, per l’interessato, la possibilità di riattivare l’esercizio mediante presentazione di una nuova segnalazione certificata di apertura attività.

Sostituzioni alla guida per i titolari di licenza taxi

Adeguamento del procedimento amministrativo di autorizzazione ad effettuare la sostituzione del titolare di licenza alle vigenti disposizioni di legge.
Consulta la determinazione dirigenziale n. 13 del 12 febbraio 2014 (formato PDF - 178 Kb)

Feste di Via

Nota esplicativa Regolamento Feste di Via (formato PDF - 222 Kb)
Nota esplicativa sulle modalità di trasmissione della modulistica da parte delle Associazioni di via in occasione delle Feste di Via (formato DOC - 56 Kb)

Comunicato

Pratiche relative ad attività svolte su area extramercatale - controllo sanzioni
Consulta il comunicato (formato PDF - 51 Kb)

Comunicato sul divieto di detenzione e utilizzo bombole gas

Consulta il comunicato (formato PDF - 40 Kb)

Regione Piemonte: consentita la vendita di pane sfuso

Con determinazione direttoriale dell'11 luglio 2012, n. 473 pubblicata sul B.U.R. 23 agosto 2012, n. 34 sono state emanate disposizioni in materia di Vendita di pane su aree pubbliche. E' stato previsto, tra l'altro, che "E' consentita la vendita di pane sfuso nelle costruzioni stabili dei mercati e nei negozi mobili autotrasportati nelle aree mercatali assicurando una idonea protezione del banco verso i clienti in verticale ed orizzontale, in assenza della quale, la vendita è concessa solo per pane preconfezionato all'origine e etichettato." 
Consulta la determinazione (formato DOC - 28 Kb)

Attività di trattenimento e svago su area pubblica e locali all'aperto

Deliberazione G.M. 10 maggio 2011 n. meccanografico 2011 02751

Criteri di prima applicazione relativi agli insediamenti degli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande.Ricognizione. Integrazione.
Consulta la delibera

Nuovi moduli per attività di tintolavanderia

In seguito all'entrata in vigore del D.Lgs. 59/2010 l’apertura, il trasferimento, la modifica locali, la modifica attività e/o lavorazione, come pure il subingresso in un'attività di tintolavanderia sono soggette alla segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.).
I moduli ed ulteriori informazioni si possono trovare nella pagina dedicata sul sito Sportello Imprese e Sviluppo Locale.

Determinazione Dirigenziale n. 563 del 30.12.2009

Ufficio Auto Pubbliche. Semplificazione procedure amministrative per il servizio noleggio da rimessa con conducente mediante autovettura
Consulta la determina (Formato PDF)

Comunicazione di coadiuvanza - Inserimento procedimento nel controllo a campione ai sensi del D.P.R. n. 445/2000

Determina mecc. n. 2014 43932 cron.n.  342 del 16/10/2014
Consulta la determina (formato PDF - 115 Kb)

Deliberazione G.M. 10 maggio 2011 n. meccanografico 2011 02751

Criteri di prima applicazione relativi agli insediamenti degli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande.Ricognizione. Integrazione.
Consulta la delibera

Determinazione dirigenziale n. 424 del 4.11.2010

Obbligo di richiesta di autorizzazione di cui agli artt. 86 e 88  del TULPS per l'attività di vendita biglietti lotterie ad estrazione istantanea. Dichiarazione di improcedibilità.
Consulta la determina (Formato PDF - 72 Kb)

Comunicato: utilizzo dei guanti monouso

Consulta il comunicato (formato PDF - 48 Kb)

Determinazione Dirigenziale n. 563 del 30.12.2009

Ufficio Auto Pubbliche. Semplificazione procedure amministrative per il servizio noleggio da rimessa con conducente mediante autovettura
Consulta la determina (Formato PDF)

Semplificazione procedure amministrative relative alle pratiche di cambio auto e autocertificazione biennale (rinnovo) relativa alle licenze taxi

1. Comunicazione (Formato PDF)
2. Determinazione Dirigenziale n. 527 del 17/12/2009
(formato PDF)

DISTRIBUTORI DI CARBURANTI

A seguito dell'entrata in vigore della D.G.R. 07.07.2008 n. 35-9132, avente ad oggetto Legge Regionale 31 maggio 2004, n. 1 ("Norme di indirizzo programmatico regionale per la razionalizzazione e l'ammodernamento della rete distributiva dei carburanti"), è stata emanata l'ordinanza n. 4477 del 01.10.2008 .
Tale ordinanza prevede che tutti i gestori di impianti di carburanti debbano comunicare:
- l'orario GIORNALIERO, nel rispetto dei limiti indicati all'art. 16 della D.G.R. 7/7/08
n. 35-9132, indicando l'orario PRESCELTO, con apertura non anteriore alle ore 7 e chiusura serale non successiva alle ore 22, OBBLIGO DI APERTURA TRA LE 9 E LE 12 E LE 15 E LE 18 ed un limite giornaliero minimo di 9 ore e massimo di 13 ore.
- LA MEZZA GIORNATA DI RIPOSO POMERIDIANO INFRASETTIMANALE (FERMO RESTANDO CHE SE OLTRE IL 75% DEI DISTRIBUTORI COMUNICHERANNO LA SCELTA DEL SABATO, LA CITTA' DOVRA' PREDISPORRE UNA TURNAZIONE OBBLIGATORIA che garantisca la soglia di servizio minima ritenuta necessaria per soddisfare le esigenze dell'utenza).
La comunicazione DEVE essere effettuata ENTRO IL 20 OTTOBRE 2008 utilizzando il modello scaricabile e la scelta effettuata potrà essere modificata solo in occasione dell'inizio dell'ora solare o legale con comunicazione da inviare a mezzo raccomandata con a.r. trenta giorni prima.
L'orario scelto deve essere reso noto agli utenti mediante affissione di cartelli ben visibili all'esterno dell'impianto.
Disponibili i documenti:
Ord 4477 del 01.10.2008 (formato PDF)
Modello richiesta (formato PDF)


Salta il menu e torna ai contenuti principali

Sportello Unificato per il Commercio
Via Meucci 4
Aperto al pubblico secondo il seguente orario: lunedì dalle 9,00 alle 12,00; martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; mercoledì dalle 9,00 alle 12,00; giovedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; venerdì dalle 9,00 alle 11,00.
Informazioni telefoniche: 011/01130411 - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00 (in collaborazione con il Centralino della Città di Torino )

E-mail unicamente per richiesta informazioni: info.commercio@comune.torino.it

Le pratiche possono essere presentate complete di allegati e copia eventuali diritti di istruttoria indirizzandole:
A mezzo posta:
Comune di Torino - Area Commercio Via Meucci, 4 10121 Torino allegando sempre una copia di un documento valido 
A mezzo fax:
indirizzandolo a: Comune di Torino - Area Commercio e Attività Produttive - Fax 011/01130863 allegando sempre una copia di un documento valido.
Presso i nostri uffici
in Via Meucci 4
lunedì dalle 9,00 alle 12,00; martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; mercoledì dalle 9,00 alle 12,00; giovedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; venerdì dalle 9,00 alle 11,00.
Posta Elettronica Certificata (P.E.C.):
commercio@cert.comune.torino.it



Torna all'inizio della pagina