Attività sottoposte al procedimento

Vi rientrano le attività di cui all’art. 127 del Regolamento di Igiene n. 30, che prevede:

“Chiunque intende aprire scuole private, convitti, educandati, asili infantili, orfanotrofi e simili, deve darne avviso, almeno 15 giorni prima, al Sindaco, affinché egli possa far praticare dall’Ufficiale sanitario le visite necessarie per redigere le attestazioni, di cui nel Regolamento governativo per l’istruzione elementare in vigore, per far risultare se le condizioni interne ed esterne del locale destinato ad uno degli usi suddetti soddisfino, o non, a tutte le esigenze dell’igiene ed alle disposizioni contenute nel Regolamento in vigore sugli edifizi scolastici per l’esecuzione della Legge 15 luglio 1906, n. 383; e a tutte le altre che venissero emanate in proposito”.

Pertanto devono presentare Comunicazione:

  • Scuole dell’infanzia private;
  • Scuole dell’obbligo private (primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado o di qualifica professionale di durata triennale);
  • Scuole di formazione.

Il parere relativo agli asili nido, baby parking e micronidi è rilasciato dal Servizio Istruzione del Comune di Torino – Via Bazzi 4.

In caso di apertura di scuole di vario grado, dovrà essere presentata una pratica per ogni ordine e grado. Non verranno accettate comunicazioni cumulative.

Le scuole di ogni ordine, grado e tipo con oltre 100 persone presenti sono sottoposte alla normativa di prevenzione incendi ai sensi del D.P.R. 151/2011

Cosa occorre fare

Per le Comunicazioni di apertura – trasferimento – modifica locali:

Compilare la Comunicazione (mod. 409) e inviarla via pec all’indirizzo: suap@cert.comune.torino.it comprensiva del documento di identità del richiedente, degli allegati e dei pagamenti richiesti.

Per le Comunicazioni di subingresso nella titolarità:

Compilare la Comunicazione di subingresso (mod. 414) e inviarla via pec all’indirizzo: suap@cert.comune.torino.it comprensiva del documento di identità del richiedente, degli allegati e del pagamento richiesto.

Per la Comunicazione di modifica societaria:

Compilare la Comunicazione (mod. 405) e inviarla via pec all’indirizzo: suap@cert.comune.torino.it comprensiva del documento di identità del richiedente, degli allegati e del pagamento richiesto.

Per la Comunicazione di cessazione:

Compilare la Comunicazione (mod. 401) e inviarla via pec all’indirizzo: suap@cert.comune.torino.it comprensiva del documento di identità del richiedente.

Documentazione da allegare

Per le comunicazioni di apertura – trasferimento – modifica locali:

  • Copia del documento di identità in corso di validità;
  • (per i cittadini extracomunitari) Copia del permesso di soggiorno in corso di validità, idoneo all’esercizio dell’attività economica, e/o copia della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo alla Questura (come da nota n. prot. 11050/M(9)) del 5/08/2006 del Ministero dell’Interno);
  • Modello AllTec-Sc
  • Dichiarazione per utenze non domestiche – TARI: http://www.comune.torino.it/tasse/iuc/tari/
  • (Per le Società) ALLEGATO A1 : Dichiarazione attestante l’inesistenza delle cause di divieto, di decadenza, di sospensione di cui all’art.67 del D.Lgs.. 06.09.2011, n. 159 da compilarsi a cura di:
    • S.N.C.: tutti i soci; 
    • S.A.S.: soci accomandatari;
    • S.P.A. e S.R.L.: rappresentante legale e membri del consiglio di amministrazione con relative fotocopie dei documenti di identità in corso di validità di tutti i firmatari);
  • Attestazione di versamento dei diritti di istruttoria, corrispondenti all’importo di Euro 50,00 tramite il portale PiemontePay/pagoPA di Torinofacile.

Per le comunicazioni di subingresso nella titolarità:

  • Copia del documento di identità in corso di validità;
  • (per i cittadini extracomunitari) Copia del permesso di soggiorno in corso di validità, idoneo all’esercizio dell’attività economica, e/o copia della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo alla Questura (come da nota n. prot. 11050/M(9)) del 5/08/2006 del Ministero dell’Interno);
  • Dichiarazione per utenze non domestiche – TARI: http://www.comune.torino.it/tasse/iuc/tari/
  • (Per le Società) ALLEGATO A1 : Dichiarazione attestante l’inesistenza delle cause di divieto, di decadenza, di sospensione di cui all’art.67 del D.Lgs.. 06.09.2011, n. 159 da compilarsi a cura di:
    • S.N.C.: tutti i soci; 
    • S.A.S.: soci accomandatari;
    • S.P.A. e S.R.L.: rappresentante legale e membri del consiglio di amministrazione con relative fotocopie dei documenti di identità in corso di validità di tutti i firmatari);
  • Attestazione di versamento dei diritti di istruttoria, corrispondenti all’importo di Euro 20,00 tramite il portale PiemontePay/pagoPA di Torinofacile.

Per la Comunicazione di modifica societaria:

  • Copia del documento di identità in corso di validità;
  • (per i cittadini extracomunitari) Copia del permesso di soggiorno in corso di validità, idoneo all’esercizio dell’attività economica, e/o copia della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo alla Questura (come da nota n. prot. 11050/M(9)) del 5/08/2006 del Ministero dell’Interno;
  • ALLEGATO A1 – Dichiarazione attestante l’inesistenza delle cause di divieto, di decadenza, di sospensione di cui all’art.67 del D.Lgs. 06.09.2011 n. 159 da compilarsi a cura di:
    • S.N.C.: tutti i soci; 
    • S.A.S.: soci accomandatari;
    • S.P.A. e S.R.L.: rappresentante legale e membri del consiglio di amministrazione con relative fotocopie dei documenti di identità in corso di validità di tutti i firmatari);
  • Attestazione di versamento dei diritti di istruttoria, corrispondenti all’importo di Euro 20,00 tramite il portale PiemontePay/pagoPA di Torinofacile;

Per la Comunicazione di cessazione:

  • Copia del documento di identità in corso di validità;
  • (per i cittadini extracomunitari) Copia del permesso di soggiorno in corso di validità, idoneo all’esercizio dell’attività economica, e/o copia della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo alla Questura (come da nota n. prot. 11050/M(9)) del 5/08/2006 del Ministero dell’Interno;

Modulistica

  • Per Comunicazioni di apertura, trasferimento, modifica locali: modello 409;
  • Per Comunicazione di subingresso nella titolarità: modello 414;
  • Per Comunicazione di modifica societaria: modello  405;
  • Per Comunicazione di cessazione: modello 401.

Contatti

La struttura competente è lo Sportello Unico per le Attività Produttive (S.U.A.P.) della quale è responsabile il Dott. Flavio Roux.

Il responsabile del Procedimento è il funzionario Roberto Carone.

Lo Sportello Unificato del Commercio ha sede a Torino in Via Meucci 4.

Per ulteriori richieste informazioni e informazioni su orari e sportelli consultare la pagina Contatti.

Enti coinvolti

ASL – SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE – REGIONE PIEMONTE – Azienda Sanitaria Locale “Città di Torino” – Dipartimento Integrato della Prevenzione – S.S.D. Epidemiologia, Screening ed Edilizia – Via della Consolata, 10.

Tempistica

L’Ufficio di competenza ha 30 giorni di tempo per il rilascio del parere, che decorrono dalla data di ricevimento del parere dell’Asl di competenza, salva eventuale sospensione dei termini per verifiche da espletarsi presso altri Uffici Comunali (ad es.: Ambiente, Edilizia Privata, Urbanistica).

Oneri

La Comunicazione ai sensi della Deliberazione della Giunta Comunale n. 449 del 28/06/2022 deve essere accompagnata dalla ricevuta di versamento dei diritti di istruttoria corrispondenti all’importo di:

  • Apertura, Trasferimento e Modifica Locali: € 50,00
  • Subingresso e Modifica Societaria: € 20,00
  • Cessazione: senza oneri

L’importo dovuto deve essere versato tramite il portale PiemontePay/pagoPA (https://servizi.torinofacile.it/info/piemontepay) di Torinofacile.

Durata/Rinnovi

La comunicazione ha validità sino a trasferimento di sede dell’attività e modifica dei locali.

Riferimenti normativi

  • Regolamento Comunale d’Igiene n. 30
  • Circolare Ministeriale 3 agosto 1998, n. 342