Attività Commerciali


Sei su: Città di Torino > Commercio e Impresa > Commercio > Attività Amministrative

Salta i contenuti e consulta il menu degli argomenti

COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

[aggiornato l'8 novembre 2012]

  • Gestisce le vicende giuridiche (es. rilasci, subingressi, rinunce, conservazioni, ecc.) delle autorizzazioni all'esercizio di attività commerciali su area pubblica, sia in forma itinerante sia con concessioni di posteggio;
  • Gestisce le autorizzazioni temporanee e le concessioni temporanee per il commercio su area extramercatale;
  • Gestisce, con riferimento ai produttori agricoli, le comunicazioni per la vendita al dettaglio in forma itinerante o con posteggio, nonché il rilascio delle concessioni di posteggio per la vendita diretta sui mercati cittadini a seguito di apposito bando comunale;
  • Provvede alla predisposizione dei regolamenti per la disciplina delle forme di commercio su area pubblica (mercati ed aree extramercatali);
  • Gestisce i controlli sulla regolarità dei pagamenti COSAP / TARSU e verifica la regolarità contributiva e fiscale delle imprese.

Domande

Cosa fare per ottenere una nuova autorizzazione?

CON POSTEGGIO
È necessario:
1) essere in possesso dei requisiti soggettivi morali di cui all'art. 71, commi 1 e 2, del d. lgs. 26/03/2010 n. 59;
2) essere in possesso dei requisiti soggettivi professionali di cui all'art. 71, comma 6, del d. lgs. 26/03/2010 n. 59 per la vendita di generi appartenenti al settore alimentare e per la somministrazione di alimenti e bevande;
3) certificare la regolarità contributiva e fiscale dell'impresa.
N.B. Il rilascio di nuove autorizzazioni è effettuato sulla base di appositi bandi comunali. Il bando comunale è oggetto di pubblicazione sul B.U.R.P. e sull'Albo pretorio.

IN FORMA ITINERANTE
È necessario:
1) presentare l'istanza al Comune nel quale il richiedente, persona fisica o giuridica, intende avviare l'attività.
2) essere in possesso dei requisiti soggettivi morali di cui all'art. 71, commi 1 e 2, del d. lgs. 26/03/2010 n. 59;
3) essere in possesso dei requisiti soggettivi professionali di cui all'art. 71, comma 6, del d. lgs. 26/03/2010 n. 59 per la vendita di generi appartenenti al settore alimentare e per la somministrazione di alimenti e bevande;
4) certificare la regolarità contributiva e fiscale dell'impresa.


Salta il menu e torna ai contenuti principali

Sportello Unificato per il Commercio
Via Meucci 4
Aperto al pubblico secondo il seguente orario: lunedì dalle 9,00 alle 12,00; martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; mercoledì dalle 9,00 alle 12,00; giovedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 15,30; venerdì dalle 9,00 alle 11,00.
Informazioni telefoniche: 011/4430411 - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00 (in collaborazione con il Centralino della Città di Torino )

E-mail per richiesta informazioni: info.commercio@comune.torino.it

Le pratiche possono essere presentate complete di allegati e copia eventuali diritti di istruttoria indirizzandole:
A mezzo posta:
Comune di Torino - Direzione Commercio Via Meucci, 4 10121 Torino allegando sempre una copia di un documento valido 
A mezzo fax:
indirizzandolo a: Comune di Torino - Direzione Commercio - Fax 011/4430863 allegando sempre una copia di un documento valido.
Presso i nostri uffici
in Via Meucci 4 dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00.
Posta Elettronica Certificata (P.E.C.):
 commercio@cert.comune.torino.it


Torna all'inizio della pagina