Mappa del sito |
| Ricerca avanzata

SALONE OFF 365

Dopo l'autore egiziano 'Ala Al-Aswani, il programma del Salone Off 365 prosegue con lo scrittore e sociologo Massimiliano Verga. Nel romanzo "Un gettone di libertà" (Mondadori, 2014) affronta i delicati temi della paternità e della disabilità. L'appuntamento è per mercoledì 29 ottobre alle ore 11 presso il Liceo Domenico Berti (Via Duchessa Jolanda 27 bis) di Torino.

L'incontro è proposto all'interno dell'iniziativa "La settimana del libro accessibile", organizzata da Area Onlus e dalla Fondazione Giovanni Agnelli, e "Libriamoci", le tre giornate di lettura promosse nelle scuole dal Centro per il libro e la lettura. È rivolto agli studenti (info: www.salonelibro.it - 011.5184268 - ufficio.scuola@salonelibro.it).

Sulla spinta del successo di "Zigulì" (Mondadori, 2012), in "Un gettone di libertà" Massimiliano Verga ricostruisce sotto forma di racconto tragicomico la storia della sua faticosa e insieme straordinaria esperienza di padre di due bambini normali (Jacopo e Cosimo), con le esigenze e i desideri di tutti gli altri bambini, e di un terzo (Moreno) gravemente disabile, che non ha e non potrà mai avere né voglie né desideri. E allo stesso tempo ripercorre, con grande coraggio e onestà la sua particolarissima storia di figlio che, proprio mentre diventa padre per la terza volta, scopre una sconvolgente verità che lo tocca nel profondo.
Dalla felicità di essere padre alla dolorosa presa di coscienza di cosa significhi esserlo di un figlio disabile, passando attraverso inevitabili momenti di sconforto, rabbia e impotenza, ma anche attraverso tutte le piccole e grandi "conquiste" e gioie quotidiane: un libro crudo e insieme dolcissimo, come lo era "Zigulì".

Massimiliano Verga insegna Sociologia dei diritti fondamentali all'Università degli studi di Milano - Bicocca. Si occupa prevalentemente di diritti umani, bioetica e usi medici di sostanze illegali. Autore di articoli su riviste e volumi miscellanei, ha pubblicato la monografia "La droga espiatoria. Un'analisi critica del proibizionismo" (Guerini, 2004) e "Garantire i diritti. Le innovazioni biomediche e biotecnologiche e le opinioni degli operatori" (Guerini, 2008) con Roberta Dameno. Ha curato i volumi "L'innovazione biotecnologica e la tutela dei diritti fondamentali" (Guerini, 2009) e "Finzione e utopie. Diritto e diritti nella società contemporanea" (Guerini, 2001), con Roberta Dameno.
Nel 2012 pubblica con Mondadori "Zigulì", sempre sulla sua esperienza di padre di un bambino disabile, accolto nel 2013 con grande successo di pubblico e critica.

Info: www.salonelibro.it - 011.5184268

Ufficio Stampa: galletto@salonelibro.it - 011.5184268 int. 907 - 340.7892412

Ultimo aggiornamento: 17/10/2014