Circoscrizione 4 San Donato Campidoglio Parella email circ4 email news circ4 Newsletter
Città di Torino  >>  Circoscrizione IV  >>   cultura  
  San Donato - Campidoglio - Parella CERCA NEL SITO
> I N D I C E

CAD la Bottega delle Rane

Atelier di Cura di Se

Laboratorio di legno e colore

CST di via Carrera

Laboratorio di musica

CST di via Pilo

CST di via Pilo



Condividi


Servizi Sociali


SEDE
via Bogetto 3 angolo via Pinelli

mezzi di trasporto pubblico: 13, 71, 59, 29, linea 1 metropolitana
tel. 011 4431495, fax 011 4431441
orario:
da Lunedì a Venerdì dalle 8 alle 16


I Servizi sociali
• svolgono funzioni finalizzate al miglioramento e al mantenimento del benessere e all'autonomia dei cittadini e dei nuclei famigliari, promuovono la solidarietà sociale attraverso la valorizzazione di iniziative singole e associate, collaborano alla cura della comunità locale
• predispongono progetti di sostegno ed attivano servizi e prestazioni economiche finalizzati alla rimozione e al superamento delle difficoltà che le persone e le famiglie incontrano nella vita quotidiana; tali progetti e servizi sono subordinati alla sussistenza di requisiti, anche di reddito, normati da specifici atti.
• Svolgono attività di promozione di risorse del territorio per favorire il recupero delle situazioni di disagio e di fragilità anche in collaborazione con l’ASL TO 2.

Aree di intervento e tipologie di prestazioni
Area Accesso

Accoglienza:
I cittadini residenti nella Circoscrizione 4 che accedono per la prima volta al Servizio Sociale di Base possono presentarsi il Lunedì e il Giovedì dalle ore 9 alle ore 12 e su appuntamento per situazioni particolari. Qualora il cittadino per motivi di particolare gravità non possa recarsi al Servizio, il colloquio di conoscenza può essere effettuato a domicilio o nel luogo in cui è temporaneamente o stabilmente ospitato (ospedale, casa di cura, istituto), per ricevere informazioni e orientamento.

Sportello Unico Socio-Sanitario
Dal 26 gennaio 2011 è attivo lo Sportello Unico Socio-Sanitario, servizio di primo accesso in cui le persone possono ricevere informazioni e orientamento sulle risorse e sui servizi, avviare le procedure utili per l’attivazione del percorso di valutazione dei bisogni.
Presso lo Sportello è quindi possibile:
- ottenere le informazioni e avviare le procedure per l’attivazione del percorso di valutazione
- essere aiutati per l’espletamento delle pratiche e l’eventuale compilazione della modulistica necessaria
- effettuare le prenotazioni utili per l’istruttoria socio-sanitaria
- richiedere informazioni sullo stato dell’iter amministrativo
- essere informati e orientati sulle risorse cittadine e sui servizi rivolti alle persone non autosufficienti

Area Amministrativa:
Gli Uffici amministrativi verificano i requisiti economici stabiliti dalle normative per l'accesso alle prestazioni, predispongono le proposte di erogazione delle stesse, svolgono attività di service all'intero sistema dei servizi sociali circoscrizionali.

Area Presa in Carico
Gli interventi previsti dai Servizi Sociali sono attivabili esclusivamente a seguito di valutazione della situazione complessiva della persona, del contesto di vita, delle sue effettive necessità e delle condizioni economiche.
Gli interventi possono essere gratuiti, o prevedere una compartecipazione del cittadino ai costi, così come disposto dalle apposite normative nazionali, regionali e comunali.
Per gli interventi a favore delle persone non autosufficienti, sia anziane, sia con disabilità che minori, è necessaria la valutazione delle apposite commissioni integrate Comune/Asl, che definiscono l'intensità assistenziale appropriata e validano il progetto individuale.

Minori
Il Servizio Sociale si occupa degli interventi di sostegno ed aiuto a favore dei minori in difficoltà e delle loro famiglie, in stretta collaborazione con la scuola e i servizi sanitari.
Tra le possibili forme di sostegno si evidenziano:
- interventi educativi domiciliari
- assistenza domiciliare
- affidamenti
- inserimenti in centri diurni accreditati per attività di sostegno scolastico, di socializzazione e aggregazione
- assistenza economica (integrazione al reddito)
- inserimento temporaneo in strutture residenziali quando non è possibile la permanenza a domicilio.

I servizi sociali svolgono inoltre attività di informazione, formazione e selezione delle coppie aspiranti all'adozione, nonché di coppie e persone singole disponibili all'affidamento temporaneo di minori, sia residenziale che diurno.

I servizi sociali collaborano con le Associazioni del territorio nell'ambito del progetto cittadino Accompagnamento solidale e dei progetti della Circoscrizione per la prevenzione al disagio, al fine di favorire l'inserimento in attività sportive, ricreative, culturali di minori in difficoltà.

Per le problematiche relative all'affido e alle adozioni vedi anche il sito del Comune di Torino all'indirizzo: http://www.comune.torino.it/casaffido/

Disabili

Il Servizio Sociale interviene a favore delle persone con disabilità e delle loro famiglie, attivando interventi mirati che vengono valutati da una apposita commissione socio sanitaria (UVH).
Tra le forme di sostegno possibile si evidenziano:

- attivazione di interventi a sostegno della permanenza al domicilio e per alleviare i compiti assistenziali ed educativi dei familiari
- interventi educativi territoriali
- inserimento in attività diurne presso servizi gestiti direttamente o da agenzie accreditate
- soggiorni estivi per le persone già in carico e nell'ambito del più complessivo progetto individuale
- inserimenti in percorsi formativi e pre-lavorativi
- assistenza economica (integrazione al reddito)
- inserimento in strutture assistenziali accreditate nelle situazioni in cui non sia possibile la permanenza a domicilio.

I servizi dell'area disabili collaborano con le Associazioni della Circoscrizione e della Città per offrire ai cittadini disabili opportunità sportive, ricreative, culturali nell'ambito del Progetto cittadino Motore di Ricerca.

I Servizi Diurni e residenziali
CADD e RAF
I CADD (Centri Addestramento Disabili Diurni) e la RAF (Residenza Assistenziale Flessibile diurna per disabili) sono servizi diurni socio-sanitari diurni a carattere educativo, assistenziale e riabilitativo rivolti a persone ultrasedicenni portatrici di disabilità intellettiva e/o motoria. Le persone frequentanti partecipano ad attività espressive, motorie e riabilitative.
Nella Circoscrizione 4 sono presenti i seguenti servizi a gestione diretta (cioè con presenza di personale comunale):
• CADD via Asinari di Bernezzo 98,
tel. 011 773.20.68
• RAF via Bogetto 3,
tel. 011 443.14.59

Laboratorio " La Bottega delle Rane "
corso Svizzera 61
tel. 011 771.64.20
E' un servizio diurno rivolto a soggetti disabili intellettivi lievi con l'obiettivo, mediante attività laboratoriali (cuoio, legatoria) e attraverso interventi individuali, del raggiungimento per ogni utente del massimo di autonomia possibile e dell'accompagnamento durante gli inserimenti al lavoro presso aziende, cooperative, enti pubblici, o centri di addestramento diurno.

Comunità Alloggio
via Sostegno 41/1
tel. 011 72.18.74
E' un servizio di tipo residenziale che accoglie soggetti disabili intellettivi giovani con problemi di tipo relazionale di grado medio e lieve con situazioni familiari che non consentono una loro permanenza a casa oppure con assenza di famiglia. Viene garantita un'accoglienza residenziale con l'obiettivo di sostenerli nel loro percorso di crescita e nel loro inserimento sociale. E' gestito da educatori ed operatori socio-assistenziali. L'accesso riguarda disabili provenienti da tutto il territorio cittadino e avviene a seguito della valutazione da parte della commissione valutativa handicap.
Per saperne di più vedi anche il sito del Comune di Torino all'indirizzo:
http://www.comune.torino.it/servizisociali/rete/

Anziani
Sono considerate persone ANZIANE coloro che hanno un'età superiore ai 65 anni.
Il servizio sociale si occupa di attivare interventi a sostegno della permanenza al proprio domicilio, calibrati in relazione alle esigenze individuali e al grado di autosufficienza.
Gli interventi sia domiciliari sia residenziali a favore degli anziani non-autosufficienti sono definiti in collaborazione con l'ASL TO2.

Tra le forme di sostegno possibile si evidenziano:
- assistenza domiciliare (personale qualificato si occupa della cura della persona, dell'igiene ambientale, della preparazione dei pasti, del disbrigo di pratiche burocratiche);
- pasti a domicilio (possibilità di ricevere a casa i pasti, oppure di consumarli in locali convenzionati );
- telesoccorso (possibilità per l'anziano, attraverso un telecomando, di chiamare tempestivamente i soccorsi);
- assistenza economica (integrazione al reddito).

Per saperne di più vedi anche il sito cittadino all'indirizzo:
http://www.comune.torino.it/servizisociali/resid_anz/

Interventi di domiciliarità leggera
Il servizio sociale, al fine di favorire la permanenza a casa delle persone anziane, promuove e sostiene inoltre interventi realizzati con la collaborazione delle Associazioni di volontariato e delle risorse del privato sociale .
Nella Circoscrizione 4 Associazioni si occupano di visite e telefonate di compagnia, accompagnamenti per visite e terapie, aiuto nelle commissioni quotidiane, per coloro che hanno superato i 60 anni e non sono in grado di provvedere autonomamente.

E’ altresì presente lo
Spazio Anziani
Strada del Lionetto 15
Tel. 011 773.19.00
E' un servizio diurno pomeridiano rivolto ad anziani autosufficienti con limiti nell'autonomia: offre attività di socializzazione e intrattenimento. L'accesso avviene su segnalazione del Servizio Sociale e su iniziativa individuale previo colloquio con l’operatore pubblico.




DATI AGGIORNATI a 6.08.2013 - Primo inserimento 28.3.2005
 «Torna indietro