Mappa del sito |

Ultimo aggiornamento: 19/02/2020

METEO e SMOG

Emergenza smog livello 0  solo limitazioni strutturali almeno sino a lunedì 10 febbraio 2020:

- benzina, gpl e metano euro 0 blocco totale 0:00-24:00 festivi inclusi;
- diesel euro 0 e 1 blocco totale 0:00-24:00 festivi inclusi;
- diesel euro 2 e 3 blocco di tutti i veicoli 8:00-19:00 lunedì-venerdì.

per aggiornamenti su eventuali e possibili allerte meteo consulta:

Bollettini ARPA

- bollettino meteo (emissione giornaliera)
- bollettino vigilanza meteorologica (emissione giornaliera)
- bollettino allerta meteoidrologica (emissione giornaliera)
- bollettino ondate di calore Città di Torino 
- bollettino idrologico (emissione giornaliera lun-ven)
- report giornaliero PM10 Torino e cintura (centraline)

- tutti i bollettini ARPA
- meteo Regione Piemonte (ARPA)

- dati meteo tempo reale Torino Giardini Reali
- livello idrometrico Dora Riparia tempo reale Torino
- bollettino valanghe  (giornaliero dicembre-maggio)
- bollettino pollini allergenici  (settimanale)
- bollettino ozono  (emissione giornaliera lun-ven da maggio a settembre)
- bollettino previsione delle piene (emissione giornaliera nei giorni feriali)

 

Misure antismog

Dal 1 ottobre 2019 limitazioni alla circolazione per inquinamento da polveri sottili (PM10), fermi ore 0-24 festivi inclusi tutti i veicoli euro 0 e i diesel euro  1; fermi euro 2 e 3 Blocco ore 8-19 lunedì-venerdì

  1. consulta le informazioni aggiornate sulle limitazioni alla circolazione in homepage Comune di Torino e sulla pagina specifica;
  2. ordinanza n.42/AA del 27 settembre 2019;
  3. mappa del territorio interessato;
  4. schema riassuntivo delle limitazioni
  5. dati giornalieri particolato PM10 (ARPA)

Bollettino meteo Nimbus 17-21 febbraio 2020

Bollettino Nimbus per il Piemonte e la Valle d'Aosta
in dettaglio: http://www.nimbus.it/italiameteo/previpiemonte.htm

BREVI INTERVALLI NUVOLOSI MA RESTA IN GRAN PARTE SOLEGGIATO E MITE NELLE ORE DIURNE
L'alta pressione mantiene la sua influenza sulle regioni alpine, appena sclafita a tratti dal passaggio dei fronti nuvolosi atlantici più attivi al nord delle Alpi e sul Nord Europa. Uno di questi transita nel corso di lunedì e un altro associato ad aria più fredda in quota giungerà mercoledì, ma anche in questo caso con scarsi effetti e temporanee nevicate sui settori alpini di confine. Tra giovedì e venerdì alta pressione in ulteriore rafforzamento.

PROBABILE EVOLUZIONE A MEDIO TERMINE
Nel fine settimana alta pressione con condizioni soleggiate e clima mite. Nel corso della prossima settimana correnti da nord-ovest sul bordo dell'alta pressione manterranno condizioni ancora in gran parte soleggiate, con annuvolamenti a tratti e qualche precipitazione sempre limitata ai settori alpini interni a nord del Po. Intorno all'1 marzo possibile ingresso di correnti umide con qualche precipitazione sparsa anche al sud delle Alpi. Temperature superiori alla norma stagionale, con massime diurne anche oltre i 15 gradi.