Mappa del sito |

Ultimo aggiornamento: 14/09/2017

Stombatura della Dora, tutti i dettagli

Demolizione della copertura della Dora Riparia tratto Valdocco-Mortara, Torino, stato di fatto (in alto) e rendering visuale al completamento (in basso)
Demolizione della copertura della Dora Riparia tratto Valdocco-Mortara, Torino, stato di fatto (in alto) e rendering visuale al completamento (in basso)
 
 
 
 

Dal 27 febbraio 2017 decorrono i 240 giorni contrattuali per la demolizione del tratto di copertura della Dora Riparia compreso tra il ponte di via Livorno e il ponte del nuovo viale della Spina.

E' una operazione che consentirà, con il fiume portato alla luce e la sistemazione delle sponde, di attrezzare un'altra porzione di Parco Dora.

Tutti i dettagli, tecnici e storici, nel PDF scaricabile da questa pagina

La copertura della Dora risale al ventennio 1950-1970: venne realizzata ad opera della Fiat Ferriere per ampliare l'area dello stabilimento Valdocco, che poteva così estendersi senza soluzione di continuità da via Ceva a corso Mortara.

Pannello presente sul sito, a cura di Parco Dora (archivio Circ4 2017)
Pannello presente sul sito, a cura di Parco Dora (archivio Circ4 2017)
 
 
Dora Riparia, schema della rimozione della soletta di copertura in cemento (grafico del progetto di demolizione)
Dora Riparia, schema della rimozione della soletta di copertura in cemento (grafico del progetto di demolizione)
 
 
La tombatura della Dora Riparia ripresa da corso Principe Oddone (archivio Circ4 2017)
La tombatura della Dora Riparia ripresa da corso Principe Oddone (archivio Circ4 2017)