Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > SETTEMBRE

Comunicato stampa

CANTIERE METRO: SGRAVI PER ARTIGIANI E COMMERCIANTI SU TARI, COSAP E CIMP

Sgravi per Tari, Cosap e Cimp allo scopo di compensare economicamente, almeno in parte, i disagi provocati dal proseguimento dei lavori nel cantiere della linea Uno di metropolitana: un’agevolazione concessa a negozianti e artigiani, con riduzioni sugli importi di tassa rifiuti e canoni che vanno dal 50 al 100%.

Questo pomeriggio il disco verde della Giunta alla delibera proposta dall’assessore al Bilancio e ai Tributi, Sergio Rolando, che prevede “sconti” nella misura del 50%, sulla tassa raccolta rifiuti e sui canoni relativi alla pubblicità e all’occupazione del suolo pubblico, alle attività commerciali e artigianali presenti nel tratto di via Nizza tra le vie Millefonti e Caramagna e tra le vie Garessio e Vado. Analoga riduzione per via Genova tra le vie Caramagna e Sommariva e via Genova angolo via Sommariva ai numeri civici 180 e 180/B,E,F. Sempre del 50% le agevolazione previste per i negozi di via Nizza tra via Valenza e corso Maroncelli.
Del 100% invece le riduzioni indicate per le aree prospicienti il cantiere e, in particolare, per le attività di via Nizza tra le vie Caramagna e Sommariva; di via Farigliano tra le vie Nizza e Canelli; di via Caramagna tra le vie Nizza e Genova; di via Sommariva tra le vie Nizza e Genova; di via Nizza tra via Vado e via Cortemila e di via Nizza per i numeri civici 367 e 369.

Per quanto riguarda l’area di piazza Bengasi e il relativo mercato (spostato provvisoriamente in via Onorato Vigliani) sono state previste agevolazioni nella misura del 50% per il commercio ambulante e del 100% per le attività artigianali e i negozi di via Nizza fino all’angolo di piazza Bengasi, dal numero civico 398 al 402.
“Concedendo per tutto il 2017 le agevolazioni su Tari, Cimp e Cosap ai negozi e alle attività produttive che hanno sede nell’area dove non sono stati ancora ultimati i lavori per la linea 1 di metropolitana e che, anche in termini economici, pagano i disagi legati alla presenza dei cantieri e alle modifiche viarie della zona, l’Amministrazione comunale – sottolinea l’assessore al Bilancio e Tributi, Sergio Rolando – ha inteso adottare misure che possano concretamente contribuire a sostenere e difendere quella parte importante del tessuto economico del territorio costituita dalle piccole imprese artigianali e dalle attività che operano nell’ambito del commercio fisso e di quello ambulante”. (mge)


Pubblicato il 14 Settembre 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità