Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > SETTEMBRE

Comunicato stampa

UNIA: “SI TAGLIA UN ALBERO SOLO PER RAGIONI DI SICUREZZA”

“Non si taglia un albero senza comprovate ragioni di sicurezza. Il nostro esteso patrimonio arboreo è uno dei punti di forza della città, ne abbiamo cura e attenzione, e i tecnici presenti nell’organico della macchina comunale sono di grande professionalità ed esperienza. Sappiamo che la caduta di alberi è un fenomeno che purtroppo si presenta, soprattutto nell’eventualità di forti temporali: ne abbiamo avuto esempio nello scorso mese di giugno, con alberi o branche intere cadute per strada sulle auto in sosta. I controlli e i tagli servono ad evitare questi eventi, che rappresentano un forte pericolo e che, nel caso di corso Dante, come dimostrano i controlli effettuati, potrebbero presentarsi con alta probabilità. Ogni esemplare abbattuto sarà sostituito e il filare di corso Dante ritroverà la sua bellezza e la sua qualità”.

Lo ha affermato oggi l’assessore all’Ambiente e al Verde Alberto Unia, a commento dell’attività di taglio degli alberi che si sta effettuando in corso Dante.
I tecnici del Servizio Verde Pubblico della Città hanno effettuato regolari controlli di stabilità di tutti i 186 esemplari di olmo presenti in corso Dante con l’ausilio di professionisti esterni incaricati (dottori agronomi e forestali).
I professionisti hanno stabilito la necessità di ricorrere all’abbattimento in 13 casi. Le indagini sono state molto approfondite e hanno previsto controlli strumentali in quota, che hanno evidenziato cavità interne importanti a carico di branche di grosse dimensioni. In questo caso, le piante hanno un’elevata propensione al cedimento e non ci sono cure possibili.
La Città effettua i necessari interventi per garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini: in caso di forti eventi meteo, sempre più frequenti, le parti della pianta con cavità interne sono deboli e a forte rischio di schianto, e possono causare, in un’area a forte fruizione da parte di cittadini e automobilisti, notevoli danni a persone e cose.
Gli interventi, realizzati da parte di imprese appaltatrici diverse e senza nessuna relazione con chi ha eseguito i controlli; sono attuati sotto il controllo dei tecnici comunali. Le analisi di stabilità sono documenti disponibili presso il Servizio Verde Pubblico e consultabili dai cittadini con richiesta di accesso agli atti.
(mm)


Pubblicato il 4 Settembre 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità