Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > AGOSTO

Comunicato stampa

TORINO TODAYS, VIETATE LE BEVANDE IN BOTTIGLIE DI VETRO E LATTINE

Il Prefetto di Torino ha emesso oggi un’Ordinanza che vieta durante la tre giorni del TORINO TODAYS FESTIVAL la vendita, l’utilizzo e la detenzione di bottiglie di vetro e lattine.

Nello specifico il Provvedimento prefettizio proibisce la somministrazione, la vendita per asporto da parte degli esercizi pubblici, in sede fissa e ambulante, di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, anche se erogate da distributori automatici, i cui gestori dovranno provvedere ad ogni misura per impedirne l’erogazione.
Inoltre, è vietato il consumo di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine e la detenzione di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, nonché il loro abbandono al di fuori dagli appositi raccoglitori.
I divieti iniziano dalle ore 15.00 di venerdì 25 agosto fino alle ore 6.00 di sabato 26 agosto, dalle ore 15.00 di sabato 26 agosto fino alle ore 6.00 di domenica 27 agosto e dalle ore 15.00 di domenica 27 agosto fino alle ore 2.00 di lunedì 28 agosto.
Le aree interessate dal Provvedimento sono:
corso Venezia, nel tratto compreso tra piazza Baldissera e via Gino Lisa;
via Sempione, nel tratto compreso tra via Lauro Rossi e Via Toscanini;
Parco Sempione Est, nell’area compresa tra via Sempione, via Toscanini, via Boccherini e Passante Ferroviario della linea Torino Milano;
via Boccherini, nel tratto compreso tra il civico 43 e corso Vercelli;
corso Vercelli, nel tratto compreso tra via Boccherini e corso Vigevano;
corso Vigevano, nel tratto compreso tra corso Vercelli e piazza Baldissera.
Gli esercizi pubblici situati nell’area interessata, nelle fasce orarie specificate dall’Ordinanza, possono vendere bevande contenute in bottiglie di vetro esclusivamente per il consumo sul posto, all’interno del locale, o in una superficie di pertinenza dello stesso esercizio, aperta al pubblico e appositamente attrezzata.
Sono in ogni caso consentite la commercializzazione e la detenzione di bevande e alimenti in contenitori di plastica leggera o carta.
Gli Ufficiali e gli Agenti di P.S. cureranno la vigilanza sull’ottemperanza dei divieti e i trasgressori saranno puniti ai sensi dell’art. 650 del Codice Penale.
mc


Pubblicato il 23 Agosto 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità