Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > AGOSTO

Comunicato stampa

SPORT DI STRADA. INDIVIDUATI DALLA GIUNTA I MIGLIORI PROGETTI

Lo scorso aprile il Settore Politiche Giovanili ha pubblicato un bando per selezionare i progetti per la promozione degli sport di strada, ovvero iniziative che promuovono l’uso sportivo di spazi pubblici e attività libere, non regolamentate, in cui non siano centrali la competizione e il risultato, ma lo sport, il coraggio, il talento, la creatività e il valore dell’esperienza di gruppo.
In risposta al bando sono pervenuti 11 progetti, di cui cinque sono risultati idonei.
La Giunta comunale, su proposta dell’assessore Giusta, questa mattina ha individuato le associazioni sportive che beneficeranno di un contributo economico per i progetti presentati.
“Torino Street Style 2017” è l’iniziativa presentata dal Comitato EVENTS FIVE che si svolgerà nelle piazze Carlo Alberto, Valdo Fusi e in via Giolitti il 23 e 24 settembre. Nata nel 2010 - in occasione di Torino Città Capitale Europea dei Giovani – la manifestazione si è ripetuta ogni anno coinvolgendo varie aree del capoluogo subalpino, dal centro alle periferie, con l’obiettivo principale di far conoscere la realtà degli sport non convenzionali soprattutto a bambini/e, adolescenti e giovani.
Una due giorni di attività sportive, ricreative-culturali con corsi, laboratori e contest di sport di strada con atleti nazionali e internazionali per scoprire e vivere in prima persona gli sport d’avventura in città. La manifestazione, infatti, si articola in due macro aree. Da un lato gli eventi sportivi e, dall’altro, i workshop grazie ai quali ragazzi e ragazze potranno conoscere e cimentarsi in varie discipline quali ruota di Rhon, BMX, Skateboarding, arrampicata sportiva, free style e molto altro ancora.
“Quidditch Accademy” è il progetto di ASD Torino Quidditch Club che interesserà piazza d’Armi e i Parchi del Meisino e della Pellerina da settembre a dicembre 2017. Rivolto agli/alle adolescenti e ai/alle giovani, si articolerà in tre fasi: la prima coinvolgerà giovani di età compresa tra i 16 e i 20 anni che si costituiranno in un massimo di sei squadre e parteciperanno a tre incontri di allenamento. Nella seconda fase le squadre formatesi durante gli incontri precedenti, si affronteranno in un torneo finale di un’unica giornata per giungere alla terza fase, ovvero il torneo GIFT, che vedrà la partecipazione di giovani provenienti da tutta Europa.
Il quidditch è uno sport misto, di contatto - nato nel 2005 in un college americano - che si ispira a diversi sport tra cui pallamano, rugby e dodgeball e si gioca su prato con due squadre, ognuna formata da 7 giocatori con ruoli diversi, che si fronteggiano contemporaneamente in campo.
La sua peculiarità è quella di essere un’attività sportiva che si fonda su due concetti fondamentali - la sana competizione e il rispetto - che si riflettono nello spirito aggregativo degli atleti, superando i confini della rivalità.
“Sport di strada” è invece l’iniziativa organizzata da ASD APS VarianteBunkerSport che, dal 9 luglio al 17 settembre, realizzerà attività eco sportive outdoor nei parchi cittadini (Valentino, Cavalieri di Vittorio, Ruffini Pellerina, Dora, skatepark di corso Casale, pista skateboard del parco Stura nord e variante Bunker) con l’obiettivo di diffondere la buona pratica delle attività sportive e motorie all’aperto coniugando lo sport con la conoscenza di parchi e giardini. Il tutto progettato in una dimensione di festa per favorire aggregazione e condivisione.
“Attività outdoor nei parchi: sport di strada, sport minori, giochi popolari, discipline survival” è il progetto presentato dall’associazione
ASD APS SPORT@360°. Dall’1 settembre al 30 novembre 2017, bambini/e, adolescenti e giovani si potranno cimentare in varie attività dal tamburello al frisbee, dal survival al tiro con l’arco, dal tiro alla fune alla corsa coi sacchi e molto altro ancora. Il tutto nei Parchi Cavalieri d’Italia, Ruffini, Pellerina, Valentino e Parco Dora. Filo conduttore dell’intero percorso sarà la promozione di alcuni sport di strada, sport minori, giochi di una volta e discipline survilistiche in un contesto outdoor.
“Street culture” è infine la proposta della U.I.S.P. Torino che animerà la nostra città da giugno a ottobre 2017. L’ obiettivo dell’iniziativa è quello di coinvolgere 500 giovani in attività sportive di strada e nelle discipline della “street culture” quali, per esempio, hip hop, writing, parkour, bmx per promuovere passioni sportive e artistiche nei ragazzi e nelle ragazze creando, nello stesso tempo, forme di condivisione “interattive”.
“Promuovere le attività motorie e sportive all’aperto, stimolando la conoscenza di nuove discipline, favorendo la frequentazione, specialmente tra le e i giovani, delle aree verdi decentrate o oggetto di riqualificazione – afferma Marco Giusta, assessore alle Politiche Giovanili – è una delle priorità della nostra Amministrazione. Saranno inoltre occasioni per incontrare e conoscere le attività delle associazioni sportive, di cui la nostra città è ricchissima, all'interno di un contesto inclusivo, divertente e sano”. (e.b.)


Pubblicato il 1 Agosto 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità