Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > GIUGNO

Comunicato stampa

UNA PETIZIONE CHIEDE IL CAR SHARING PER I PORTATORI DI DISABILITA' MOTORIA

La petizione di iniziativa popolare al Consiglio comunale, presentata questa mattina a Palazzo Civico durante un Diritto di Tribuna, chiede di rendere disponibile il servizio di car sharing ai portatori di disabilità motoria.

I 438 firmatari, nel ricordare che in Italia le persone con disabilità sono più di tre milioni, sottolineano come, faticosamente, nel nostro Paese, si stia sviluppando una nuova concezione progettuale di strutture e servizi, rivolta ad una utenza allargata e in una prospettiva di inclusione: abbattere le barriere, eliminare gli ostacoli.

Quali, allora, i vantaggi di questa proposta? Strumento complementare e non sostitutivo ai mezzi di trasporto pubblici, per i proponenti, il nuovo modello di car sharing dovrebbe: favorire la sensibilizzazione di tutti i cittadini al tema delle pari opportunità e dell’inclusione; promuovere l’autonomia dei soggetti con disabilità motoria; incrementare, comunque, il servizio per tutti i cittadini in considerazione del fatto che gli adattamenti con guida al volante possono essere utilizzati anche da persone normodotate.
Sancire, insomma, il diritto fondamentale delle persone con disabilità alla piena partecipazione a tutti gli ambiti della vita quotidiana disponendo, nello svolgere le diverse attività, delle stesse opportunità di ogni altra persona, anche insieme agli altri, senza alcuna discriminazione.
(ML) Ufficio stampa Consiglio comunale


Pubblicato il 16 Giugno 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità