Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > GIUGNO

Comunicato stampa

L'ASSESSORA PATTI IN CONSIGLIO COMUNALE RISPONDE SUI FATTI DELLA SCUOLA D'AZEGLIO

L'assessora Federica Patti ha risposto, questo pomeriggio in Consiglio comunale, ad una richiesta di comunicazioni presentata dal consigliere Silvio Magliano (Moderati), riguardante la caduta di un pezzo di cornicione della scuola elementare “Roberto D'Azeglio” di via Santorre di Santarosa e il conseguente ferimento di un bambino, giovedì 1 giugno scorso.

Nella sua risposta, Patti ha riferito di aver contattato la dirigente scolastica appena venuta a conoscenza dell'accaduto, ottenendo rassicurazioni sulle condizioni di salute del bambino ferito (oggi regolarmente a scuola) e sulla messa in sicurezza dell'area da parte dell'Edilizia scolastica.
L'assessora ha poi chiarito che già da questa mattina i tecnici sono all'opera per la messa in sicurezza dell'area e ha riassunto quali sono stati i lavori effettuati in questi anni nella scuola e quali i lavori previsti in attesa di contributi, tra i quali il rifacimento della facciata interna.
Patti ha infine comunicato che domani i tecnici dell'Edilizia scolastica e il responsabile della sicurezza della scuola D'Azeglio, saranno ascoltati dallo Spresal (Il Servizio prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro) per approfondire i dettagli dell'incidente, mentre mercoledì l'assessora e la dirigente scolastica incontreranno i genitori del bambino.
Nella replica, Silvio Magliano, pur dichiarandosi soddisfatto per la celerità della risposta in Sala Rossa, ha ribadito la gravità dell'accaduto alla scuola D'Azeglio e la preoccupazione per non avere ancora potuto stabilire le responsabilità di un incidente che poteva avere conseguenze molto più gravi.
Per il capogruppo dei Moderati, solo la fortuna ha evitato al bambino colpito dai calcinacci di subire danni più gravi. Preoccupato dal ripetersi di incidenti di questo tipo, Magliano chiede, allora, un monitoraggio accurato delle strutture scolastiche presenti sul territorio. Lo dobbiamo a tutti i genitori che ogni giorno mandano i figli nelle nostre scuole.
(ML) Ufficio stampa Consiglio comunale


Pubblicato il 5 Giugno 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità