Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > MAGGIO

Comunicato stampa

UNA PETIZIONE PER RISOLVERE LE PROBLEMATICHE DELLA LINEA AUTOBUS GTT N. 60

La petizione di iniziativa popolare al Consiglio comunale, presentata questa mattina a Palazzo Civico durante un Diritto di Tribuna, chiede una soluzione in merito alle recenti modifiche che hanno interessato la linea autobus di GTT Gruppo Torinese Trasporti numero 60.

I 475 firmatari della petizione ricordano che la linea 60 ha subito due variazioni di percorso. La prima, ad ottobre 2016, ha soppresso due fermate in corso Vittorio Emanuele II, angolo corso Vinzaglio (n. 561) e angolo corso Galileo Ferraris (n.33), e trasferito il capolinea da corso Galileo Ferraris al controviale di corso Inghilterra fronte via Grassi. Una seconda modifica, del gennaio 2017, ha invece portato alla realizzazione di due nuove fermate: una in corso Inghilterra davanti al grattacielo Intesa San Paolo ed una in via Paolo Borsellino davanti al Palazzo Giustizia.
Modifiche che hanno provocato qualche disagio fra i residenti di Barriera Lanzo e Madonna di Campagna (Circoscrizione 5). In particolare, l'eliminazione delle due fermate su corso Vittorio, toglie agli utenti in arrivo da quella parte di città l’accesso diretto alla Metropolitana di Torino oltre ad avere reso impossibile la coincidenza con alcune linee di superficie: 9, 68, 10, 52, 5 e 64.
Per queste ragioni, i firmatari chiedono un intervento che possa rispondere nel migliore modo possibile alla loro richieste, attraverso il ripristino del precedente percorso della Linea 60.
(ML) Ufficio stampa Consiglio comunale


Pubblicato il 19 Maggio 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità