Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > MAGGIO

Comunicato stampa

REALE IMMOBILI SI PRENDE CURA DEL VERDE URBANO INSIEME ALLA CITTA’ DI TORINO

Reale Immobili aderisce a un progetto quinquennale confermando il proprio impegno e la propria vicinanza al capoluogo piemontese
Reale Immobili, Società immobiliare di Reale Group, in occasione dell’approvazione del programma di valorizzazione e manutenzione del verde pubblico della Città di Torino, ha offerto il proprio contributo per la cura delle quattro aree verdi site in corrispondenza dell’incrocio tra Corso Re Umberto e Corso Sommeiller.
Il progetto prevede per Reale Immobili un impegno quinquennale (2017-2021), con un programma che consiste nella conservazione delle attuali piante, l’implementazione con nuovi fiori, tappeti erbosi, arbusti e siepi, garantendo sempre in maniera adeguata la pulizia dell’area. Sono circa 1.200 le piante che saranno utilizzate per la composizione delle aiuole.
Fin dal 2007 la Città di Torino ha intrapreso la strada delle sponsorizzazioni al fine di ottenere risparmi di spesa e favorire l’innovazione e l’apporto della collaborazione dei privati cittadini nella cura del verde, elemento imprescindibile dell’immagine della città. Le linee di indirizzo per i contratti di sponsorizzazione delle aree verdi nella Città di Torino per il quinquennio 2017-2021 sono in corso di approvazione da parte della Giunta comunale.
“Da sempre la nostra natura mutualistica ci rende particolarmente sensibili nei confronti dell’ambiente, della tutela sociale delle persone e della comunità in cui operiamo – ha commentato Alberto Ramella, Direttore Generale di Reale Immobili – Abbiamo deciso di investire sul verde per rendere ancora più bella Torino e perché riteniamo sia una scelta consapevole di welfare metropolitano in grado di contribuire al benessere dei cittadini, oltreché alla qualità estetica della Città”.
“La salvaguardia, la manutenzione e la valorizzazione del considerevole patrimonio verde pubblico della Città di Torino (oltre 19 milioni di metri quadri, circa il 15% della superficie urbana totale) rappresenta un compito che richiede, oltre a competenza e professionalità di chi vi si dedica, anche la possibilità di disporre di risorse adeguate – spiega l’Assessora all’Ambiente della Città di Torino, Stefania Giannuzzi - La risorsa più efficace è la partecipazione, l’attenzione e la corresponsabilizzazione dei cittadini. Ringrazio a nome della Città la società Reale Immobili per l’impegno offerto, che manifesta un senso di cura e di responsabilità nei confronti della comunità e dell’immagine del nostro territorio che, spero, potrà contagiare altri a fare altrettanto”.
(mm)


Pubblicato il 10 Maggio 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità