Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > MARZO

Comunicato stampa

DISABILI: NUOVE MISURE PER GARANTIRE IL DIRITTO ALLA MOBILITA’

Anche le persone con disabilità che vivono da sole potranno richiedere un’area di sosta generica nei pressi della propria abitazione.

La delibera che rivede le regole della precedente disposizione, in vigore da aprile 2016, che revocava la riserva di sosta al disabile qualora l’accompagnatore non fosse coresidente, è stata approvata oggi dalla Giunta comunale.

Con questa disciplina l’Amministrazione – fatta salva la concessione di uno spazio di sosta ai disabili titolari di patente di guida e proprietari di auto e a quelli coresidenti con un accompagnatore patentato – intende garantire il diritto alla mobilità di tutte le persone con disabilità, anche di quelle che intendono vivere da sole.

La nuova regolamentazione dà la possibilità di riservare uno stallo di sosta generico per disabili entro 50 metri dall'abitazione del disabile richiedente, utilizzabile dai famigliari o da terzi che lo accompagnino nei suoi spostamenti.

Il percorso per arrivare alla stesura del provvedimento è stato condiviso con il Tavolo delle persone con disabilità.
Attualmente gli spazi riservati ai disabili in Torino sono circa 2400 e la persistenza nel diritto all’ assegnazione viene continuamente monitorata dagli uffici preposti.
Si stima che l’applicazione dei criteri della nuova deliberazione consentirà l’accoglimento di una sessantina di richieste relative alle pratiche istruite da aprile a oggi.


Pubblicato il 7 Marzo 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità