Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Ufficio Stampa

Orientarsi nella pagina



Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2017 > FEBBRAIO

Comunicato stampa

MISURE ANTISMOG: 5T RILEVA TRAFFICO IN CALO DEL -3,74%. 42 MULTE PER AVER VIOLATO IL DIVIETO DI CIRCOLARE

Meno automobili in circolazione anche durante il quarto giorno consecutivo di stop per i veicoli con motorizzazione diesel Euro 3 ed Euro 4.
Secondo le rilevazioni della società 5T (Tecnologie, Telematiche, Trasporti, Traffico, Torino) realizzate su tutto il territorio cittadino tra le ore 8 e le 18, il traffico veicolare - confrontando i dati di oggi con quelli relativi alla stessa giornata (mercoledì) della scorsa settimana - è risultato in calo del -3,74%.
Controlli da parte delle pattuglie di Polizia Municipale sono stati effettuati anche oggi in vari punti della città: complessivamente sono stati 360 gli automezzi fermati e 42 quelli sanzionati per non aver rispettato il divieto di circolazione.
Intanto, domani venerdì 24 febbraio, a seguito delle rilevazioni effettuate da Arpa, prosegue il blocco alla circolazione per i veicoli privati Diesel fino all'Euro 4 (incluso) e Benzina, gpl e metano Euro 0, dalle 8 -19 per i veicoli adibiti al trasporto persone, dalle 8.30-14 e 16-19 per i veicoli adibiti al trasporto merci.

La Polizia Municipale ricorda che tra i mezzi esenti da limitazioni alla circolazione vi sono: i veicoli elettrici o ibridi; i motocicli e ciclomotori a quattro tempi; i veicoli destinati al trasporto di persone, con più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente; i veicoli del car sharing; i veicoli con almeno tre persone a bordo se omologate a quatto o più posti oppure con almeno 2 persone a bordo se omologati a 2/3 posti (car-pooling); i veicoli per trasporto persone utilizzati dagli agenti di commercio; i veicoli delle Associazioni o Società sportive appartenenti a Federazioni affiliate al CONI o altre Federazioni riconosciute ufficialmente, o veicoli privati utilizzati da iscritti alle stesse (con dichiarazione del Presidente indicante luogo e orario della manifestazione sportiva nella quale l´iscritto è direttamente impegnato); i veicoli utilizzati da arbitri o direttori di gara o cronometristi (con dichiarazione del Presidente della rispettiva Federazione indicante luogo e orario della manifestazione sportiva nella quale l´iscritto è direttamente impegnato).

Se in possesso di idonea documentazione possono anche circolare senza limitazioni: i veicoli utilizzati per il trasporto di portatori di handicap e di soggetti affetti da gravi patologie; i veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie od esami o dimesse da Ospedali e Case di cura; i veicoli utilizzati da operatori assistenziali in servizio; i veicoli di interesse storico e collezionistico; i veicoli utilizzati per il trasporto di persone che partecipano a cerimonie funebri o a cerimonie religiose o civili non ordinarie; i veicoli utilizzati da lavoratori i cui luoghi di lavoro non sono serviti, negli orari di lavoro, dai mezzi pubblici nel raggio di un chilometro; i veicoli utilizzati da medici in visita domiciliare e/o ambulatoriale o in turno di reperibilità nell´orario del blocco; i veicoli utilizzati da infermieri e ostetriche in visita domiciliare e/o ambulatoriale; i veicoli al servizio di testate televisive con a bordo i mezzi di supporto, di ripresa, i gruppi elettrogeni, i ponti radio ecc.; i veicoli utilizzati da giornalisti iscritti all´Ordine in possesso di dichiarazione rilasciata dalla testata per cui lavorano da cui risulti che sono in servizio negli orari del blocco; i veicoli o mezzi d´opera che effettuano traslochi; i veicoli utilizzati da Enti o Associazioni per manifestazioni patrocinate dalla Città; i veicoli di residenti in altre regioni italiane o all´estero muniti della copia scritta della prenotazione o della ricevuta alberghiera (limitatamente al percorso tra l´albergo e i confini dell´area soggetta al blocco per l´arrivo e la partenza)

L’elenco dettagliato di tutte le esenzioni è consultabile sul sito internet della Città di Torino all’indirizzo http://www.comune.torino.it/emergenzaambientale/deroghe_veicoli.shtml


Pubblicato il 23 Febbraio 2017

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Anno 2017

Archivio degli anni precedenti

Cerca tra i comunicati

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità