Vai ai contenuti

Ufficio Stampa

COMUNICATI STAMPA 2008


“LA FABBRICA DEI TEDESCHI”: PRESENTATO OGGI AL COMUNE DI TORINO IL FILM DI CALOPRESTI SULLA TRAGEDIA THYSSENKRUPP

Spedisci via mail

In un’affollata Sala delle Colonne è stato presentata stamattina presso il Comune di Torino la pellicola di Mimmo Calopresti sulla tragedia ThyssenKrupp “La fabbrica dei tedeschi”. L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito del 2008, “Anno della sicurezza nei luoghi di lavoro”, proclamato dal Consiglio comunale di Torino lo scorso 14 gennaio.

Sono intervenuti il presidente del Consiglio comunale Beppe Castronovo e il vicepresidente Michele Coppola, il produttore esecutivo del film, Beppe Calopresti, e il direttore del Museo nazionale del Cinema, Alberto Barbera.
In sala anche i Capigruppo e i Consiglieri comunali, i familiari delle sette vittime del rogo alle Acciaierie dello scorso 6 dicembre, gli operai e gli esponenti dell’associazione onlus “Legami d’acciaio”.

Conferenza stampa
Il presidente Castronovo ha sollecitato la cittadinanza ad andare a vedere il film per riflettere sul tema delle morti bianche. “ Solo attraverso una cultura della sicurezza si possono evitare le disgrazie, che non possono continuare a essere un fatto ‘normale’ per chi lavora ”.

Il produttore del film, Beppe Calopresti , ha innanzitutto ringraziato le famiglie e il Consiglio comunale per la collaborazione e ha evidenziato l’impegno proprio e del fratello Mimmo, di famiglia operaia, per il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro. “ E’ nostro compito cercare di lasciare un segno e di far sì che si continui a parlare di morti sul lavoro ”.

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato un messaggio di stima al regista, mentre il Ministero dell’Istruzione ha annunciato di voler portare il film in tutte le scuole italiane.

Il film forse non servirà a mandare in galera i responsabili della tragedia, ma sensibilizzerà l’opinione pubblica ”, ha dichiarato il direttore del Museo nazionale del Cinema, Alberto Barbera . “ E’ un film che rifugge qualsiasi tentazione scandalistica ” – ha continuato – “ ma che riesce ugualmente a far capire ciò che è successo ”. La pellicola è divisa in tre parti: all’inizio c’è una serie di ritratti dei protagonisti della tragedia, alla quale seguono numerose testimonianze delle persone coinvolte. Nella terza e ultima parte si tenta di ricostruire il drammatico momento dell’incendio, che ha causato la morte dei sette giovani operai.

Ciro Argentino, rappresentante dell’associazione di familiari ed ex operai ThyssenKrupp “Legàmi d’acciaio” e sindacalista FIOM, ha ringraziato il Consiglio comunale, la rivista “cittAgorà” e la città intera per quanto stanno facendo in favore dei lavoratori.

Ha concluso la conferenza il vicepresidente del Consiglio comunale Michele Coppola . “ L’impegno del Consiglio continua, in quest’anno dedicato alla sicurezza nei luoghi di lavoro. Per questo abbiamo voluto appoggiare la presentazione del film e molte altre iniziative che abbiamo realizzato e realizzeremo entro la fine dell’anno ”.

“La fabbrica dei tedeschi” ha una durata di 90 minuti e vede come interpreti Valeria Golino, Monica Guerritore, Silvio Orlando, Luca Lionello, Rosalia Porcaro e Giuseppe Zeno (che hanno tutti devoluto il loro cachet ai familiari delle vittime). La colonna sonora è dei Subsonica.
Presentata alla 65esima Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia, la pellicolare uscirà nelle sale il prossimo venerdì 12 settembre .

A Torino , verrà proiettata al Cinema Fratelli Marx , in corso Belgio 53, alle ore 18.30 (su invito, per giornalisti, autorità, familiari delle vittime, operai) e alle 20.45 (a pagamento, aperta a tutti). Interverranno alla proiezione delle ore 18.30 il regista, i produttori, i distributori, i protagonisti e le autorità cittadine.

La conferenza stampa è stata organizzata dal Consiglio comunale di Torino e dalla rivista “cittAgorà”, nell’ambito delle iniziative per il “2008 - Anno della sicurezza nei luoghi di lavoro”.
L’anteprima del film è promossa da Consiglio comunale di Torino, Istituto Luce e Museo nazionale del Cinema, in collaborazione con Studio Uno, Piemonte Doc Film Fund, Slow Cinema, Cooperativa Gagè.
(M.Q. - L.C. - Ufficio stampa Consiglio comunale)
Nella foto: La conferenza stampa del 10 settembre. Al tavolo dei relatori, da sinistra, il vicepresidente del Consiglio comunale Michele Coppola, il presidente Castronovo, il produttore Beppe Calopresti e il direttore del Museo nazionale del Cinema Alberto Barbera ( foto cittAgorà ).

Torino, 10 Settembre 2008


Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina
Condizioni d’uso, privacy e cookie