Città di Torino - Servizio Telematico Pubblico

Trasporti e Viabilità


Città di Torino > Trasporti e Viabilità > Trasporto pubblico > A TORINO UN NUOVO MODELLO, INTELLIGENTE, DI PAGAMENTO DEL TRASPORTO PUBBLICO

A TORINO UN NUOVO MODELLO, INTELLIGENTE, DI PAGAMENTO DEL TRASPORTO PUBBLICO

Pubblicato il 14-12-2015 (Aggiornato il 20-09-2016)

Al via la progettazione di un nuovo metodo di pagamento del TPL che permette ai clienti occasionali di non acquistare un titolo di viaggio prima di salire a bordo dei veicoli.
Sulla base di studi effettuati anche grazie all’ausilio di GTT e 5T, e analizzando modalità di pagamento SMART già esistenti in Europa, come per esempio a Londra, la Città di Torino intende sviluppare un progetto che consenta ai clienti, in possesso di Carta di Credito Contactless, di accedere al servizio TPL dell’area metropolitana utilizzando la propria carta senza e senza dover acquistare preventivamente  un titolo di viaggio.

La Giunta comunale ha approvato le linee guida per consentire a GTT di predisporre un bando aperto per la ricerca di soggetti in grado di proporre progetti avanzati per il pagamento del trasporto pubblico locale pensati per turisti e clienti occasionali.
Il bando fa riferimento alla ricerca di un sistema che, pur con caratteristiche proprie, consenta un sistema di pagamento simile a quello attualmente in uso nella città di Londra e che quindi, per le regole di validazione e gestione dei dati, oltre che per le regole di controllo ed addebito agli utilizzatori del servizio di trasporto, sia compatibile con gli standard attuali dei i circuiti Visa e Mastercard.

Modalità di funzionamento del nuovo sistema:

L’utente, salendo a bordo del mezzo, userà la carta di credito contacless per validare la corsa semplicemente avvicinandola ai terminali appositamente dedicati. Il Motore di Calcolo delle tariffe permetterà di riconoscere, a partire dalla sequenza delle validazioni e dai dati ad esse legati (luogo, data/ora, veicolo), i singoli viaggi effettuati dal cliente e quindi, in base alle regole di tariffazione vigenti, calcolerà quanto imputare alla carta di credito utilizzata e trasmetterà tale importo al sistema preposto all’addebito al cliente titolare. Il calcolo sarà effettuato con la condizione di maggior favore (Best Fare) per il cliente in base al periodo scelto come riferimento (all’inizio coinciderà con la giornata solare, poi potrà essere portato alla settimana): in altre parole verrà addebitato al cliente l’importo della tariffa, tra quelle vigenti (già deliberate da Città diTorino), più conveniente per la quantità di viaggi effettuati (es. a partire dal 4°viaggio nello stesso giorno verrà addebitato l’importo corrispondente al biglietto giornaliero, da 5 euro, anziché la somma di più biglietti corsa semplice da 1,50 euro ciascuno).


DATI LONDRA AD 1 ANNO DAL LANCIO DEL SERVIZIO :1*
­ 21% della quota di mercato slittato in contactless
­ 170 mila viaggi contactless nel primo anno
­ 6,1 milioni di carte lette in un anno

grafico

 I dati relativi all’uso del servizio Contactless della città di Londra sono reperibili su sito internet
https://tfl.gov.uk/corporate/publications­and­reports/contactless­payment e https://tfl.gov.uk/fares­and­payments/contactles?intcmp=8257

Torna su

Stampa questa pagina

Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Torna indietro


Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d’uso, privacy e cookie Dichiarazione di accessibilità