Ufficio di Statistica

Osservatorio Torino



Comune > Guide ed Informazioni utili > Ufficio di Statistica > Osservatorio Torino > Rapporto 2002 sulla sicurezza


Osservatorio sulla sicurezza a Torino e nell'area metropolitana: rapporto 2002

Tra gli impegni assunti nell’ambito del Protocollo sulla Sicurezza, sottoscritto da Comune e Prefettura nel 1998, vi è quello di un monitoraggio statistico costante della delittuosità denunciata all’Autorità Giudiziaria a Torino. Questo monitoraggio è stato allargato successivamente ad altri ventitrè Comuni della prima e seconda cintura.

Fin dall’inizio si è stabilito un solido rapporto di collaborazione tra la Prefettura di Torino e l’Ufficio comunale di statistica, basato sulla sinergia tra chi aveva la possibilità di poter disporre delle informazioni quantitative attingendole direttamente alla fonte (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, con l’integrazione di quelle fornite dal Corpo di Polizia Municipale) e chi poteva far interagire questa consistente mole di notizie con altre banche dati territoriali.

L’idea di partenza ha avuto un buon successo e ha “fatto scuola" dal punto di vista metodologico, non solo in ambito locale ma a livello nazionale. Si è trattato di “mappare” gli eventi illeciti e criminali con un grado di dettaglio sul territorio sempre più approfondito, fino a consentire un superamento (sia qualitativo sia quantitativo) delle informazioni statistiche precedentemente a disposizione.

Proprio l’interesse nato intorno a questa esperienza ci ha suggerito di pubblicare il Rapporto sulla Sicurezza all’interno della collana di studi e ricerche dell’Osservatorio socioeconomico dell’Ufficio comunale di statistica. Si è così offerta la possibilità di allargare la diffusione di questo strumento, importante per comprendere sia come si sono evolute nel tempo, sia le caratteristiche che stanno assumendo, le dinamiche delittuose nella nostra città, il tutto illustrato con un ampio repertorio di mappe, grafici e tabelle.

GIUSEPPE A. LODI
Assessore alla Statistica della Città di Torino

Volume

I file sono disponibili in formato .pdf (necessitano del lettore gratuito Acrobat Reader ).

 


Pubblicazioni

Osservatorio sulla sicurezza a Torino



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna all'inizio della pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookie