Città di Torino

Sport e Tempo Libero


Skip Navigation Città di Torino > Sport e Tempo Libero > Per gli sportivi > Altri sport

Altri sport

Pubblicato il 9 Maggio, 2014 (aggiornato il 13 Maggio, 2014)

CICLISMO

Il ciclismo è uno degli sport più popolari del mondo e consiste nel gareggiare correndo su una bicicletta, ma che viene inteso anche semplicemente come spostamento mediante una bicicletta o una handbike.Sede Federazione Ciclistica Italiana, C.so Moncalieri, 71 - 10133 Torino – Tel. 011/6600363011011/6600363011/6600363

Sito Federazione: http://www.federciclismo.it/index.asp

GOLF

Il golf è uno sport di precisione che si pratica in un campo aperto, per esempio un prato o un campo appositamente attrezzato, per mezzo di una palla e una serie di bastoni. Il golf moderno consiste nel colpire una pallina di gomma dura lungo un apposito percorso, da una piazzola di partenza (il tee), in una buca sistemata in una zona d'arrivo (il green), mediante una successione di colpi conformi alle regole, per effettuare i quali i giocatori si avvalgono di una serie di bastoni di acciaio, dotati di terminali di forma, peso e dimensioni diversi. La vittoria va al golfista che ha terminato il giro di buche stabilite (generalmente 18) con il minor numero di colpi (gara a colpi o medal play), oppure a quello che abbia vinto il maggior numero di buche (gara a buche o match play).Sede Federazione Italiana Golf, Via Giordano Bruno, 191 - 10134 Torino – Tel. 011/3171505011011/3171505011/3171505

Sito Federazione: http://www.federgolf.it/

SCHERMA

Il termine scherma si riferisce alle abilità e alle tecniche di una persona addestrata nell'arte dell'uso della spada, per uso in guerra, difesa personale, duello o pratica sportiva. Il termine è moderno e nel linguaggio comune principalmente riferito alla pratica della scherma olimpica, ma si riferisce anche ad ogni arte marziale che include l'uso di una spada o arma bianca.

Sede regionale Federazione Italiana Scherma, Via Giordano Bruno, 191 - 10134 Torino –Tel. 011/0032484

Sito Federazione: http://www.federscherma.it/

ARTI  MARZIALI
Le arti marziali che comprendono lotta, judo, ju jitsu, aikido e sumo, sono tecniche di combattimento definite “a contatto”, mentre kung fu, karate e kick boxing vengono definiti come combattimenti “a distanza ravvicinata”.  Sono specialità di grande tradizione, antiche quanto l’uomo. Espressione di culture anche molto diverse, sono discipline complete che coinvolgono sia il corpo che lo spirito, educano al rispetto di se stessi e dell’avversario, potenziano l’attenzione e affinano l’equilibrio.

AIKIDO
L'aikido è una disciplina psicofisica giapponese praticata sia a mani nude sia con le armi bianche tradizionali del Budo giapponese di cui principalmente: "ken" (spada), "jo" (bastone) e "tanto" (il pugnale).

AIKIJUJITSU
L’Aikijujitsu  è un’arte marziale giapponese con tecniche di proiezione, leve, immobilizzazioni, attacchi e uso della Katana.

CAPOEIRA
La capoeira è l’’arte marziale brasiliana nata circa quattro secoli fa tra gli schiavi africani deportati in Brasile,  i quali la utilizzarono come forma di  autodifesa e di lotta, con tecniche elaborate da antiche danze tribali di combattimento. E’ la ginnastica nazionale brasiliana, un’arte marziale con caratteristiche particolari ed uniche.

JU-TAI-JITSU
Jūtaijutsu è un termine giapponese che nelle scuole di arti marziali che si rifanno a Takamatsu Chōsui indica l'arte della lotta nel suo complesso o una sua specialità incentrata sulle tecniche di neutralizzazione, disarticolazione, proiezione.

JUDO
Il judo è un'arte marziale, uno sport da combattimento ed un metodo di difesa personale giapponese formalmente nato in Giappone con la fondazione del Kōdōkan da parte del Prof. Jigorō Kanō, nel 1882. I praticanti di tale disciplina sono denominati judoisti o più comunemente judoka.

KARATE
Karate  è un'arte marziale nata nelle isole Ryukyu, (la cui più grande è l'isola di Okinawa), in Giappone. Fu sviluppato dai metodi di combattimento indigeni chiamati: te e dal kenpō cinese. Prevede la difesa a mani nude, senza l'ausilio di armi, anche se la pratica del Kobudo di Okinawa, che prevede l'ausilio delle armi tradizionali (Bo, Tonfa, Sai, Nunchaku, Kama), è strettamente collegata alla pratica del karate.

Sede Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, Via Giordano Bruno, 191 - 10134 Torino Tel. 011/6193854011011/6193854011/6193854

Sito Federazione: http://www.fijlkam.it/default.ashx

ARRAMPICATA SPORTIVA

L' Arrampicata Sportiva è la scalata facendo uso delle sole prese artificiali o naturali, corda, moschettoni e anelli di ancoraggio sono destinati alla sola protezione dalle cadute, si pratica su pareti naturali ed artificiali appositamente attrezzate per ridurre al minimo i rischi connessi con la pratica.

Sede Federazione Arrampicata Sportiva Italiana, Via San Secondo, 92 - 10128 Torino – Tel. 011/568315

Sito federazione: http://www.federclimb.it/

CANOA

Con il termine “Canoa” oppure “Kayak” viene indicata quella pratica sportiva che prevede l’utilizzo di un’imbarcazione spinta da remi.Si tratta di due diverse specialità: la canoa è canadese, ed il kayak è di origine eschimese.Sono attività motorie individuali o a squadre.

La canoa e il Kayak si distinguono per due stili di spinti diversi:

Sede Regionale Federazione Italiana Canoa Kayak, Via Giordano Bruno, 191 - 10134 Torino – Tel. 011/4124779Sito Federazione: http://www.federcanoa.it/

CANOTTAGGIO

Il canottaggio è uno sport in cui l’atleta usa come mezzo specifico una imbarcazione mossa mediante remi e con il solo ausilio della forza muscolare. Forzando un poco i termini di una corretta denominazione degli attrezzi sportivi, il canottiere si muove su di un “grande attrezzo”, la barca, manovrando un “piccolo attrezzo”, il remo.
Apparentemente semplice, il canottaggio è uno sport dalle mille difficoltà, e che richiede, a chi lo pratica, duttilità motoria, spiccata capacità di coordinazione e notevole senso dell’equilibrio dinamico.

Sede regionale Federazione Italiana Canottaggio, Via Giordano Bruno, 191 - 10134 Torino – Tel. 011/537249

Sito Federazione: http://www.canottaggio.org/web_FIC_2009/index1.shtml

ATLETICA LEGGERA

L'Atletica leggera è un insieme di discipline sportive che possono essere sommariamente suddivise in: corse, concorsi (lanci e salti), corsa su strada, marcia e corsa campestre.
Gli eventi di atletica leggera vengono di solito organizzati attorno a una pista ad anello della lunghezza di 400 m, sulla quale si svolgono le gare di corsa. Le gare di lanci e salti invece, si svolgono sul campo al racchiuso dalla pista.

Sede regionale Federazione Italiana Atletica Leggera, Via Giordano Bruno, 191 - 10134 Torino – Tel. 011/6197778.

Sito Federazione: http://www.fidal.it/

  EQUITAZIONE

Il termine equitazione indica l'utilizzo sportivo (agonistico o meno) del cavallo da parte dell'uomo.
L'equitazione presenta diverse discipline, alcune delle quali rientrano nel programma olimpico; può essere praticata sia singolarmente che in gare organizzate per squadra, in strutture coperte, in maneggi all'aperto, in ippodromi (è il caso dell'ippica) o in campagna a seconda della disciplina.

Sede regionale Federazione Italiana Sport Equestri, C.so Moncalieri, 71 - 10133 Torino – Tel. 011/6600330

Sito Federazione: http://www.fise.it/

PARAPENDIO

Il parapendio è lo sport che permette la pratica del volo libero ed è il mezzo più semplice e leggero esistente. L'attrezzatura necessaria al volo è composta da un'ala alla quale è sospesa la selletta del pilota. Il pilota controlla il volo tramite due comandi, i freni aerodinamici. Tutte le vele sono dotate di un dispositivo di accelerazione da controllare con i piedi che consente una migliore performance di velocità o efficienza a seconda della regolazione e comunque in base alle condizioni aerologiche.

Sede Federazione Italiana Volo Libero, Via Salbertrand, 50 - 10146 Torino – Tel. 011/744991.

Sito Federazione: http://www.fivl.it/

PUGILATO

Il pugilato (in inglese: boxing; in francese: boxe) è uno sport di difesa personale e sport da combattimento. A livello competitivo esso si svolge all'interno di uno spazio quadrato chiamato ring, tra due atleti che si affrontano colpendosi con i pugni chiusi (protetti da appositi guantoni), allo scopo di indebolire e atterrare l'avversario. Questo sport è conosciuto, a partire dal XI secolo, anche come la nobile arte, richiedendo ai suoi praticanti caratteristiche come coraggio, forza, e intelligenza.

Sito Federazione: http://www.fpi.it/index.php


Condividi

Hai chiesto di condividere questo contenuto sui social network.
Clicca su quello che preferisci per effettuare la condivisione.
Questo servizio non genera cookie da parte di questo sito.

Impianti sportivi a Torino


Città di Torino - Area Sport e Tempo libero - corso Ferrucci 122 - 10141 Torino
Suggerimenti su questo sito: promozionesport@comune.torino.it
Posta Certificata: sport.tempolibero@cert.comune.torino.it
Contenuti con licenza CC BY 3.0 IT , alcuni diritti riservati.
Condizioni d'uso, privacy e cookie sitemap xml

Torna su