Città di Torino

TorinoE': guida pratica al cittadino




Comune > Guide e informazioni utili > TorinoE' > Scheda informativa

Ultima modifica: 11 Gen, 2011

Trasporti - Car Sharing - Noleggio auto: Progetto del Ministero dell'Ambiente

Il car sharing è un servizio pubblico di mobilità individuale complementare al trasporto pubblico e privato, che permette di utilizzare un’automobile in modo completamente innovativo: il cittadino anziché acquistarla, paga solamente l’uso effettivo della vettura.

Questo progetto, promosso dal Ministero dell’Ambiente, in Italia è stato avviato da I.C.S. ( Iniziativa Car Sharing ), una convenzione tra Comuni e Province volta a limitare l’utilizzo delle auto private e ad allentare l’impatto ambientale del traffico e del tasso di inquinamento nei centri urbani.

Il Comune di Torino - tra i fondatori di I.C.S. - ha promosso l’avvio del servizio attraverso la propria società di trasporto pubblico G.T.T. (Gruppo Torinese Trasporti). Nel Novembre 2002 per la gestione del servizio sul territorio urbano lo stesso G.T.T. ha costituito con soci privati CarCityClub .

Tutti i veicoli messi a disposizione rispettano le direttive europee riguardanti la tutela dell’ambiente, e quindi possono circolare durante i blocchi del traffico e la circolazione a targhe alterne (parte della flotta è dotata di motori bipower, con alimentazione a metano/benzina, che consente una riduzione del 20% sulle emissioni di CO2).
Il car sharing è riservato ai soli abbonati che possono condividere un parco di vetture distribuito su più parcheggi. La stessa auto viene utilizzata singolarmente da più persone nell’arco della giornata, in momenti diversi e per il tempo che realmente occorre, a partire da un minimo di un’ora (ma all’occorrenza anche per più giorni), sia in città che fuori.
Per utilizzare la vettura occorre prima prenotarla , via internet o telefonicamente ad un call center operativo 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno.

Per ritirare la vettura si deve utilizzare l’apposita tessera ricevuta al momento dell’iscrizione. Alla fine dell’utilizzo l’auto dovrà essere sempre restituita nello stesso parcheggio dove è stata ritirata .

Il pagamento verrà effettuato alla fine del mese, su circuito bancario e sarà proporzionato al tipo di vettura scelta, al tempo ed ai chilometri percorsi.
Perché conviene



Il costo del servizio è composto da abbonamento e costi variabili di utilizzo ( ore + chilometri ). Il costo è sempre comprensivo di: carburante, assicurazione, tassa di proprietà, manutenzione ordinaria e straordinaria, costi relativi al parcheggio nelle Zone Blu e nei parcheggi gestiti da G.T.T.

Il pagamento avviene tramite Carta di Credito (per tutti i tipi di abbonamento), Bancomat o Postamat.
Alla società CarCityClub si sono aggiunte altre 2 società:
- CAR2GO

- ENJOY

Dove

Quando



Elenco parcheggi

I parcheggi sono facilmente identificabili attraverso la specifica segnaletica di colore arancione e vengono posizionati nelle aree di maggiore frequenza di interscambio con il servizio pubblico e ove sia migliore l`integrazione con le linee GTT.

Torna indietro | Contatti e segnalazioni - Condizioni d'uso, privacy e cookie Stampa senza menù / con il menù | Torna all'inizio della pagina