Città di Torino

TorinoE': guida pratica al cittadino




Comune > Guide e informazioni utili > TorinoE' > Scheda informativa

Ultima modifica: 12 Gen, 2008

Sanità - Pagamento ticket

I cittadini che non usufruiscono di alcuna esenzione (vedi ESENZIONE TICKET) sono tenuti a pagare un ticket nei seguenti casi:

VISITE SPECIALISTICHE

Il cittadino non esente che deve effettuare una visita o un esame deve pagare un ticket, definito dal Ministero della Salute , il cui importo massimo è 36,15 euro. Gli importi delle singole prestazioni sono definite dal nomenclatore tariffario che viene recepito da quello ministeriale.

ESAMI DIAGNOSTICI

Il ticket massimo dovuto dal cittadino è 36,15 euro per ogni ricetta, che può contenere fino a 8 prestazioni della stessa branca specialistica. Fanno eccezione le prestazioni di medicina fisica e riabilitazione, per le quali ciascuna ricetta può contenere fino a 3 tipologie di prestazioni terapeutiche, per un massimo di 36 sedute.
ACCESSO AL PRONTO SOCCORSO

E’ dovuto il pagamento di un ticket di 25,00 euro soltanto nel caso di un CODICE BIANCO, cioè quando l’accesso non è urgente, ma improprio e l’assistenza può essere offerta, senza alcun rischio per la salute, dal Medico di famiglia o dalla Guardia Medica.
FARMACI DI FASCIA A

Sui farmaci di fascia A (quelli essenziali o destinati alla cura di patologie croniche) è previsto il solo pagamento di un ticket pari a:
Sui farmaci generici non si paga alcun ticket.

Dove




Torna indietro | Contatti e segnalazioni - Condizioni d'uso, privacy e cookie Stampa senza menù / con il menù | Torna all'inizio della pagina