Città di Torino

TorinoE': guida pratica al cittadino




Comune > Guide e informazioni utili > TorinoE' > Scheda informativa

Ultima modifica: 26 Gen, 2010

Edilizia Residenziale Pubblica sovvenzionata (Case popolari) - Assegnazione alloggi

L`assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica Sovvenzionata è disciplinata dalla Legge Regionale n. 46/95 e s.m.i. che prevede:



Assegnazione da bando generale

Come

La Città periodicamente indice un bando generale che consente la presentazione della richiesta di alloggio. L`apposita Commissione Regionale (di cui all`art. 9 L.R.P. 46/95 e s.m.i.) predispone le graduatorie in base alle quali il competente ufficio comunale provvede alle assegnazioni degli alloggi disponibili.

Al momento è in corso l`istruttoria delle domande di partecipazione al Bando Generale n. 5. Al termine dell`istruttoria le domande verranno trasmesse alla Commissione Assegnazione Alloggi che predisporrà le graduatorie.
Le assegnazioni vengono disposte sulla base delle graduatorie definitive.

Dove



Quando


Edilizia Residenziale Pubblica sovvenzionata (Case popolari) - Assegnazione in quota di riserva

Assegnazione in quota di riserva

L'assegnazione in quota di riserva, ossia per l'emergenza abitativa (prevista in caso di segnalazione dei servizi sociali, sfratti, ordinanza di sgombero, ecc.), rappresenta una procedura straordinaria attivata per il 50% degli alloggi di ERPS disponibili nell'arco dell'anno.

Come

Il percorso per arrivare all`assegnazione degli alloggi ha inizio con la presentazione di una domanda di emergenza abitativa; nell`istruttoria viene acquisito il parere di merito della Commissione Comunale di Emergenza Abitativa e di legittimità della Commissione Regionale Assegnazione Alloggi istituita presso l`A.T.C.

Al termine dell`iter l`Ufficio Assegnazioni Alloggi procede nei termini di legge all`assegnazione degli alloggi disponibili.
Nelle more dell`assegnazione di un alloggio di ERPS, le famiglie colpite da monitoria o ordinanza di sgombero improrogabili in possesso dei requisiti di legge sono temporaneamente collocate dalla Città in alberghi convenzionati per un periodo fino a 45 giorni.
Lo Sportello del Settore Bandi e Assegnazioni fornisce informazioni sui requisiti necessari e ritira le domande di emergenza abitativa.

Dove

Quando




Torna indietro | Contatti e segnalazioni - Condizioni d'uso, privacy e cookie Stampa senza menù / con il menù | Torna all'inizio della pagina