Città di Torino

TorinoE': guida pratica al cittadino




Comune > Guide e informazioni utili > TorinoE' > Scheda informativa

Ultima modifica: 28 Gen, 2010

Canili Municipali

Il Comune di Torino dispone di 2 sedi atte ad accogliere e ospitare gli animali abbandonati.

Il Canile Municipale di via Germagnano 11 è una struttura dotata di Medici Veterinari con compiti di ispezione, vigilanza e tutela del benessere animale e operatori tecnici addetti alla cattura, alla custodia temporanea e alla cura dei cani trovati a vagabondare.

Il Canile Rifugio di strada Cuorgné 139 è la sede dove trovano accoglienza i cani in attesa di adozione.

Come

Le segnalazioni per i cani vaganti vanno inoltrate ai Vigili Urbani e al Canile Municipale. Il Canile Municipale può accogliere solamente animali vaganti sul territorio della città di Torino.

I cani al loro arrivo vengono registrati, sottoposti a visita medico-veterinaria, vaccinati e, se necessario, curati.
Se hanno già un tatuaggio o microchip di riconoscimento sono restituiti al legittimo proprietario; in caso contrario viene loro inserito un microchip e sono tenuti in osservazione per dieci giorni.
Trascorso tale periodo i cani abbandonati sono trasferiti al Canile Rifugio dove attendono di essere adottati dai cittadini.
Le adozioni sono possibili anche presso il Canile Municipale.
Il Canile Municipale si occupa anche dei gatti randagi malati, feriti o troppo piccoli per autoalimentarsi, presenti nel territorio di Torino.

Presso il Canile Municipale sono sterilizzati i gatti delle colonie feline censite dalla Città.
Per adottare un cane o un gatto presso il Canile Rifugio bisogna essere maggiorenni e residenti nella regione Piemonte.
Per gli animali selvatici (es. pipistrelli, rondini, anatre,.....) l`Ente competente all`intervento è la Provincia di Torino - Dipartimento dell`Ambiente - Tutela Fauna e Flora - corso Inghilterra 7 - tel 011 8612111.

Dove

Quando




Torna indietro | Contatti e segnalazioni - Condizioni d'uso, privacy e cookie Stampa senza menù / con il menù | Torna all'inizio della pagina