Logo della città di torino Città di Torino Crescere insieme con qualità


Città di Torino


Città di Torino Direzione Servizi Educativi HOME ristorazione scolastica

I Regionali: Lazio

Quando: il 31/10/2017

Il Lazio è una dolce regione del centro Italia con un bel cielo azzurro che il vento “ponentino” mantiene limpido e un territorio vario, che si estende dal mare ai monti e, grazie al clima temperato e spesso mite, permette ottimi raccolti. Nelle zone di collina intorno ai laghi nei momenti conviviali gli abitanti si ritrovano per sorseggiare il rinomato vino dei castelli che accompagna il cibo semplice e saporito della tradizione.

Sugo all’amatricana (matriciana in romanesco).

Un sugo semplice, tipico del lazio, declinato in modi diversi nei vari paesi della regione, ma conosciuto e apprezzato sia in italia sia all’estero. Recentemente ha acquisito la denominazione di prodotto agroalimentare tradizionale ed è salito agli onori della cronaca a seguito del terribile terremoto che ha sconvolto una delle zone più autentiche del centro italia: pochi cibi semplici ma molto saporiti.

Chiudi La ricetta, originale del paese di amatrice, utilizza il guanciale di maiale, lo strutto, il pomodoro e il pecorino; la versione proposta il 31 ottobre e il 1 marzo 2018 a scuola prevede questi ingredienti per ogni porzione: pasta (spaghetti o rigatoni) g. 80, pancetta fresca g. 15, pomodori pelati g. 65, cipolla g. 5, olio evo g. 3, sale qb, parmigiano g. 5. In un’ampia padella fate rosolare la pancetta fresca e la cipolla con poco olio: il tutto deve risultare ben dorato ma non secco e bruciato, aggiungete il pomodoro e aggiustate di sale. Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua, scolatela al dente e versatela nella padella con il sugo in cui la farete insaporire a fuoco vivace. Servitela fumante con una abbondante grattugiata di parmigiano: i palati più “allenati” potranno aggiungere al sugo una spruzzata di peperoncino.

Porchetta di maiale.

Questa pietanza è tipica del fast food nostrano: chi non ha mai assaggiato un bel panino con la porchetta, magari durante una sagra, una festa di paese o una sosta all’autogrill? La porchetta di ariccia, amena località tra i colli romani, ha acquisito la certificazione igp (identificazione geografica protetta) grazie alle caratteristiche e alla preparazione tradizionale risalente a più di mille anni fa.

E’ un saporito arrosto di maiale cucinato al forno con abbondante rosmarino, aglio e olio extra vergine d’oliva. Nel piatto a scuola il 31 ottobre avrete g. 60 di porchetta affettata, così anche voi bambini e bambine potrete preparare un bel panino appetitoso. Non dimenticate però il fresco contorno di finocchi, ortaggio stagionale ricco di sali minerali e fibra che completa il vostro pranzo. Chiudi

le altre ricette regionali

In evidenza

Il Settore Ristorazione Scolastica è inserito nel Progetto Qualità del Comune di Torino per i servizi erogati agli utenti.
Certificato ISO 9001
Carta della Qualità dei Servizi Nido dinfanzia
Carta della Qualità dei Servizi Scuola d'infanzia
Carta della Qualità dei Servizi Scuola primaria
Carta della Qualità dei Servizi Scuola secondaria di 1° grado
Modulo online per Segnalazioni e Reclami

Certificazione di Qualità



Informazioni

Iniziative


Menù alternativi e diete speciali

Tariffe

Facebook della Città di Torino

Twitter Torino