Città di Torino

Famiglie italiane guadagnano 500 euro in meno rispetto a media Ue

In Italia i redditi delle famiglie sono più bassi del 20% rispetto alla media Ue a 15, oltre 500 euro di differenza.

famguadagno E le spese quotidiane hanno un impatto del 64% sul reddito, il 7% in più che in un mese raggiungono la cifra media di 1.789 euro. A rilevarlo è l’Adoc con un’indagine che mette a fuoco il costo della vita.

A fare la differenza è la minore capacità reddituale della famiglia italiana, dovuta all’alta pressione fiscale e al maggiore impatto sul reddito. A pesare sono i costi per le utenze casalinghe (+18,7% rispetto alla media) e il trasporto privato, un pieno di benzina costa l’11,5% in più della media Ue-15. L’Adoc calcola che nel Bel Paese una famiglia dispone, in media, di 2.806 euro mensili, contro i 3.371 euro della media europea.

L’analisi intende delineare un quadro delle spese essenziali e comuni di una famiglia italiana (composta da genitori, entrambi lavoratori dipendenti, con un figlio a carico, residenti in un appartamento di 80m2) confrontandole con quelle sostenute da pari famiglie europee.

Oltre alle cifre inferiori di ben il 20% alla media europea va aggiunto che lapressione fiscale in Italia è tra le più alte d’Europa, pari al 43,7%, mentre la media europea si attesta al 40,9%. In Germania il reddito di una famiglia si avvicina ai 4.000 euro mensili (con un incidenza delle spese sul reddito inferiore alla metà del reddito), in Francia si superano i 3.200 euro (incidenza 59%), in Gran Bretagna si arriva a quasi 3.500 euro (incidenza 61%).

L’indagine mette in evidenza inoltre che si spende meno per mangiare ma il ‘peso’ sul reddito è maggiore. La famiglia Rossi spende circa 443euromensili per la spesa alimentare, a cui vanno aggiunti circa 65 euro per un paio di cene fuori casa. Una spesa, a livello di costi, inferiore del 2,5% rispetto alla media europea, ma che impatta per il 18% sul reddito, contro il 16% della media Ue. Per quanto riguarda la spesa per i farmaci e le visite mediche private, l’Italia presenta una spesa in linea con la media Ue, pari a circa 36 euro. La famiglia Papadoupolos (Grecia) è quella che spende di più, 50 euro al mese, per un impatto sul reddito pari al 4%.

Fonte:  adnkronos.com

Stampa la pagina

Stampa la pagina Torna su ↑

InformadisAbile


Esplora la mappa del sito


Sportello informativo: Via Bruino, 4 - Tel. 011 011 31562 - Fax. 011 011 31650

Redazione: Centro per le Relazioni e le Famiglie - Via Bruino, 4 - Per contatti: relazioniefamiglie@comune.torino.it

Sviluppo & Engineering Servizio Passepartout - Via San Marino, 10 -

Dichiarazione di accessibilità: Leggi la dichiarazione di accessibilità del sito

Condizioni d'uso, privacy e cookie

Torna su