Home

Comune di Torino

Polo cittadino della Salute

La Salute a Torino

Novità su Progetto Città Sane – OMS

A Torino il XV Meeting Nazionale Città Sane 2017 il 26 e 27 ottobre

4 ottobre 2017

Il Meeting, arrivato alla sua quindicesima edizione, è l’appuntamento annuale per le città aderenti alla Rete in cui riflettere sui temi delle politiche pubbliche in rapporto al benessere dei cittadini. Il titolo di quest’anno è “ROBA DA MATTI? Dialogo aperto tra le città”

Corso di formazione salute e ambiente – Bari

30 gennaio 2017

Il Ruolo del medico a sostegno delle scelte strategiche degli amministratori locali – Auditorium Bonomo Bari, 4 febbraio – 25 febbraio – 18 marzo 2017 . Sarà presente per la Rete Città Sane, il Vicesindaco di Foggia, Erminia Roberto

50° Corso Urban Health – Strumenti per la promozione della salute e per la valutazione degli aspetti igienico-sanitari nelle aree urbane

30 gennaio 2017

Ad Erice dal 29/03/2017 al 02/04/2017 presso la Scuola superiore di epidemiologia e medicina preventiva “Giuseppe D’Alessandro”. Anche Rete Città Sane tra i relatori.

Assemblea Rete Città Sane OMS 20 gennaio: materiali e foto

30 gennaio 2017

Sono disponibili i materiali presentati durante l’assemblea e guarda le foto scattate in occasione delle elezioni degli organi direttivi della Rete che si sono svolte a Bologna il 20 gennaio 2017

Expo un anno dopo. Le conclusioni dei lavori di Modena.

17 ottobre 2016

Il 7 ottobre scorso, i Comuni della Rete si sono ritrovati a Modena per fare il punto ad un anno esatto dalla firma del Patto di Milano in tema di politiche di alimentazione.

“Expo un anno dopo: buone pratiche e buone politiche dalle città.”

4 ottobre 2016

A un anno dalla chiusura di EXPO e dalla firma del Milan Urban Food Policy Pact, le città della Rete si ritroveranno a Modena il giorno 7 ottobre p.v.

Protocollo nazionale per promuovere l’uso della bici

8 settembre 2016

Firmato a Modena, giovedì 1 settembre, l’accordo tra la Rete Città Sane e la Fiab per un lavoro comune sui temi della mobilità sostenibile in relazione alla salute.

XIV° Meeting Nazionale CITTA’ SANE 2016: “La Salute non è straniera: diritto alla salute e immigrazione”

4 maggio 2016

Il Meeting, arrivato alla sua quattordicesima edizione, è l’appuntamento annuale per le città aderenti alla Rete in cui riflettere sui temi delle politiche pubbliche in rapporto al benessere dei cittadini.

Oscar della Salute 2016 – nona edizione

26 gennaio 2016

Un premio di 2mila euro per il progetto giudicato più meritevole messo in campo da un Comune italiano nel 2015 sul tema della promozione della salute e quattro premi minori ad altrettante città

L’oscar della salute 2014 al “Progetto di responsabilità sociale di impresa contro il GAP” della città di Modena

16 aprile 2014

Premiazione avvenuta il 12 Aprile a Molfetta all’interno dell’XII Meeting Nazionale della Rete Città Sane OMS. Altri riconoscimenti ai Comuni di Sacile, Foggia, Arezzo e Milano. 

Progetto Rete Città Sane – OMS

“La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o di infermità” (OMS, 1948)

Il Progetto Città Sane è una iniziativa promossa dall’OMS per fornire uno strumento utile per diffondere in ogni singola realtà locale l’applicazione dei principi fondamentali della “Salute per Tutti”, “ …promuovendo innovazione e cambiamento nelle politiche locali e sollecitando nuovi approcci alla salute …” e cioè:

Logo OMS

Il programma si sviluppa attraverso un network di città (la Rete di Città Sane), che permette all’OMS di produrre linee guida e strategie innovative per il miglioramento della salute adatte ad un contesto europeo in costante evoluzione.
Le città della Rete garantiscono la sperimentazione degli medesimi standard proposti dall’OMS in contesti socio-economico-culturali differenti e permettono, al contempo, di applicare le modalità operative e gestionali più adatte alla propria specifica situazione.
Per il raggiungimento degli obiettivi di “Salute per Tutti”, il progetto prevede il coinvolgimento di tutti i soggetti operanti sul territorio (istituzioni, associazioni, categorie economiche, ecc.) nella definizione e realizzazione di un piano di lavoro comune e coordinato. Inoltre, deve essere garantita la partecipazione attiva della comunità alle scelte e alla definizione delle priorità attraverso un’informazione chiara, corretta e costante.
Per l’OMS, la Città Sana è quella che “costantemente crea e migliora contesti fisici e sociali ampliando le risorse della comunità che permettono ai cittadini di aiutarsi a migliorare tutti gli aspetti della vita e a svilupparle al massimo potenziale” (Carta di Ottawa, Canada 1986).
Con la presentazione del Progetto Città Sane, l’OMS ha lanciato una sfida alle comunità locali: quella di ri – orientare le proprie politiche in direzione dell’uguaglianza, della promozione della salute e della prevenzione.