Home

Comune di Torino

Polo cittadino della Salute

La Salute a Torino

Guadagnare Salute: rendere facili le scelte salutari

guadagnare salute “Guadagnare Salute: rendere facili le scelte salutari” è un programma – approvato dal Governo in accordo con le Regioni e le Province Autonome con Dpcm del 4 maggio 2007 – che ha come obiettivo principale quello di facilitare le scelte salutari e stili di vita sani per migliorare le condizioni di vita dei cittadini.

Una nuova cultura della prevenzione in cui i singoli individui diventano protagonisti e responsabili della qualità della propria vita.

Molte patologie croniche come le malattie cardiovascolari i tumori, le malattie respiratorie, il diabete, hanno come denominatore comune 4 principali fattori di rischio – fumo, abuso di alcol, scorretta alimentazione e inattività fisica. Per facilitare le scelte salutari dei cittadini le Istituzioni pubbliche hanno condiviso il programma   “Guadagnare salute: rendere facili le scelte salutari” il cui obiettivo è quello di favorire l’adozione di quei comportamenti quotidiani che siano in grado di contrastare l’insorgenza di patologie croniche, facendo così guadagnare “anni di vita in salute” ai cittadini. Una delle novità di “Guadagnare Salute” è la sinergia d’azione che coinvolge non solo il Sistema sanitario, ma anche diversi Ministeri, Regioni, Comuni, organizzazioni appartenenti al mondo delle imprese, del sindacato e dell’associazionismo. Il piano si articola in 4 programmi specifici basilari:

  1. la promozione della corretta alimentazione
  2. la promozione dell’attività fisica
  3. la lotta al tabagismo
  4. la lotta all’abuso di alcol

Novità su Guadagnare salute – Stili di vita

Kids Kicking Cancer, le arti marziali al servizio dei bambini malati di tumore

23 ottobre 2017

Alle volte pure un calcio volante può fare la differenza contro una grave malattia. Perché no. È questa la filosofia che anima «Kids Kicking Cancer»,

Salute e status sociale: uno studio che li collega

10 ottobre 2017

L’obiettivo principale dello studio riportato nell’articolo è di presentare le classificazioni socioeconomiche e di comparare i gradienti nella mortalità per tutte le cause osservati nelle 11 coorti di soggetti adulti usando i diversi indicatori di classe sociale.

La prevenzione basata su corretti stili di vita ai “Martedì Salute”

29 settembre 2017

Riprendono il 3 ottobre presso la Galleria D’Arte Moderna, con l’incontro “La salute nelle città: lo stile di vita come farmaco”, i “Martedì salute”. Gli incontri hanno inizio alle ore 10

Comuni, aziende e testimonial: l’arte di evitare gli sprechi

11 novembre 2016

Annunciati i vincitori della quarta edizione del premio “Vivere a spreco zero”, promosso da Last Minute Market e ministero dell’Ambiente. Un Comune che ha realizzato mense scolastiche antispreco.

Gli italiani riscoprono frutta e verdura: consumi in aumento del 2%

8 novembre 2016

A spingere gli acquisti l’attenzione alla salute e al mangiare sano, ma aiuta anche la stabilità dei prezzi. Boom per clementine e fragole, mentre tra gli ortaggi tornano in voga cipolle e radicchio

Dieta vegana, utile contro alcune patologie se integrata

3 novembre 2016

Il primo novembre si è celebrata la giornata mondiale del veganesimo, ricorrenza nota a cinquecentomila italiani

Dieta vegetariana, 5 abitudini che tutti dovrebbero adottare

28 ottobre 2016

Spesso, chi sceglie di seguire un regime alimentare vegetariano, conduce uno stile di vita sano. Diversi studi dimostrano, infatti, che mangiare frutta e verdura aiuta a restare in forma

Le dieci regole della Fao contro gli sprechi alimentari

22 ottobre 2016

Gli ecoconsigli perchè tutti possano salvare le risorse naturali del Pianeta e combattere la fame. Il nostro pianeta si sta riscaldando. Si sciolgono i ghiacciai, s’innalza il livello del mare

Le noci fanno bene al cuore (ma occhio alle calorie)

14 ottobre 2016

Le noci fanno bene alla salute. La ‘notizia’ era in parte già nota, non a caso la frutta secca è entrata a far parte degli alimenti consigliati anche dalla piramide alimentare internazionale,

UN’ORDINANZA PER LIMITARE IL GIOCO D’AZZARDO A TORINO

3 ottobre 2016

Nella seduta congiunta della Conferenza dei Capigruppo del Consiglio Comunale (presieduta da Fabio Versaci) e della IV Commissione consiliare (presieduta da Deborah Montalbano)