Home

Comune di Torino

Polo cittadino della Salute

La Salute a Torino

"La salute dei migranti in Italia"

L’Italia rappresenta un caso particolare ed avanzato di tutela della salute dei migranti; la sua politica sanitaria decisamente inclusiva riconosce parità di diritti e doveri ai cittadini regolarmente presenti ed ammette ampie possibilità di protezione ed assistenza anche per gli immigrati privi di permesso di soggiorno.

Tuttavia, anche in un contesto avanzato come quello italiano, è necessaria un’evoluzione da un approccio di tipo assistenzialistico ad uno più ampio di promozione della salute attraverso politiche di natura intersettoriale, alla luce della teoria dei determinanti sociali di salute.

Affrontare la tematica della salute del popolo migrante rappresenta anche per il nostro sito un’occasione per rendere servizi sociali, i servizi sanitari e, più in generale, le politiche migratorie più attente ad ogni persona, alla sua storia e al contesto nel quale essa vive.

News su Migranti

Settimo Torinese, il centro di accoglienza si trasforma in museo

23 gennaio 2017

Inaugurato sabato 21 gennaio al centro Fenoglio, il più importante di tutto il nord Italia per la prima accoglienza dei richiedenti asilo, la mostra “BINARIO 18 #stayhumanart”.

Salute e migranti: le nuove sfide per la medicina

13 ottobre 2016

I suggerimenti del Forum europeo della salute di Gastein in Austria. Viviamo in una società in rapida evoluzione. L’invecchiamento della popolazione e le migrazioni sono due fenomeni che interessano tutti i paesi europei

Cancro: dalle sigarette allo sport le regole per prevenirlo

13 luglio 2016

L’attività fisica può abbattere i casi del 10%. Smettere di fumare il 30. I vaccini proteggono fegato e utero I malati aumentano e bisogna correre ai ripari.

I rifugiati puliranno i giardini di Torino

11 marzo 2016

I rifugiati ripuliscono i giardini di Torino. Dopo l’esperimento dei detenuti-netturbini, impiegati dall’Amiat da agosto scorso negli spazi verdi di tutte le circoscrizioni

«Emergenza Medica Online» Telemedicina per i migranti

10 febbraio 2016

Un progetto tecnologico servirà a gestire in modo efficace, insieme ai centri di accoglienza, i bisogni sanitari delle persone che approdano nel nostro Paese.

Giornata Mondiale del Rifugiato, Torino 23 giugno 2015

18 giugno 2015

La Città di Torino in collaborazione con realtà cittadine del Terzo Settore, è lieta di invitarLa all’appuntamento dedicato alla Giornata Mondiale del Rifugiato martedì 23 giugno 2015, Teatro Gobetti – via Gioachino Rossini 12 Torino – ore 17.30.

Mediatori culturali per facilitare il rapporto degli immigrati con il fisco

18 marzo 2015

La sperimentazione, prima in Italia, negli uffici dell’Agenzia delle Entrate di Torino. Mediatori culturali di madrelingua araba, cinese, moldava e somala negli uffici dell’Agenzia delle Entrate

Uno straniero over 55 su quattro ha difficoltà a parlare coi medici

12 marzo 2015

Non capiscono o non riescono a spiegarsi, con gravi conseguenze per la loro salute: non fanno regolari controlli e non sono informati sugli stili di vita sani. Opuscoli in 7 lingue.

Tumore, gli immigrati muoiono di più. Al via la campagna di sensibilizzazione

30 aprile 2014

I dati sono preoccupanti: il numero di nuovi casi di tumore nel mondo passerà dai 14 milioni del 2012 ai 22 milioni nel 2030. Lo rivela il World Cancer Report 2014 dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro.

La scuola che fa crescere i Rom

31 marzo 2014

Alla “Cena” raddoppiato il tasso di frequenza dei 60 alunni che vengono dal campo di lungo Stura. Dare responsabilità. In fondo, è la ricetta per ogni crescita