Home

Comune di Torino

Polo cittadino della Salute

La Salute a Torino

Sabato 9 settembre : passeggiare a Torino con un campione olimpico

Sabato 9 settembre alle ore 10.00 nel Parco del Valentino è in programma una camminata con il marciatore campione olimpico Maurizio Damilano. L’evento ‘ Torino: città per camminare e della salute ’ è organizzato dalle associazioni ‘Città per camminare e della salute’ e ‘Cities Changing Diabetes’, con il patrocinio della Città di Torino, della Città Metropolitana e delle Asl Città di Torino e To3 e in collaborazione con ‘inQubatore Qulturale della Corona Verde’, il Coordinamento associazioni persone con diabete del Piemonte e Valle d’Aosta e l’associazione Arcobaleno Aids.

L’evento propone un’ora di fitwalking aperta a tutti gli operatori sanitari patentati come ‘fitwalking leaders’ dall’Università del Cammino di Saluzzo, alle associazioni di volontariato sociale e ai cittadini interessati al proprio benessere psicofisico.

I partecipanti alla camminata saranno accompagnati da Maurizio Damilano sul percorso del Valentino, inaugurato dieci anni orsono. L’obiettivo dell’evento è di contribuire alla prevenzione sanitaria e alla promozione di stili di vita sani, l’arma migliore per combattere le malattie croniche. Sport, salute, prevenzione e stili di vita sani sono gli elementi di progetto portato avanti in sinergia con l’Asl di Torino e con gli operatori sanitari, i medici e i rappresentanti delle associazioni sportive. “Torino: città per camminare e della salute” intende promuovere la fruizione delle città a piedi, per favorire il turismo attivo, la tutela ambientale, la mobilità sostenibile. Anche le persone che soffrono di diabete o sono obese possono contribuire alla salvaguardia dell’ambiente in cui vivono, svolgendo un’attività motoria adatta alle loro condizioni, che non solo è consentita, ma è consigliata.

Il progetto “Città per camminare e della salute” è nato nel 2008 dall’esperienza di Maurizio Damilano e del fratello gemello Giorgio. Per testarlo al meglio si è svolta nel triennio 2009-2011 una fase pilota in Piemonte, che ha coinvolto 47 città e circa 500 mila cittadini. Il progetto ha poi assunto una dimensione e una rilevanza nazionale, con la pubblicazione del Passaporto delle città per camminare e della salute, che ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’ANCI e di numerose realtà scientifiche nazionali. È stata realizzata un’applicazione scaricabile gratuitamente sulle piattaforme iOS, Android e Windows Phone per smartphone e tablet. L’app aiuta gli utenti a trovare nella propria o in altre città i percorsi adatti a una pratica motoria semplice ma efficace dal punto di vista della salute. Grazie all’app è facile identificare i percorsi, condividere con altri utenti i propri itinerari, i consigli e le opinioni. I percorsi sono validati da Maurizio Damilano, con commenti tecnici per i più esperti ed esigenti. L’utente può scegliere uno dei percorsi disponibili o crearne uno personalizzato. Il programma permette inoltre di ottenere informazioni sul proprio stato di forma fisica, sul consumo energetico, sul contributo alla riduzione di Co2. Ognuno può condividere la propria esperienza con gli altri utenti, all’interno di una community dedicata. Per ogni percorso l’applicazione evidenzia i servizi disponibili e le bellezze storiche o paesaggistiche della città.

Fonte: Quotidiano Piemontese

Franco Fratto

redazione