Home / Menu / Contenuti principali Cerca / Torna su

Informa disAbile

giovedì 24 maggio 2018 NOTA: Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

Banner Informa disAbile

Youtube

Facebook archivio notizie Categorie


Lavoro e disabilità: è utile intervenire sul contesto sociale

«Ogni giorno molte persone con disabilità continuano a vivere la loro disoccupazione con ansia e con un senso di frustrazione. Per fornire una risposta efficace a un problema così complesso, è utile intervenire sul contesto sociale, costruendo reti di servizi significativi in grado di ridurre le contraddizioni sociali»: a scriverlo è Moreno Orlandelli, responsabile di un Servizio per l’Inserimento al Lavoro in un territorio della Lombardia, di cui espone le iniziative e gli sviluppi, promossi all’insegna di una stretta collaborazione tra settore pubblico, profit e non profit

Il diritto al lavoro è un tema particolarmente sensibile in questi ultimi anni. Un argomento di discussione in contesti istituzionali, sui media, nelle piazze virtuali ecc. Ormai è entrato a far parte del nostro quotidiano, come tutte le sciagure che si consumano pubblicamente. E tuttavia ogni giorno molte persone con disabilità continuano a vivere la loro disoccupazione con ansia e con un senso di frustrazione. Ricercano un’occupazione in solitudine con pacchi di curriculum vitae sotto il braccio o con l’aiuto di enti accreditati che hanno la funzione di mediare l’accesso al lavoro in un mondo fatto di doti, di somministrazioni brevi, con tutele minime e riconoscimenti economici risibili.
Possiamo dire, senza timore di smentita, che l’assenza di lavoro o i surrogati lavorativi rendono molte persone ancora più “disabili” , laddove per disabilità si intende il problema di un gruppo di persone all’interno di una comunità, ma allo stesso tempo un’esperienza che tutti, nell’arco della vita, possono trovarsi a sperimentare. Se dunque a un problema socio-economico sommiamo una patologia di natura fisica, psichica o sensoriale, non facciamo che incrementare gli “handicap” che la persona si trova ad affrontare.

Fonte: superando.it

(m.l. / c.a. )

 

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 18 aprile 2018 Stampa la pagina

Stampa la pagina

Informa disabile


Esplora la mappa del sito


Sportello informativo: Via Palazzo di Città, 11 - Tel. 011 011 21631 - Fax. 011 011 21613

Redazione: Servizio Passepartout - Via San Marino, 10 - Per contatti: informadisabile@comune.torino.it

Dichiarazione di accessibilità: Leggi la dichiarazione di accessibilità del sito
Condizioni d'uso, privacy e cookie

Torna su Nuova finestra - Vai al sito del comune di Torino  Sito dell'Informa disAbile