vai ai contenuti vai al menu

Città di Torino - ITER

Città di Torino

ITER

Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile


MENU DI NAVIGAZIONE:

torna su


home > servizi > centri di cultura > gioco > Centro Cultura Ludica > Giochi dal mondo

Collezione Perempruner

LUDOTECHE

LUDO-PICCOLI

LUDO BABY

SISTEMA QUALITÀ

CENTRO CULTURA LUDICA

IL GIOCO IN MOSTRA

GRUPPO GIOCO IN OSPEDALE

PROGETTI, EVENTI E COLLABORAZIONI

Collezione Giochi dal mondo

È composta principalmente dalla raccolta Mino Rosso 1 , che comprende circa seicento giocattoli e oggetti ludici provenienti da tutto il mondo; questo materiale ci racconta una pratica ludica quotidiana e trasversale alle culture e ai territori.
La collezione presenta oggetti costruiti con materiali di recupero, così come avviene nella nostra tradizione, e testimonia in modo affascinante il carattere universale del gioco.
L'esposizione dei giocattoli di altri Paesi completa e dà significato più ampio alla collezione di giocattoli della tradizione italiana; la suggestione della memoria non suscita nostalgia ma si confronta con temi educativi significativi quali la creatività, l'uso di materiali alternativi, lo sviluppo del senso estetico, la ricchezza misurata dalle abilità individuali e non unicamente icn termini economici.
La presenza di oggetti della vita quotidiana arricchisce le ambientazioni e delinea il contesto di vita dei popoli di cui si espongono i giocattoli. La ricchezza dei materiali ha consentito di programmare esposizioni temporanee, per presentare a rotazione il gioco in diversi Paesi, garantendo una significativa varietà di proposte.
Una parte del materiale è costituito da libri, di cui ve ne sono anche in lingua originale, alcuni non più in commercio, introvabili anche nei Paesi d'origine.
Il percorso sui giochi nel mondo è arricchito dal materiale che l'antropologo Jean Pierre Rossie ha donato al Centro per la Cultura Ludica, circa duecento giocattoli realizzati da bambini in Marocco e che attualmente fanno parte della mostra Rêves d'enfants .

1 Delfino Maria Rosso, giornalista appassionato di giocattoli, raccoglitore e sognatore, ha curato esposizioni e mostre sul tema del giocattolo autocostruito proveniente da differenti culture e Paesi, per Legambiente e per numerosi Enti, tra cui il Comune di Torino.


ITER è prodotto dalla Città di Torino e aggiornato dalla Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile ,
in collaborazione con il Servizio Telematico Pubblico .
Copyright 2007 Città di Torino. Supplemento a STP, aut. Trib. di Torino n. 5059 del 19.09.97, dir. resp.: Franco Carcillo.
Condizioni d'uso, privacy e cookie

crediti


torna su