vai ai contenuti vai al menu

Cittą di Torino - ITER

Città di Torino

ITER

Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile


MENU DI NAVIGAZIONE:

torna su


home > profilo > risorse

Risorse

Una buona azione pubblica

ITER, nel suo operare, cerca di soddisfare le tre condizioni principali che definiscono una buona azione pubblica che ricordiamo sono: la percezione della creazione di valore pubblico, la sostenibilità operativa e amministrativa, la legittimazione e il sostegno nell'ambiente di riferimento.

Creazione di valore pubblico

La creazione di valore pubblico avviene, per ITER, attraverso tutte le attività che i Centri di Cultura offrono alla scuola e alle famiglie con le iniziative inserite all'interno delle due programmazioni "Crescere in Città" e "TempoInsieme", una carrellata di percorsi che spaziano dal tempo sociale al tempo individuale del cittadino-bambini in sintonia la visione strategica riportata nella premessa.

Capacità operative e amministrative

Le capacità operative e amministrative servono per accrescere il servizio reso (valore pubblico) secondo due fattori: capacità di fund raising, intesa come attività istituzionalizzata di ricerca di fonti finanziarie integrative del contributo pubblico e efficienza gestionale.

Nel merito della capacità di reperire fondi diversi rispetto al contributo della Città, è importante sottolineare che il bilancio di ITER presenta una percentuale di entrate proprie maggiori rispetto al trasferimento comunale.

Nel contempo la percentuale maggiore di spesa correnteè data da prestazioni di servizio e solo un 1% della spesa è utilizzata per la gestione dell'Istituzione. Occorre, però rilevare che in questi dati non è presente la voce di spesa del personale, che rimane a carico della città di Torino.

L'efficienza gestionale si è ottenuta coniugando l'efficienza e la semplicità gestionale, grazie a procedure amministrative semplificate, riduzione del numero di atti assunti, la concentrazione di competenze prima sparse in vari uffici.

Legittimazione e sostegno

Il modello educativo dell'Istituzione collega i propri servizi e le proprie strutture ad una più estesa rete di azioni ed esperienze espresse sul territorio urbano da molti soggetti (scuole, istituzioni,associazioni...) che quotidianamente operano nel campo dell'educazione.

La legittimazione e il sostegno all'operare è dato dai rapporti e dalle collaborazioni che con questi soggetti si instaurano e che possono avere una cartina di tornasole nei diversi protocolli di intesa che sono stati sottoscritti.

Entrate e spese 2011

Grafico raffigurante la ripartizione delle entrate

RIPARTIZIONE DELL ENTRATE

Grafico raffigurante entrate da conferimenti e contributi

Grafico raffigurante le entrate extratributarie

Grafico raffigurante il dettaglio delle spese

Grafico raffigurante il dettaglio delle spese correnti

Grafico raffigurante il dettaglio delle spese per prestazioni di servizi


ITER è prodotto dalla Città di Torino e aggiornato dalla Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile ,
in collaborazione con il Servizio Telematico Pubblico .
Copyright 2007 Città di Torino. Supplemento a STP, aut. Trib. di Torino n. 5059 del 19.09.97, dir. resp.: Franco Carcillo.
Condizioni d'uso, privacy e cookie

crediti


torna su